Utente 109XXX
Sono un ragazzo di 26 anni non svolgo attività sportiva ma faccio un lavoro non sedentario che mi porta a camminare tutto il giorno in negozio e alzare piccoli pesi generalmente dell'ordine di 5Kg

Diverso tempo che manifesto questi sintomi ma nessuno (a partire dal mio medico curante) sembra prenderli sul serio, li inserisco in ordine di frequenza e intensità (a mio giudizio per quanto possa valere)

*Anticipo che causa problematiche ad una palpebra feci il test per la miastenia con analisi del sangue, nel caso possa tornare utile risulta negativo.

- Quasi totale assenza di forza compiendo qualsiasi tipologia di lavoro che porti a utilizzare gli altri superiori oltre l'altezza delle spalle o nella prossimità.
Mentre per quanto riguarda alzare pesi anche consistenti non mi crea problematiche, fare un foro nel muro con un trapano o qualsiasi lavoro che mi faccia stare con le braccia alzate mi provoca immediatamente:
Una manca di forza quasi totale, mi sembra ridicolo ma non riesco quasi a stringere una vita e faccio una fatica enorme
La mancanza di forza è associata a una senzazione di perdita di calore repentina.

- Al risveglio o in situazioni all'apparenza casuali di cui non riesco a definire la causa, forti tremori agli altri superiori quasi da non riuscire a fermare le mani, generalmente avviene una mano sola e quasi mai è associato a situazioni di stress.
Ho provato a smettere di prendere caffe the e derivati sperando fosse comuqnue causato dallo stress ma sembrano solo diminuiti come periodicità ma non come intensità quando si manifestano

-Ovviamente quando mi succedono queste cose, immediatamente scatta un attacco di ansia notevole che spesso mi impedisce di svolgere le mie attività serenamente, lasciandomi disturbato tutto il resto della giornata con percezione del battito come accellerato e forti tic nervosi agli occhi.


Non chiedo ovviamente un consulto vero e proprio in quanto immagino sia possibile, quantomeno un istradamento su quali specialisti forse sarebbe meglio visitare o se questi sintomi rientrano in qualche gruppo di problematiche comuni.

Questo problema me lo porto dietro da almeno 6 anni, prima lo consideravo come semplicemente scarso allenamento muscolare dovuto al fatto che non faccio palestra, ma ogni anno peggiora e ritengo assurdo che a 26 anni svitare una vita o staccare un adesivo in alto possa sembrare un impresa titanica.

[#1] dopo  
Dr. Luca Campana

20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
tutti questi sintomi possono certamente essere associati a stress, tuttavia se non ha effettuato una Elettromiografia agli arti superiori e, eventualmente, una RMN Cervicale naturalmente dopo una visita neurologica, alcune cause neurologiche non possono essere escluse.
Se però gli tutti gli accertamenti compresa la visita neurologica fossero nella norma, sarà utile trattare il disturbo d'ansia, a quel punto vero responsabile del peggioramento della sua qualità di vita
Cordiali saluti
Dr. Luca Campana

[#2] dopo  
Utente 109XXX

Dunque sarebbe opportuno che andassi dal medico di base e chiedessi la prescrizione per una visita neurologica?

[#3] dopo  
Dr. Luca Campana

20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2017
Buongiorno,
certamente si; effettuerei gli accertamenti e successivamente sottoporrei il tutto allo specialista neurologo
Cordiali saluti
Dr. Luca Campana