Utente 299XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni e da 3 giorni avverto delle fitte insopportabili al lato sinistro della testa poco sopra l orecchio. Mi e gia capitato di avere delle fitte però non si fissavano su un punto e soprattutto non erano cosi dolorose. Sembra che mi conficcano qualcosa di tagliente e si ripetono frequentemente per tutto il giorno. Un mese fa sono andata a fare una visita e mi hanno fissato la data per una risonanza magnetica...a novembre!!!! E sino ad allora?? Comunque ora per lavoro mi trovo all'estero e quindi mi viene molto difficile fare un altro controllo. Mi sto molto preoccupando. Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

quale visita ha effettuato un mese fa e con quale esito? Orientativamente ogni quanto si amnifestano le fitte che descrive?
In passato sono regredite spontaneamente o in seguito a terapia?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 299XXX

Sono andata al centro cefalee per una normale visita di controllo..mi hanno toccato dietro la testa, la prova con la penna, la dovevo fissare e muovere solo gli occhi ecc ecc tutto regolare ma era meglio fare questa risonanza..però è a novembre l'appuntamento. E in piu un libricino dove segnare tutte le volte che avverto questi mal di testa..ma queste fitte sono diverse dalle solite e poi sempre nello stesso punto. Di istinto mi viene da tenermi la testa e chiudere gli occhi da quanto è insopportabile. Mammamia sono molto preoccupata. Grazie per il suo interesse nel rispondere.

[#3] dopo  
Utente 299XXX

In passato le avevo, ma molto piu sopportabili e non sempre nello stesso punto. Quelle che mi vengono ora arrivano a circa metà giornata per tutto il giorno..a momenti spariscono poi torna forte e rimane la sensazione come indolenzito..

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza particolari apprensioni e senza pensare malattie importanti, Le consiglierei di rivolgersi nuovamente al centro cefalee o ad un neurologo esperto in cefalee per una definizione diagnostica e conseguente terapia, considerato che le fitte sono frequenti e particolarmente dolorose.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 299XXX

Scusi ho sbagliato nel titolo ho scritto lato destro ma sono al lato sinistro. Comunque non so come potrei fare perchè ora per lavoro non sono in italia. E non ho la padronanza linguistica per potermi rivolgere a medici, non saprei neanche come muovermi..a questo punto dovrò sperare che non mi succeda niente..

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il lato non cambia nulla.
In atto alcune ipotesi possibili sono quella nevralgica oppure quella della cefalea trafittiva idiopatica che è una forma benigna di cefalea abbastanza diffusa.
Le ricordo però che queste sono solo delle ipotesi a distanza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 299XXX

Anche perchè comunque non ho altri problemi tipo non so vertigini, svenimenti o altri problemi del genere..