Utente 286XXX
Buongiorno, la ringrazio già per l''attenzione.
Sono una ragazza di 23 anni, da tre mesi sto passando un bruttissimo periodo per dei sintomi che si sono presentati improvisamente:
Ho iniziato a sentire formicolii e bruciore alle mani e mi sono spaventata molto. Il mio medico mi ha fatto fare una risonanza cervicale e successivamente lombosacrale che hanno mostrato la rettilinizzazione della lordosi cervicale e due lievi protusioni discali lombari. Successivamente si sono presentati spilli al piede destro e formicolii mentre le mani niziavano a calmarsi diciamo.
All insorgere di un senso di vibrazione al piede sono stata da un neurologo che ha detto che era tutto a posto.. Esito stato ansioso.
Ad oggi non riesco a passare un giorno senza preoccuparmo per un qualsiasi segno del mo corpo temendo malattie neurologiche come la sm.
Oggi pomeriggio in particolare dopo aver capito di aver sopravvalutato un sintomo mi sono calmata... O almeno cosi mi è sembrato ma subito ho sentito un lieve spillo sulla mano... Poi al piede ds e al sn.. Adesso sono ancora presenti alle gambe più alla destra ai piedi sempre maggiormente a quello ds e talvolta a braccia e mani. La cosa strana è che stano tranquilla a letto non mi sembra di notarne ma se muovo il piede o strizzo le dita o strofino piede contro piede ecco partire un paio di spilli... Mi devo preoccupare per questa stranezza? Stamattina l ansia mi ha creato forti dolori addominali e scariche di diarrea... Puo avere questi strascichi? Non posso dire dj essere calma totalmente perche altrimenti non avrei posto questa domanda ma non mi sento in estrema agutazione anche se so che l ansia e subdola... L esame neurologico è stato fatto meno di un mese fa... Posso stare tranquilla? Sono necessarie altre indagini?
Mi scuso per la lunghezza e la ringrazio per l attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia sembrerebbe di tipo ansioso, una parte si potrebbe giustificare con le alterazioni riscontrate alla colonna vertebrale anche se per dare un parere attendibile è necessario visitarla e visionare le immagini della RM.
Inoltre l'esito negativo della visita neurologica ci lascerebbe tranquilli.
Comunque se il disturbo dovesse persistere ne parli col medico curante.
Inoltre Le ricordo che il disturbo d'ansia è curabile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 286XXX

La ringrazio per la risposta, anche questa mattina il bruciore alle mani e piedi si fa sentire. Provo a spiegarmi meglio:
con mani e piedi fermi il bruciore non c e o è molto molto lieve. La sensazione si aggrava se stringo le mani o i piedi se strofino gli stessi tra di loro o sul letto. Il bruciore talvolta e accompagnato da fugaci spilli freddi un po in tutto il corpo ma con prevalenza alla gamba destra. Se fosse sintomo di malattia grave credo che il sintomo sarbbe sempre presente anche da ferma o sbaglio?
Inoltre mani e piedi soni spesso freddi.
Scusi pr il disturbo ma questo sintomo mi è nuovo