Utente 347XXX
Buonasera, si tratta di una persona anziana di 87 anni che da una settimana in maniera 'galoppante' ha continue allucinazioni: prima auditive poi visive. All'inizio sembrava contenta di questo, ora invece oltre che spaventata è diventata furiosa contro queste persone perché pensa che siano intenzionati a far del male alla sua famiglia. Lei comunque riconosce tutti e riesce a ragionare lucidamente. Stiamo cercando di contattare un neurologo, che possa riceverla, ma quì io a voi chiedo solo un piccolo consulto. Non credo che si possa riportare la nonna che era,ma c'è una possibilità che possa vivere più tranquilla (magari più stordita), ma che possa fare una fine tranquilla e per lei dignitosa senza soffrire tanto? Inoltre una cura per questo tipo di problemi, diciamo influirebbe sul tempo di vita a lei rimasto? Mi spiego meglio? Ci sarebbe qualche cura che la farebbe star bene ma che la uccide? Oppure c'è la possibilità di tenerla tranquilla e farla vivere quanto le spetta?
Capisco che non sto chiedendo a voi di essere veggenti, ma soltanto di informarmi sul tipo di cure possibili in una situazione del genere e quanto possano risolvere e stabilizzare le condizioni di vita di una persona. Ora al pronto soccorso le hanno assegnato 10 gocce di PROXIN, oltre ad altre gocce che prende per calmarsi (TALOFEN).
Ha cominciato a peggiorare quando una psichiatra le ha assegnato SEROQUEL.
Parliamo di una persona anziana che negli ultimi tempi risultava depressa e disinsteressata al mondo esterno, ma sempre presente e con una mente molto attiva. In settimana siamo riusciti a prendere un appuntamento con un neurologo.

Spero presto in un vostro consulto, in modo tale da attendere questo appuntamento con maggior chiarezza, e informazioni utili e magari consigli (assecondarla, farla reagire, smettere un medicinale che ci hanno dato poiché potrebbe risultare troppo pericoloso, non so che altro)

Vi link un video fatto poche ore fa: lo abbiamo fatto per portarlo al neurologo per un consulto. E' un video privato ed una volta che lo avete visto provvederò a cancellarlo dalla rete, poiché non ho piacere di condividere queste cose.

Grazie davvero per la vostra disponibilità. Davvero grazie http://youtu.be/SlyzASlK3YY

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

nel caso da Lei indicato esistono delle possibilità terapeutiche che vanno però "saggiate" nel singolo soggetto in quanto la reattività individuale è estremamente variabile soprattutto nelle persone anziane in cui esistono molte variabili (risposta al farmaco, dose efficace, stato dei recettori a cui si lega il farmaco stesso, ecc.), pertanto non si possono fare previsioni, possiamo soltanto dire che le possibilità terapeutiche in generale ci sono.
Spesso però per ottenere una risposta adeguata è necessario effettuare diversi tentativi.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 347XXX

Io la ringrazio Dr. Ferraloro, noi in settimana sentiamo il neurologo e le darò notizie. Come avrà potuto vedere, è una persona con la testa e che ragiona ma allucinata.

Codiali saluti e la ringrazio di nuovo.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, ok, mi faccia sapere cosa Le dirà il neurologo.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 347XXX

Dottore le scrivo per dirle che il neurologo, visti i sintomi di mia nonna ha deciso di prescriverle una cura a base di PROXIN 10 gocce al giorno per vedere come reagisce a questo farmaco. Lei cosa ne pensa?
Inoltre un consiglio che vorrei chiederle: farle vedere foto di famiglia alla quale lei tiene molto (è una donna che ha sempre lottato per tenere la famiglia unita ed è sempre stata la sua gioia), anche foto della sua famiglia precedente, potrebbe aiutarla a rientrare un po' nella realtà oppure potrei peggiorare la situazione, incasinandole di più la testa? Perché lei parla di noi, di cose che non abbiamo fatto ma che le allucinazioni e la voce che sempre la consiglia in tutto le suggeriscono. Che altro potrei fare quando le tengo compagnia? Non contraddirla su queste voce, oppure sì?

Neanche la televisione possiamo farle vedere perché lei è convinta che da lì esce il diavolo.

Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è difficile dare un consiglio in tal senso non conoscendo la Signora, forse farle capire che ciò che avverte non è reale ma frutto di ''problemi circolatori'' potrebbe essere una strategia da seguire ma, ripeto, si dovrebbe valutare il caso di persona per dare un parere attendibile.
È sicuro che il farmaco si chiami ''proxin''? Potrebbe essere ''prozin''?
Avevo dimenticato di dire che il link allegato al Suo primo post non è stato possibile aprirlo in quanto ''privato''.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 347XXX

Buonasera Dottor Ferraloro, la situazione è peggiorata.
Le hanno assegnato:
- EN 15 gocce la mattina + 15 gocce il pomeriggio + 15 gocce la sera (da 2 giorni, oggi è il terzo giorno che le prende). Ieri sera siamo stati costretti ad aumentare la dose (sotto suggerimento del dottore che ce le ha prescritte), quindi ieri ha preso 15 gocce la mattina + 20 gocce il pomeriggio + 20 gocce la sera, +15 dopo 3 ore)
- PROZIN 10 gocce la mattina + 10 gocce la sera.

Le dico che non le fanno niente. Praticamente litiga con queste voci, piange, corre per casa ed ha anche una forza disumana. Quando riprende per qualche attimo conoscenza lei si ricorda tutto. Il problema è che abbiamo anche pensato di ricoverla, ma lei se non ci vede a noi della famiglia si dispera e non mangi. Infatti riusciamo a farla mangiare solo se ci siamo noi, inoltre beve mezzo bicchiere d'acqua al giorno. Guardi è diventata una situazione pesante, soprattutto perché ci dispiace vederla così.

Il video gliel'ho caricato su mediafire a questo indirizzo e lo può scaricare: è un .mp4, ma calcoli che questo filmato è di 4 giorni fa che stava anche bene. Ora è un continuo urlare. Non dorme la notte, in una giornata dormirà un totale di 15/20 minuti.

Mi faccia sapere cosa possiamo fare. La ringrazio per la disponibilità!

In fede.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ho visionato il video (Le consiglio di rimuoverlo per motivi di privacy e perchè vietato dalle linee guida del sito).
Capisco che la situazione è difficile da gestire, ancora più difficile dare consigli a distanza. Evidentemente la terapia in atto non funziona bene per cui la sostituzione di qualche farmaco, prozin per es., sarebbe una delle soluzioni da provare. Non va bene neppure che beva così poco, esiste il rischio di disidratazione, capisco pure che non "sopporterebbe" nemmeno flebo idratanti.
Pertanto deve essere il collega che segue la Signora a prendere i dovuti provvedimenti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 347XXX

Stiamo cercando di avere notizie da altri esperti, perché il dottore che la tiene in cura non ci da molto affidamento.

Nel caso dovessi trovare una cura, le farò sapere.

La ringrazio.

Cordiali Saluti.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, mi faccia sapere.
Le ricordo di rimuovere il video.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 347XXX

L'ho già fatto, nei messaggi non è presente il link.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, perfetto, grazie.
Dr. Antonio Ferraloro