Strani dolori alla testa

Salve a tutti sono un ragazzo di 28anni pero 85kg e pratico una modesta attività fisica.
Vado subito al dunque da un po di tempo avverto in svariati momenti e in situazioni diverse (a volte durate pranzo a volte rientrando da lavoro) dei dolori alle tempie con le arterie temporali gonfie e pulsanti accompagnati da vampate di calore al volto e orecchie tappate. Il tutto dura un 10 15 minuti poi man mano svanisce.
Ora devo ammettere che questo mi desta un po di preoccupazione sono andato dal medico d base che mi ha detto d tenere sotto controllo la pressione e al momento che mela misurata in ambulatorio era effettivamente un po alta (150-90).
Pero io per un periodo lo monitorata a casa ed era sempre piu bassa(da 128 75 a unmassimo di 140 85 la sera ).
Secondo voi questo fastidio che si verifica può essere dovuto a un brusco aumento momentaneo della pressione?
[#1]
Attivo dal 2015 al 2016
Neurologo, Psichiatra
La sindrome da camice bianco determina di solito fugaci rialzi pressori durante la visita medica in pazienti particolarmente sensibili ed emotivi. La sintomatologia che lei descrive potrebbe essere espressione di una sindrome emicranica sotto-soglia, che si esprime attraverso manifestazioni neurovegetative quali rossore, tensione ecc. e quindi la P.a. potrebbe aumentare in corso di tale sindrome. Le consiglio di rivolgersi ad un Centro cefalea per una accurata anamnesi con scheda della cronologia sintomatica.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio