Diplopia: la dott.ssa non ha riscontrato nulla, per cui è stata fatta la RMN dell'encefalo

Gentili dottori, mia mamma (62 anni) affetta da moderata ipertensione da parecchi anni in trattamento con enalpril da 20 mg, nei giorni scorsi in seguito ad uno stress molto intenso ha manifestato un episodio transitorio di diplopia (vedeva doppio e spostato in verticale, poi chiudendo un occhio con l'altro vedeva bene) della durata di circa 7 minuti ed associato ad un rialzo pressorio (PA 155/100). Si è subito sottoposta a visita oculistica ma la dott.ssa non ha riscontrato nulla, per cui è stata fatta la RMN dell'encefalo; anche quest'ultima indagine è risultata negativa. Il radiologo non ha ritenuto necessario di somministrare il mezzo di contrasto, ma io mi chiedo se un esame senza m.d.c possa essere sufficiente ad escludere patologie importanti, anche perchè nel 2000 la mamma è stata operata per un meningioma alla colonna vertebrale zona toracica. E' secondo lei il caso di fare altre indagini (angioRM intracranica, ecc)e intraprendere una terapia antiaggregante?. Confido in un suo aiuto.Cordiali saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

patologie importanti potrebbero vedersi anche senza mezzo di contrasto. E poi il neuroradilogo non ha riscontrato alterazioni sospette tali da consigliare il mezzo di contrasto. Le consiglio di fare effettuare una visita neurologica per una valutazione completa del caso. Eventuali altri accertamenti o terapie verranno prescritti dal neurologo, se ritenuti opportuni.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test