Utente 241XXX
Salve,
sono una ragazza di 25 anni e da qualche giorno (circa 2 settimane) avverto spesso, ma non per giorni consecutivi, uno strano formicolio al pollice e all'indice della mano sinistra, che dura per una mezz'oretta circa. Di cosa potrebbe trattarsi?

Informazioni che potrebbero essere utili:
Mi è stata diagnosticata una scoliosi dorso-lombare e una sublussazione temporo-mandibolare. In generale ho anche problemi di denti.
Inoltre, circa un paio di anni fa, per un certo periodo ho avvertito dei tremori ad entrambi i piedi accompagnati da fitte dolorose, mi sono recata dal neurologo e la sua diagnosi è stata che i miei sintomi erano causati da un forte stato di ansia e stress che stavo passando in quel periodo (non ho fatto nessun esame specifico, è stata solo una visita).

Grazie mille per la disponibilità, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Prof. Vincenzo Rossi

40% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile Utente,il I ed il II dito della mano sono innervati dalla VI radice cervicale(C6) e dal nervo mediano(quello coinvolto nella sindrome del tunnel carpale)che però dà la sensibilità anche al III dito ed a metà del IV.Si faccia vedere dal suo medico di fiducia per stabilire l'eventuale necessità di indagini quali l'elettromiografia....
Cordialità
Prof. VINCENZO ROSSI

[#2] dopo  
Utente 241XXX

La ringrazio infinitamente per la sua risposta.
Farò come Lei mi ha suggerito.
Ora però mi è venuto un dubbio. Premettendo che è qualche giorno che non avverto più il formicolio, mi chiedevo se in qualche modo potesse essere legato a problemi di cervicali (ogni tanto ne soffro).

Cordiali Saluti.

[#3] dopo  
Prof. Vincenzo Rossi

40% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
L'incostanza del disturbo è un buon segno:Possibile che per un qualche motivo ha assunto posizioni del collo o del braccio tali da comprimere momentaneamente la radice cervicale o il nervo mediano?Le consiglio comunque di aspettare serenamente e ,solo se il disturbo si ripresenta,di fare quello che le ho suggerito.
Cordialità
Prof. VINCENZO ROSSI

[#4] dopo  
Utente 241XXX

A dir il vero non mi risulta di aver assunto posizioni tali.
Va bene, aspetterò con tranquillità e seguirò il suo consiglio, nel caso si ripresentasse il disturbo.
La ringrazio ancora. Cordiali Saluti.