Utente
Bgiorno vi scrivo per avere un consulto su un referto di un ultima RMN encefalo e angiorm dove mi viene refertato una dislocazione caudale delle cisterne ottico chiasmatiche all interno del cavo sellare con peduncolo deviato posteriormente e parenchima ipofisaria assottigliato sul pavimento sellare con reperto di sella parzialmente vuota. E lieve discesa delle tonsille cerebellari, non specifica i mm. Tutto il resto nella norma.. Permetto che soffro da molti anni di mal di testa con e senza aura, ho una diplopia binoculare da almeno 5 anni. Fissa nello sguardo laterale e in basso che aumenta con i mal di testa, a volte vertigini e senso di stordimento che mi rendono invalidante; inoltre sono affetto da ernie e protrusioni al rachide cervicale.. . La neurologa che mi ha visitato sospetta di che sia affetto da sindrome di chiari o potrebbe essere ipertensione endocranica.. Cmq e stata un po vaga nella diagnosi mi a consigliato un neurochirurgo. Dimenticavo sono un uomo di 44 anni,. . . grazie attendo risp..

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
una ectopia delle tonsille cerebellari configura la sindrome di Chiari, ma ciò non significa ipso facto che sia presente una sindrome clinica collegata a questa anomalia. Il quadro clinico è piuttosto specifico e richiede di essere valutato da uno Specialista e, spesso,comporta l'esecuzione di ulteriori indagini strumentali e funzionali. A tal riguardo, ritengo che per lei sia utile rivolgersi ad un Neurochirurgo che esamini attentamente la situazione.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Bsera dott. Grazie per la sua risp. Quindi questa dislocazione del chiasma ottico non e normale?ho e una cosa congenita?permetto che in una RMN fatta 5 anni fa non e stata rilevata!!!! Cosa significa questa dislocazione? Grazie attendo risp.

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Precisiamo che dalla risonanza si è rilevato una dislocazione delle cisterne ottico-chiasmatiche e non del chiasma, cosa di significato completamente diverso. Comunque, un giudizio più definito può essere dato osservando le immagini della risonanza e valutando clinicamente il suo disturbo diplopico, per cui le suggerisco di rivolgersi ad un Neurochirurgo.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie dott. Per la sua disponibilità!!!

[#5] dopo  
Utente
Salve gentile dott. ho prenotato tramite il servizio sanitario nazionale un consulto neurochirurgico ma i tempi di attesa sono un po lunghi la dovrò fare tra due mesi ,sono un po preoccupato anche perché la mia visione diplopica la sera sembra peggiorare,mi scuso se le ripropongo la domanda può essere questo disturbo provocato dalla sindrome di sella parzialmente vuota? Che vuol dire dislocazione delle cisterne ottico chiasmatiche ? Sono un po in ansia ...

[#6]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non è in relazione con la diplopia quel reperto della RM. Il disturbo deve essere correttamente inquadrato da uno specialista.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#7] dopo  
Utente
OK la ringrazio ...