Forti scatti in dormiveglia e bechet

Gentili medici ho un problema molto fastidioso...premetto che ho malattia bechet ...il quale mi porta diversi disturbi...da qualche tempo ho forti scatti della mandibola inferiore e del capo in dormi veglia... non è sempre frequente ma capita spesso quando sto per addormentarmi che batto forte la bocca cioè la chiudo di scatto. Tempo fa mi sono schiacciata lingua poi la guancia . Due sere fa altro episodio ....stavo nel letto seduta con la schiena poggiata ai cuscini e mi stavo prendendo sonno...all'improvviso ho chiuso di scatto la bocca( incisivo lesionato) e scosso la testa verso sinistra a scatto finendo su un lato. Mi sono svegliata in stato confusionale ...non sapevo bene dov'ero e mi tirava il capo verso sx ..cioè avevo vertigini che mi tiravano a sx . ANCHE con gli occhi che avevano vertigini(pazzesco)!!! per pochi secondi non sono riuscita a rimettere in ordine il mio equilibrio. Ricordo bene come se avessi preso la scossa.. CMQ CIRCA 6 MESI FA SONO STATA DA NEUROLOGO per questo problema e disturbo di vertigini (a periodi) e forti mal di testa con nausea che durano giorni(saltuarialmente) . Mi fece fare rmn encefalo(sinusopatia mascellare ed etmoidale) e eeg( sporadico theta a 5 hz con morfologia puntata in regione temporale) conclusione: sporadiche anomalie lente in regione temporale sin. SCOSSE cosi' forti per fortuna solo poche volte però qualche giorno mi romperò qualche dente... non mi è stata data terapia per questo poiche' gia' assumo colchicina e medrol (a periodi) e sotalex (tpsv).. domanda: puo' essere bechet? oppure sono stessata e non me ne rendo conto?? Devo aggiungere che vado perdendo la memoria non ricordo le cose...se sto facendo qualcosa..la lascio e ne faccio un altra dimenticandomi completamente...creando problemi anche a chi mi sta vicino..anche la notte mi capita che mi sveglio o quasi.. e non so dove sono e qualche volta chi sono..E' normale?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

dire on line se la sintomatologia descritta sia determinata dalla Malattia di Behcet non è possibile.
Sappiamo che in una notevole percentuale di casi che va dal 10 al 50% questa malattia può causare delle complcanze neurologiche che però non sono tipicamente quelle che Lei riferisce, a meno che le scosse forti non siano di natura convulsiva (questa possibile come interessamento neurologico) locale con scosse tonico-cloniche circoscritte. Questo è una valutazione che dovrebbe fare il Suo neurologo.

Cordiali saluti ed auguri

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per risposta, volevo aggiungere che ho una piccola familiarità per queste cose: mio fratello da piccolo ha avuto convulsioni febbrili, invece mio nipote (figlio di mia sorella) soffre di assenze e un mio zio paterno che aveva sofferto di convulsioni da piccolo (ora deceduto) ..quindi potrebbe essere qualcosa che non centra nulla con behcet.. cmq tornero' dal neurologo.. cordiali saluti.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

certamente, potrebbe essere una sintomatologia estranea alla malattia di base come potrebbe avere una certa correlazione. Non è ovviamente questa la sede per definire il problema.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Appena fatta visita di controllo faro' sapere cosa mi ha detto neurologo...cmq grazie molto..saluti.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test