Utente
Buonasera,

posto il mio quesito in neurologia perché sinceramente sono abbastanza preoccupata e mi piacerebbe avere un parere anche di un neurologo.
Negli ultimi anni ho sofferto spesso di dolori cervicali, causati anche da un incidente d'auto. Questi dolori venivano accompagnati anche da giramenti di testa e nausea. Circa un mese fa ho avuto un altro "attacco" di giramenti ed a ora avverto ancora un senso di sbandamento, soprattutto quando cammino all'aperto. Sto facendo della fisioterapia e la prossima settimana andrò da un fisiatra. Ho eseguito una rx alla colonna cervicale con la seguente diagnosi:
Segni di cervico artrosi iniziale
Spazi discali conservati
Scomparsa della lordosi fisiologica
Mega apofisi trasverse di c7

Secondo voi il problema che avverto alla testa, ossia quel senso di stordimento, come se camminassi su una nuvola e la testa pesante, può dipendere da quello che è emerso dalla radiografia, o sarebbe meglio approfondire dal punto di vista neurologico?

Grazie mille anticipatamente

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le alterazioni riscontrate a livello cervicale possono giustificare la sintomatologia che riferisce.
Concordo ampiamente riguardo la visita fisiatrica, mi sembra infatti lo specialista maggiormente indicato per il Suo problema.
Sarà il fisiatra poi ad indicare se sia opportuno rivolgersi anche ad un neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille, la prossima settimana farò la visita e le farò sapere.
La disturbo solo perché, essendo molto ansiosa, avrei bisogno, di una "rassicurazione".
Disturbi del genere possono essere causati anche da tumori? Più vado avanti e più mi spavento perché sembra che nulla possa risolvere il mio problema ed inizio a pensare al peggio.
La cosa che mi lascia perplessa è che questi sbandamenti e senso di instabilità li avverto solo in luoghi aperti e mai al chiuso, sempre associati a dolore al collo.

La ringrazio

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le modalità d'insorgenza della sintomatologia descritta non fanno pensare neoplasie cerebrali, queste ultime sono presenti anche in spazi chiusi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,

le scrivo nuovamente in vista della mia vista fisiatrica che farò mercoledì 25.
Probabilmente sta giocando un ruolo importante la mia ansia, ma io ogni volta che esco di casa avverto questo senso di stordimento e questa sensazione di non riuscire a camminare dritta, come se qualcuno mi spingesse la testa.
In casa o in ufficio questa sensazione si presenta solamente quando abbasso la testa e poi la rialzo oppure quando mi alzo velocemente da una posizione seduta.
Lei si sentirebbe di escludere dei problemi neurologici?
La ringrazio anticipatamente,

saluti

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza non si può escludere nulla ma, in base alle Sue descrizioni, è improbabile la presenza di problemi neurologici importanti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore, finalmente ho effettuato la visita fisiatrica e il dottore ha attribuito i miei sintomi di stordimento e vertigini alla scomparsa della fisiologica lordosi cervicale. Mi ha quindi prescritto massaggi e l'utilizzo di un collare morbido solo per i momenti di maggior dolore. Ho chiesto se fosse stato utile fare ulteriori accertamenti neurologici ma ha detto assolutamente no. Concorda con ciò? Ho paura di portarmi avanti queste vertigini per tutta la vita... Grazie mille e buona serata.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

se ricorda, alla mia prima risposta Le ho detto che le alterazioni riscontrate alla colonna cervicale giustificavano la sintomatologia descritta, pertanto non posso che concordare con quanto detto dal fisiatra.
Segua le sue indicazioni e stia tranquilla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro