Utente 471XXX
ha dal 4 agosto ke sto male ... inizialmente mi è venuta una forte vampata di calore al viso .. poi dolore continuo al lato destro della faccia ... e qualke volta anke al lato sinistro ... poi ho accusato come delle scosse elettriche e fitte brucianti ... dolori alle ossa facciali , bruciore agli occhi , infiammazione delle gengive e dolori ai denti ... acufeni continui .. tic dolorosi .. insomma tutti sintomi ke fanno pensare al trigemino ...

ho effettuato risonanza magnetica con MDC all'encefalo e massiccio facciale ma è risultato solo un ipertrofia del turbinato destro su base flogistica , ed un infiammazione all'etmoide ...

nella risonanza in caso di nevralgia del trigemino dovrebbe spuntare al 100 % ????

il dente del giudizio me l'ha controllato il dentista ma dai raggi nn risulta ... quindi sarebbe da escludere ...

dall'ecografia al collo risulta un' ispessimento della parotide ... può esser ke tocchi sto nervo ???

oppure come faccio a capire se sto nervo tocca qualke arteria , osso , muscolo , naso , ecc ?? c'è qualke altro esame specifico ???

ho anke problemi di postura .. ho messo un byte ma nn miglioro .. i dolori mi vengono ugualmente ...

x ora di farmaci prendo cymbalta da 0.60 e 2 alprazolam da 0.50 consigliati da un neurologo ...

ho fatto molti esami ma ancora nn si arriva alla soluzione ... nn so ke fare .... mi date qualke consiglio ?? grazie !!!!

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La parotide ingrossata potrebbe dare fastidio al nervo facciale.
Sarebbe opportuno però che fosse visitato da un Neurologo, perchè possa fare una diagnosi di certezza, in quanto i dolori facciali non sempre sono dovuti al trigemino. Vi sono delle nevralgie facciali atipiche che vanno diagnosticate e quindi curate con i farmaci appropiati.

Cordialmente

Dr. GIOVANNI MIGLIACCIO
Specialista in Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli
C.so di Porta Nuova,23 - MILANO (MI)
Tel.: 3356320940
giovannimigliaccio@medicitalia.it
https://www.medicitalia.it/giovannimigliaccio/
giovannimigliaccio@tiscali.it
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 471XXX

innanzitutto la ringrazio x aver risp ...

cmq dal neurologo già ci sono stato .. lui ha ipotizzato una nevralgia del trigemino .. toccandomi le ossa della faccia a volte prendo le scosse ... o anke con un semplice colpo di vento provo dolore ... x la paraotide c'è qualke esame specifico x vedere com'è combinata cioè se tocca o no sto nervo facciale ???



[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
La parotide puo' interessare il nervo facciale, ma solitamente provoca un deficit, ovvero una paresi dei muscoli di metà volto.
Potrebbe essere utile eseguire un' angio-RNM per valutare un eventuale conflitto neurovascolare, cioè la pressione che una arteria può esercitare sull'origine intracranica del nervo trigemino.

Cordiali saluti

Dr.G.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 471XXX

la risonanza l'ho già fatta x encefalo e massiccio facciale .. li doveva spuntare sto conflitto neuro-vascolare ?? oppure c'è bisogno di un altra risonanza + specifica ?? se si mi dice gentilmente come devo far scrivere sulla ricetta al medico curante x eseguire questo esame ???

grazie

[#5]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Angio-Risonanza. Serve a visualizzare i vasi cerebrali che non vengono visualizzati con la sola Risonanza standard.

Cordialmente

Dr.G.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#6] dopo  
Utente 471XXX

grazie mille ...

un'altra cosa un eco-doppler potrebbe esser utile come esame ???

se si mi dice quale dottore specialista esegue il seguente esame ??

l'angiologo forse ?? oppure negli ospedali o centri medici ??

[#7]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
L'eco-Doppler in questo caso servirebbe a poco o nulla.
L'esame solitamente viene esguito dall'angiologo o da chirurghi vascolari, l'esame di angio-NMR dai neuroradiologi.

Buona serata

Dr.G.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#8] dopo  
Utente 471XXX

mi sono accorto ieri sera ke mi gonfia una vena sotto l'orecchio tipo ke ingrossava e poi tirava e da li mi è partita una vampata al viso ...

qualkuno sa di ke si tratta ??? help !!!

[#9] dopo  
Utente 471XXX

allora oggi sono stato da un otorino bravissimo .. mi ha spiegato ke molto probabilmente è una questione di emispasmo facciale ..

ora quindi o è il trigemino o l'emispasmo sono + confuso di prima ...

io so ke x l'emispasmo si valutano i vasi della fossa cranica posteriore del lato colpito dall'emispasmo ... qualkuno gentilmente mi dice come devo far metter nella ricetta del medico curante x fare l'angio-Risonanza sia x vedere il trigemino e l'emispasmo ???

cioè x ke cosa la devo fare questa risonanza ?? encefalo ??? massiccio - facciale ?? o ke cosa ???

cioè in modo ke nella stessa risonanza si nota se c'è un conflitto neuro-vascolare del trigemino o un conflitto neuro- vascolare x l'emispasmo ....

spero di esser stato kiaro .. vi prego aiutatemi ...


[#10]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006

L'emispasmo facciale consiste in una contrazione ritmica dei muscoli della metà faccia destra o sinistra innervata dal nervo facciale destro o sinistro e può essere responsabile una arteria della fossa posteriore. Poichè il nervo trigemino è vicino al nervo facciale se l'arteria è responsabile dell'emispasmo perchè irrita il nervo facciale, può essere responsabile anche dei dolori del trigemino perchè irrita o comprime anche il nervo trigemino.
Per encefalo si intende tutto il cervello, fossa cranica posteriore compresa.
Quindi la richiesta dovrà essere la seguente:
<Si richiede esame di Angio-RNM encefalo per sospetto conflitto neurovascolare.>
Spero di essermi spiegato. Se ha altre domande, mi ricontatti pure.

Dr.Giovanni MIgliaccio

Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#11] dopo  
Utente 471XXX

grazie mille !!!!!!!!!

un ' ultima cosa x ora con il cymbalta da 0.60 e le 2 alprazolam da 0.50 ( preiscritti da un neurologo ) nn faccio miglioramenti anzi ogni giorno peggioro ... lei ke terapia mi consiglia ??? secondo lei in base alla mia situazione sto effettuando una terapia corretta o no ??? vorrei così tanto x sapere una sua opinione ...

grazie ancora e scusate il disturbo ...



[#12] dopo  
Utente 471XXX

qualkuno mi può dire qualke farmaco ke posso prendermi x il dolore quando mi viene forte in modo ke nn mi fa da contrasto con la cura attuale cioè cymbalta da 0.60 e 2 x alprazolam da 0.50 ???

una dottoressa mi ha consigliato il dfimetre ma nn sa i farmaci ke prendo mi può fare contrasto ???

vorrei essere sicuro prima di assumere un farmaco ..

poi un altra cosa x questi spasmi ke mi vengono esiste qualke farmaco particolare ???

help !!!!

[#13]  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Potrebbe aggiungere alle indagini prescritte dagli altri specialisti una prova semplice. Prenda un rotolo di carta, strappi un foglio e lo ripieghi più volte. Lo metta in bocca dalla parte più alta in maniera tale che costringa la bocca alla massima apertura (almeno 10 minuti). Si tratta di una stimolazione trigeminale (attraverso la via dei fusi neuromuscolari trigeminali). Certo senza visita è difficile da dire, però i casi di nevralgia del trigemino che ho trattato mi hanno sempre dato grosse soddisfazioni.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#14] dopo  
Utente 471XXX

grazie a tutti dei consigli ..

il 15 effettuerò 1 risonanza particolare ad alta definizione tridimensionale x capire le cose come stanno ...

[#15] dopo  
Utente 471XXX

ho avuto l'esito della rmn ..

in pratica mi hanno detto ke ho una cefalea vasomotoria ...

qualkuno mi può dire ke farmaci sono buoni x questo caso ???

ke controlli mi consigliate di fare ??

e ke medici consultare ???

[#16]  
Dr. Marcello Mura

24% attività
0% attualità
12% socialità
ORISTANO (OR)
SAN GAVINO MONREALE (SU)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Rifaccia una visita dal neurologo; le darà un parere sulla terapia.
Ci faccia sapere anche l'esito nel dettaglio della RMN.

[#17] dopo  
Utente 471XXX

vi posto l'esito ...

allora :

RM ENCEFALO
Esame eseguito in tecnica SE , FSE e FLAIR mediante scansioni T1 e T2 pesate condotte sui piani assiali , coronale e sagittale.
IV ventricolo eumorfico , in asse.
Regolare espansione del sistema ventricolare sopratentoriale e degli spazi periencefalici della base e della volta.
Non evidenza di aree di alterato segnale in sede cerebrale , cerebellare ed a carico del tronco encefalico.
Corpo calloso e ghiandola ipofisaria di regolare morfovolumetria.

ANGIORM CEREBRALE
Esame eseguito in tecnica 3D Time-of-Flight. Sono state ottenute ricostruzioni multiplanari angiografiche con algoritmo MIP del poligono di Willis e dei sifoni carotidei.
Non sono state evidenziate significative anomalie di decorso e calibro dei principali vasi di diramazione del poligono di Willis.
In particolare nulla da segnalare a carico dell'arteria basilare e delle aa.carotidi con buona visualizzazione dei sifoni carotidei.
Non immagini da riferire a stenosi serrate o dilatazioni aneurismatiche rilevabili alla metodica.
Si segnala bilateralmente la presenza di sottile struttura vascolare in stretta contiguità con il pacchetto acustico-facciale.

a voi giudizi ...


[#18]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Mi sembra che con l'angio-RMN si sia fatta la diagnosi.
Consulti un neurochirurgo che, vistandoLa e avendo direttamente a disposizione le immagini, valuterà se intervenire o attendere instaurando una terapia sintomatica.

Ci tenga informati.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano