x

x

Mal di testa intenso e nausea

Salve a tutti! Vi scrivo in quanto ho un problema da due giorni.
Sabato ho iniziato ad avere dei forti mal di testa, siccome mi conosco, secondo me avevo la febbre, ma siccome non mi sentivo calda, non mi sono posta il problema e quindi , pensando che fosse solo mal di testa, non me la sono nemmeno provata.
Ieri mattina mi sono svegliata e oltre al mal di testa, più leggero del giorno prima, avevo una forte nausea, ma comunque un buon appetito, fino a ieri pomeriggio in cui il mal di testa è notevolmente aumentato cosi' ho deciso di andare dalla guardia medica. Devo dire che oltre ad avermi spaventata non le ho trovate molto professionali. Questo è quello che mi hanno fatto: stare in piedi a gambe unite e occhi chiusi, e avevo una leggera tendenza ad andare indietro ( teniamo però conto che avevo gli stivali con un pò di tacco, mal di testa ed ero molto molto stanca) ; camminare lungo una linea dritta e tutto ok; a occhi chiusi aprire le braccia e toccarmi con il dito la punta del naso , poi con l altra mano, tutto ok; seguire una penna da destra a sinistra con gli occhi e dicono che mi tremava molto leggermente l occhio a sinistra. Non mi hanno chiesto nè se avevo febbre nè altro. Ho detto che soffro di cervicalgie e nn hanno detto niente. Mi hanno solo fatto n foglio e con questo di andare in ps subito per una valutazione neurologica perchè qualcosa non gli quadrava. Io però ho preferito non andare subito, siccome non avevo nemmeno provato a prendere antidolorifici ( a parte del paracetamolo la mattina ). Cosi sono andata a casa, misurata la febbre l avevo a 39!!. Siccome avevo molta fame ho mangiato, preso dell altro paracetamolo e sono tornata a letto. Stanotte mi sono svegliata che avevo molto freddo e mi sentivo molto calda, ma stamattina provata la febbre era prima 37,5 poi 36,5 ma una fortissima nausea e ancora mal di testa, però riesco tranquillamente a camminare. può essere una semplice influenza o secondo voi è meglio che in ps io ci vada? Vi ringrazio
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.9k 2.2k 23
Gentile Ragazza,

è possibile che la sintomatologia sia causata dallo stato febbrile o infettivo in generale ma è solo un'ipotesi a distanza.
Recarsi o meno al P.S. dipende dalla condizione attuale, cioè se c'è febbre, se il dolore è regredito in seguito all'assunzione del paracetamolo e alle Sue condizioni generali.
Mi faccia sapere.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie per la risposta! Dunque, la nausea sembra migliorata, ieri sera ho richiamato la guardia medica e mi hanno detto che il mal di testa di certo non passerà prendendo tachipirina in sciroppo, quindi oggi provvederò alle pastiglie. Il mal di testa ce l ho quando mi alzo dal letto , quando sono sdraiata è più lieve e sento un pò di fischi nelle orecchie ( però ho sempre sofferto di acufeni ) , ma credo sia normale causa febbre sempre sui 38. Di notte continuo ad avere questi picchi di freddo e nausea ma anche questo penso sia normale alzandosi di notte la febbre ( chiedo conferma ) oggi comunque andrò dal mio medico. Inoltre le guardie mediche mi hanno provato la pressione domenica sera ed era 60/90 ( mia solita pressione, anzi a volte vado anche più giù ) è normale con la febbre a 39?
Ieri mi sono rimisurata la pressione ed era 90/100 , anche in questo caso, è normale con la febbre? la ringrazio.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.9k 2.2k 23
I valori di pressione sono compatibili con lo stato febbrile, piuttosto 90/100 mi sembra anomala, la differenza tra massima e minima è ridotta.
Condivido la visita presso il Suo medico curante.

Cordialmente

Cefalea è il termine che descrive tutte le diverse forme di mal di testa: sintomi, cause, diagnosi e terapie possibili per le cefalee primarie e secondarie.

Leggi tutto