Vertigini e ansia

Cari Dottori,

mi spiace rivolgermi a voi ma spero di trovare conforto.

Sono una ragazza di 24 anni, sempre stata in ottima salute, purtroppo ipocondriaca ed ansiosa.
Per aiutare la mia ansia sono in cura da un neuropsichiatra con cui ho sedute settimanali, prendo anche 20mg/die di Sereupin.

Da un paio di mesi a ridosso delle mestruazioni avverto un senso di spossatezza e leggere vertigini che si manifestano in particolar modo durante il tardo pomeriggio e mi provocano una grande ansia.
sono spesso accompagnate da dolori muscolo tensivi del collo e della parte superiore della schiena.
Il mese scorso ho anche avuto una cefalea muscolo-tensiva (mi e' stata diagnosticata dal medico di base che non ha ritenuto necessario fare ulteriori accertamenti) e che mi e' passata spontaneamente dopo un paio di giorni (sempre durante le mestruazioni).

Ora sono i fase pre-mestruale, la cefalea non c'e' ma ho queste leggere vertigini che danno noia e fomentano la mia natura ipocondriaca...
Il medico di base e il mio neuropsichiatra concordano sulla natura ansiosa delle vertigini, causate probabilmente dallo stress che carico sui muscoli del collo.
purtroppo girovagando su internet leggo cose che mi spaventano moltissimo...in particolare tumori!
Mi sento sciocca solo a scriverlo, ma ho una paura tremenda di queste patologie, che di recente hanno portato via una persona a me molto cara.

Nella fase pre/fine ciclo ho sempre riscontrato un aumento dell'ansia ma mai questo senso di vertigine, che non mi provoca sbandamenti o disequilibri ma una grande spossatezza e paura. Non soffro di cefalee degne di nota e sono, forse troppo, attenta ad ogni sintomo del mio corpo.

Secondo il vostro avviso dovrei fare accertamenti o queste vertigini a ridosso di mestruazioni e ansia sono da considerarsi "normali"? Il mio medico di base mi ha effettuato semplici test neurologici e mi ha detto essere tutto perfettamente nella norma.

Chiedo scusa in anticipo per averVi rubato tempo,

cordialmente,

M.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

dalla Sua descrizione concordo con quanto Le ha detto il neuropsichiatra che La segue ed il Suo medico curante.
Non pensi a tumori cerebrali considerato soprattutto che questi sintomi si presentano soltanto in fase mestruale.
Si faccia seguire dai medici in questione e stia serena.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio