Utente cancellato
salve
sono un ragazzo di 24 anni. Da un anno soffro di una strana debolezza alle gambe...con strana intendo che me le sento un po deboli, quasi leggermente addormentate, e a volte capita che sia solo la gamba destra a darmi questi fastidi.A volte mi capita di sentirmi rallentato sia nel parlare che nel pensare, come se fossi brillo, e raramente mi capita anche di scordarmi cose che ho fatto anche tre ore prima( ad esempio una volta pensavo di non aver soldi al cellulare e per tre giorni non ho chiamato ma poi ho notato che avevo fatto na ricarica 4 giorni prima).Sono andato dal medico di famiglia che mi ha mi ha fatto fare analisi del sangue mirate in cui risaultava che era tutto ok, e prescritto sereupin dicendomi di essere ansioso e depresso e ho fatto questa cura per 4 mesi in cui mi sono sentito meglio.Poi ho sospeso il farmaco, e i sinomi di cui sopra sono tornati...mi decisi di di andare da un neurologo che mi ha visitato e fatto una elettromiografia all gambe e altri test di cui non conosco il nome , sempre a piedi e gambe, e mi ha detto che secondo lui si tratta di ansia e depressione(che sono ansioso è vero e anche depresso poichè la notte del terremoto a L'Aquila ero li e da allora ho perso di colpo la mia vta universitaria,per me importante anche per gli amici e la mia vita che mi ero fatto,e questo è successo prima della sospensione del sereupin ).Ultimamente sono andato a agiocare a calcetto e mi sentivo debole tant'è che (forse perchè mi ero agitato ripensando sempre ad un momento in cui mentre giocavo avevo perso l'equilibrio un attimo prima e forse perche' non mangiavo da sette ore e non gioco piu spesso)mi sentivo di stare per svenire con una nausea che mi ha costretto ad uscire dal gioco, distendermi e vomitare un po'.A volte capita che mi sento le gambe piu forti in concomitanza di un mio stato d'animo migliore, piu' felice,pieno di iniziativa(andare a ballare, conoscere ragazze etc) visto che adesso sono 8 mesi che sto in hotel e non ho la vita che facevo prima a L'Aquila, che mi dava felicità.Adesso esco poco, sono sesso richiuso in camera e a volte mi sento di non voler fare niente,(oppure decido con voglia di andare a ballare e quando è sabato sera non ho voglia piu').Le cose che prima mi davano felicità ora non me la danno piu'.Mi chiedo: è possibile che l'ansia e la depressone diano questi sintomi fisici di debolezza alle gambe( o solo alla destra), sentirsi brillo?oppure ci sono problemi seri di natura neurologica o psichiatrica?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

certo che è possibile che l'ansia e la depressione Le diano questo quadro sintomatologico. Il neurologo ha pure escluso malattie organiche e le ha confermato questo stato ansioso-depressivo. In più il sereupin Le dato dei buoni risultati. Pertanto mi orienterei, con tutti i limiti del consulto on line, verso un problema depressivo.
Il neurologo non Le ha prescritto terapia?
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
86494

dal 2012
salve dottor Ferraloro

il neurologo mi ha detto di continuare col sereupin. Il fatto è che nonostante l'assunzione di questo medicinale i miei fastidi si manifestano ancora. Ultimamente sono stato bocciato ad un'esame che mi ha costretto a studiare per piu' di 3 mesi...non le dico quanto mi sia sentito amareggiato e sconfitto!volevo riprovare a farlo a giugno ma poi mi sono fatto forza e l'ho riprovato ieri e l'ho passato...solo che ora sento dal ginocchio in giu un senso di intorpidimento dal ginocchio fino al piede della gamba destra...non che non avverta il dolore o non senta niente al tatto...ma è come se fosse un po' addormentatodebole.Sono molto depresso...mi è capitato di uscire con degli amici e, prima di incontrarci mentre li aspettavo, di sentirmi sconfitto dalla vita,di voler tornare a casa, di non aver voglia di uscire...non mi ero mai sentito cosi affranto..poi è passato però...questo è successo tra i due appelli, tra la bocciatura e quello di ieri.Spesso ho disturbi della memoria... che mi fanno riflettere...mi dimentico delle cose fatte o viste 2 ore prima...forse perchè sono spesso sovrappensiero.ecco perchè dubito che sia solo depressione o ansia.ho paura che si tratti di sclerosi multipla...ci penso spesso a questa cosa...mi turba sempre...quando andai dal neurologo (2 mesi fa) mi fece un esame in cui mi dava scossa alle gambe e un'altro esame che consisteva nel muovere il piede e in avanti e indietro e mentre lo facevo, l'apparecchio rispondeva con un suono...il primo dovrebbe essere elettromiografia...il secondo non lo so!puo' dirmi se posso escludere l'ipotesi di SM o malattie neurologiche?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

propenderei per un problema depressivo. On line non si può escludere nulla ma il neurologo che l'ha visitata non ha riscontrato nulla di anormale. Se vuole essere più tranquillo faccia una risonanza encefalica e si toglie ogni dubbio.
Complimenti per l'esito posotivo dell'esame.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
86494

dal 2012
Scusi si nuovo...
Mi sono dimenticato di dirle che ho uno strano disturbo visivo: a volte mi capita, ad esempio quando sono al buio,di notte nel letto e guardo una luce dalla finestra, che un'occhio percepisce bene la luce e l'altro invece mi fa vedere la luce in maniera piu' scura...se invece accedendo la luce della camera ci vedo benissimo...con entrambi gli occhi...una volta mi è capitato di svegliarmi nella notte e avere la sensazione di vederci bene con un solo occhio, il sinistro...mentre col destro non vedevo bene...come se fosse coperto.Ho acceso la luce e ci vedevo benissimo...anche se notai che c'era sempre un po di differenza tra la percezione della luce in uno e la percezione nell'altro.sa dirmi di cosa si tratta?
sono astigmatico e miope in entrambi gli occhi e con diversa fraduazione...ma mi succede raramente che vedo con un occhio la luce con minore intensità...come se con un occhio vedi in maniera più scura dell'altro...ogni tanto mi cpita di vedere un piccolissimo puntino come un flash quando muovo l'occhio!premetto che sono una persona estremamente ansiosa...assumo il sereupin per questo e sul foglietto illustrativo compare tra gli efetti indesiderati la possibilità di disturbi visivi.puo' essere questo il motivo o è l'ansia?oppure neurite ottica?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è possibile stabilire on line l'origine del Suo disturbo visivo. Le consiglio una visita oculistica qualora persistesse.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
86494

dal 2012
Mi scusi ancora per il disturbo
Ho notato che sotto la caviglia, sul piede destro c'è un gonfiore...ma non è una ciste!...forse è per questo che la mento la debolezza alla gamba destra?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si dovrebbe valutare direttamente il gonfiore sotto la caviglia, pertanto si faccia controllare dal Suo medico curante per sapere eventualmente la natura di tale gonfiore. Sconoscendolo è impossibile ipotizzare un'associazione con la debolezza della gamba.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro