Prescritta visita Neurologica causa perdita di sensibilità zona parti intime

Buonasera gentili Dottori, dopo avere fatto molte visite con vari ginecologi negli ultimi anni pensando avessi un problema del genere, ho deciso di andare da un dermatologo che mi ha prescritto la visita neurologica. Ora mi spiego meglio, nelle parti intime sul grande labbro dx in alto, anni fa è iniziato un gonfiore che spaccava la pelle, nessuna delle terapie ginecologiche è andata a buon fine, bruciore e fitte (sentivo che era sotto la pelle), da qualche mese capita di perdere la sensibilità quando mi trovo seduta e mi alzo cercando in modo di premere quel punto per vedere se è problema di circolazione, insomma sono preoccupata, quest'anno un dermatologo ha detto che nonostante la pelle sembra sensibile perché la tocco spesso a causa del fastidio, non è un problema esterno. Non sono andata ancora dal neurologo perché mi trovo anche in imbarazzo di presentarmi da lui per un problema alle parti intime. Chiedo se avete mai visto una cosa del genere? Grazie tante.
[#1]
Dr. Luca Campana Neurologo 35 4
Buonasera,
in alcuni casi una sintomatologia simile alla sua può essere correlata ad una nevralgia del nervo pudendo che, magari compresso e quindi sofferente.
Effettui una visita neurologica e con un esame Elettromiografico avrà una risposta definitiva e quindi una possibile terapia.
Cordiali saluti

Dr. Luca Campana

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, allora prenoto la visita.
[#3]
Dr. Luca Campana Neurologo 35 4
Benissimo, a presto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test