Utente
Spero innanzitutto di non aver sbagliato specialità, se così dovesse essere mi scuso.

Inizio dicendo che l'età è sbagliata, ho qualche anno in meno.
Da circa tre mesi soffro di insonnia (dopo qualche ricerca ho scoperto che si tratta di insonnia centrale). La notte riesco difficilmente ad addormentarmi e dopo aver fatto 3\4 ore di sonno mi sveglio sempre allo stesso orario, 0:40. Ci sto circa 20 minuti per addormentarmi di nuovo ma dopo due ore mi sveglio, :30 e non riesco a dormire. Dopo aver ripreso sonno mi sveglio sempre alle 5:20, ogni giorno, e dopo 30 minuti circa riesco ad addormentarmi nuovamente ma alle 6:20 mi suona la sveglia e sono già sveglia. Tutto ciò non ha riscontrato problemi durante la mia giornata lavorativa e non ha causato neanche sonnolenza nel corso della giornata. Comunque la cosa comincia a preoccuparmi, anche perché per i primi due mesi non ho fatto altro che sognare vermi e scarafaggi in quelle poche ore in cui ho dormito.. vi chiedo gentilmente il vostro parere, dato che siete esperti.
MI scuso ancora se ho sbagliato specialità. Cordiali Saluti!

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il Suo è un sonno frammentato in cui è necessario individuare la causa in quanto, se rimossa, si può risolvere il problema.
Ovviamente questo non è possibile farlo a distanza, dovrebbe rivolgersi ad un centro di medicina del sonno dove i colleghi approfondiranno il problema anche con esami strumentali per studiare l'architettura del Suo sonno.
Buona notizia però è l'assenza di sonnolenza o di altri sintomi (deficit di concentrazione, di memoria, ecc.) che possono accompagnarsi in soggetti che presentano questa condizione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro