Utente
Buongiorno , sono una ragazza che sta vivendo un momento di forte depressione. ho eseguito visita neurologica e il medico mi ha prescritto seropram che ho preso per sette giorni cinque gocce e ora ho aumentato una al gigiornoorno e domani arriverò a dieci. prima della cura avevo dei sintomi quali formicolio, parentesia e movimenti involontari come piccoli scatti in tutto il corpo. I sintomi mi sembrano aumentati e in alcuni momenti li sento in parti diversi frequenti e ravvicinati. commetto l'errore di guardare su Google e leggo di fascicolazioni e mioclonie. in più leggo che sono associate al tumore al cervello ed entro in panico . leggo di crisi miocloni che ed alcuni siti le associano a scatti forti e convulsioni ma altri ne danno descrizione e sembra quel che succede a me. c'è differenza tra mioclonie e crisi miocloniche? E le mie cosa saranno? mioclonie? fascicolazioni ? come le riconosco ? e devo preoccuparmi del tumore al cervello o può essere sintomo di ansia o dell'assunzione del seropram visto che sono aumentate soprattutto quando ho i muscoli in relax e sono stesa. grazie mille. Sara

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi e non pensi malattie importanti.
Cosa sono questi segni che descrive? Non è possibile darLe certezze on line.
Per crisi miocloniche s'intendono scosse prolungate ad un arto o a tutto il corpo e hanno generalmente un'origine epilettica.
Le fascicolazioni sono come dei guizzi muscolari, a volte visibili sotto la pelle, altre volte no. Le mioclonie invece presuppongono lo spostamento di un segmento del corpo, per es. un braccio o una gamba.
Capisco che non è facile spiegare a distanza queste differenze ma in linea di massima per Lei è poco importante in quanto deve essere il medico a fare la diagnosi.
Possono essere causati dal farmaco? Certamente, anche questa ipotesi è possibile, se così fosse dovrebbero regredire in 2-3 settimane.
L'ansia? Anche questa è una causa frequente a manifestarsi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la risposta. Io ci sono andata dal neurologo e mi ha fatto una visita ma in quel momento non avevo contrazioni, però le avevo già da qualche tempo e anche formicolio ma lui mi ha detto solo di prendere il Seropram. Io spero che se avessi avuto qualcosa a livello cerebrale se ne sarebbe accorto... Circa ciò che mi accade non so cosa sia. Non sono mai movimenti prolungati e la contrazione dura una manciata di secondi e sempre in posti diversi. Come un piccolo scatto che sicuramente è più frequente quando mi rilasso. Sono anche ravvicinati : gamba, schiena poi mano, spalla, caviglia... Ma non prolungati. Sono da considerarsi crisi e queste sono associate ad altri sintomi ? Non sono sempre collegabili al tumore al cervello ? Non so perché ho questa paura così forte nonostante la visita. La ringrazio tanto per le sue parole e spero di migliorare quando il farmaco avrà fatto effetto. Lo sto ancora aumentando e martedì sono alla seconda settimana di assunzione .come fa la depressione e l'ansia a generare quei sintomi ? Grazie ancora di cuore.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente si tratta di fascicolazioni, la stragrande maggioranza delle quali è benigna. Con visita neurologica negativa può stare tranquilla. E poi le fascicolazioni non hanno nessuna correlazione con i tumori cerebrali.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille... Stamattina me ne succede un'altra. Ho notato che se chiudo un occhio l'altro trema e viceversa. E anche da chiusi leggermente. Ma da aperti no sono stabili e la palpebra non trema . Succede anche ad altri o solo a me ? Scusi per l'ansia ma è l'unica persona che mi sta dando una mano. Sara

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Cara Sara,

stia tranquilla, sono fenomeni che si presentano frequentemente e non hanno significato patologico.
Lei mi sembra particolarmente ansiosa, perchè non affronta anche questo problema?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Ho letto che sono legati al tumore e alla sclerosi e non so perché non riesco a calmarmi nonostante il medico non abbia voluto farmi fare nessuna risonanza. Se sono aperti nulla ma se ne chiudo una alla volta vedo il tremore. E abbino questo alle fascicolazioni e parestesie. Ho cominciato una terapia psicologica e anche farmacologica con Seropram. Sto molto male e spero presto di migliorare. Ma come se nella mia testa mettessi insieme tutti i sintomi e poi facendo l'errore di andare su internet vi trovo conferma. E mi rovino la vita.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Continui la terapia intrapresa ed abbia un po' di pazienza, i benefici non sono immediati, di solito sono necessarie alcune settimane per vedere i primi risultati.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo. Temo anche che il senso di tremore interno che sento e a volte mi pare anche la mano possa essere sintomo di ansia o del farmaco che sto aumentando. Cerco di stare tranquilla e di attendere il tempo necessario affinché il farmaco faccia effetto. La ringrazio ancora di cuore.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Anche a lei. La ringrazio per il servizio e vorrei avere qui un medico come Lei. Un caro saluto

[#11] dopo  
Utente
Mi scusi se ancora la disturbo ... Questa cosa degli occhi mi desta ansia anche se so che è normale... Ma mi sono accorta che se chiudo l'occhio forte il muscolo della guancia va in tensione ed è come se scattasse un po' e avesse degli spasmi . È la posizione del muscolo in tensione che normalmente vibrerebbe a qualunque oppure è un modo per determinare lo spasmo facciale ? Grazie non la disturbo più.. Buon fine settimana e il consiglio che posso dare a tutti e' quello di non cercare troppo su Google perché peggiora in maniera esagerata le patologie ansiose o gli stati ipocondriaci .

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
<<il consiglio che posso dare a tutti e' quello di non cercare troppo su Google perché peggiora in maniera esagerata le patologie ansiose o gli stati ipocondriaci>> La ringrazio anche a nome di tutti gli utenti per l'utilissimo consiglio che ha dato.

Rispondendo alla Sua domanda, spesso la tensione muscolare può causare il fenomeno descritto, senza essere patologico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
Grazie di tutto e per avermi tranquillizzata. Se avessi cercato su Google invece che chiedere a Lei la mia mente avrebbe fatto voli pindarici. Ma l'ho fatto tante volte, facendomi auto-diagnosi del tutto errate e che puntualmente hanno contribuito a creare il mio stato ansioso, dandogli la linfa vitale. Purtroppo per chi passa un momento di difficoltà diviene quasi un meccanismo ossessivo che sembra sul momento dare conforto invece, in realtà, fa l'effetto contrario. Non esiste Dottor Google ma solo i medici veri, solo quelli sono attendibili. Grazie ancora infinitamente per la sua pazienza e aiuto.

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore la disturbo ancora una volta. Dovrei iniziare una cura con la folina ( un ciclo ogni sei mesi per trombofilia). Assumo anche la pillola cerazette. C'è controindicazione tra la folina e il Seropram, xanax e minias che sto assumendo o posso tranquillamente prendere la folina ? Prendevo anche delle vitamine del gruppo B. Le interrompo con la folina se posso prenderla? Grazie di tutto e buona giornata .

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non risulta nessuna interazione negativa tra la folina e i farmaci che sta assumendo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, la aggiorno sulla mia situazione. La cura sembra fare effetto, ho fatto un controllo e sta andando meglio. Alcune paure ancora mi restano ma piano piano sto cercando di superarle. Ora mi sono resa conto che quanto scrivo a volte ripeto due volte la stessa parola tipo : " c'era quello al telefono al telefono" o lo stessa frase magari ripetuta prima e dopo : ciao sono contento per te. Poi tutto il testo. E sono contento per te. So che può risultare una domanda strana, sto meglio ma a volte ancora mi preoccupo. Può essere un sintomo neurologico o dettato da ansia e disattenzione? Grazie e scusi se mi sono permessa di disturbarla ancora. Buona giornata

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il fenomeno che descrive ha spesso un'origine psichica, nel Suo caso avvalorata anche dalla terapia che sta praticando conseguente alla diagnosi di disturbo d'ansia.
Se la cosa dovesse persistere faccia un controllo neurologico, senza preoccupazione.
Comunque mi fa piacere apprendere che la Sua condizione sia molto migliorata.
Consideri che, se non ricordo male, è appena un mese che assume il seropram, vedrà che andrà ancora meglio col prosieguo della terapia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo. Ho eseguito una visita neurologica ma non mi sono ricordata di riportare questa cosa purtroppo.... Me ne ero accorta ma sul momento non gliel'ho detto e non so perché non mi sia venuto in mente....ho sempre paura queste manifestazioni siano collegate a qualche male al cervello ma non mi ha fatto fare accertamenti .....sono cinque settimane che assumo il farmaco e va meglio, mi han detto che probabilmente da sempre ho un deficit di serotonina. Ancora grazie di cuore per la sua disponibilità.

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, grazie a Lei per avere preferito Medicitalia!

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro