Utente 148XXX
Salve a tutti,sono un ragazzo di 20 anni,da 2 settimane circa avverto dei dolori al cuore.sono un soggetto ansioso soffro d ansia da quando ho 15 anni.prima ero sotto terapia dal medico con lo xanax,che ora prendo solo quando ho l attacco,specifico che non mi è mai presa con dolori al cuore,un peso al centro del petto,ma sempre con il senso di soffocamento e giramenti di testa,qualche giorno fà mi è venuto un attacco forte,avevo il battito accelleratissimo,prendo 10 goccie di xanax vado al pronto soccorso,in attesa un pò m calma poi mi hanno fatto l elettrco cardiogramma e hanno detto che era tutto apposto,di andare a fare un colloquio con uno psicologo,ma io sono tutt ora spaventato,xkè sta senzazione al cuore mi viene anche in sogno,cioè mentre dormo avverto sti dolori a volte,sottilineo che attualmente sono senza lavoro e faccio fatica a dormire la notte e ho un ritmo di vita non regolare diciamo,vado a dormire verso la mattina e mi alzo al pomeriggio,non pratico sport.e sono anche sottopeso,sono altro 1,72 e peso 55,non sò più dove sbattere la testa st ansia mi mangia vivo...=( grazie anticipamente cordiali saluti

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
(..)hanno detto che era tutto apposto,di andare a fare un colloquio con uno psicologo (..)

gentile ragazzo le hanno già dato l'indicazione migliore sul da farsi per risolvere il suo problema, non deve far altro che metterla in pratica.

saluti
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2]  
Dr.ssa Irene Massetti

16% attività
0% attualità
0% socialità
FIRENZE (FI)
GROSSETO (GR)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2010
Gentile ragazzo,
credo che una psicoterapia la aiuterebbe a gestire ed ad affrontare questi momenti di forte ansia oltre alle sue interpretazioni e preoccupazioni riguardo ai sintomi fisiologici (forte batticuore, soffocamento, capogiri, etc...). Le consiglio di contattare un professionista ad orientamento cognitivo-comportamentale poichè questo è un tipo di approccio rivolto al sintomo con risultati efficaci e tangibili.

In bocca al lupo
Dr.ssa IRENE MASSETTI