Confusione mentale , sbalzi d'umore e malessere generalizzato

Salve dottori, sono un ragazzo di 20 anni che negli ultimi mesi sta vivendo una quotidianità davvero difficile. Mi capita di avere delle confusioni mentali alle quali si associano pesantezza alla testa e strani fastidi agli occhi , come se tirassero. Quando avverto tali fastidi ho anche la punta della lingua amara e anche lo stomaco sembra irrigidito e genera nausea e a volte acidità. Inoltre ho dolori viscerali non poco frequenti.A tutto questo si aggiungono sbalzi d'umore dovuti probabilmente alla mia precaria condizione psicofisica. Ho fatto TAC all' encefalo con esito negativo e sono tutt'ora seguito da uno psicologo. Ho fatto diverse analisi l'unica positiva è stata quella per l'Epstein-barr. Vi prego aiutatemi perché tutto ciò sta compromettendo la mia vita in famiglia , all università ecc...
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

è difficile stabilire a distanza la natura dei Suoi disturbi.
Intuitivamente sembrerebbero di tipo psichico ma prima di arrivare a questa conclusione è corretto escludere problematiche organiche per cui Le consiglierei una visita neurologica che qualora fosse negativa la indirizzerebbe sul versante psichico del problema.
In tal senso, associata alla psicoterapia che sta facendo, potrebbe essere indicata anche una terapia farmacologica, ovviamente rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta dottore, eseguirò senz'altro la visita neurologica. Tuttavia volevo chiedere ancora è possibile che L insieme dei disturbi siano associabili al cambiamento di vita dovuto al passaggio dal liceo all università? Dimenticavo di dirLe anche che il mio medico curante mi diagnosticato una colite dovuta allo stress. Grazie ancora.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

certamente, ogni cambiamento potrebbe essere fonte di stress ed ansia.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, le farò sapere l'esito della visita neurologica.
Buona giornata.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Di nulla.

Va bene, mi faccia sapere l'esito della visita neurologica.

Buona giornata
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore, ho eseguito la visita neurologica il quale esito é stato negativo , il neurologo mi ha anche fatto fare un encefalogramma che ha restituito un tracciato nella norma(occhi aperti , chiusi ecc..) . Diversi disturbi sono scomparsi come la confusione mentale , la ligua amara .. Gli unici disturbi che avverto adesso , che vanno e vengono sono : la sensazione di occhi che tirano e la sensazione del lingua in tensione , come se qualcuno la tirassero da dietro. Lei pensa siano attribuibili tali disturbo ad un fattore psichico? Grazie in anticipo.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

è probabile che i sintomi menzionati siano di origine psichica, il neurologo come si è orientato?
[#8]
dopo
Utente
Utente
Lui si è espresso anche in questa direzione , ma non mi prescritto nulla , mo ha detto che se i disturbi dovessero persistere di ritornare ed eventualmente valutare un cura farmacologica.
Un particolare che non le ho detto é che tutti questi insieme di disturbi hanno portato in me un condizione ipocondriaca persistente, ho continuamente timore di una malattia grave , che sia il cancro , la sclerosi ( a causa di dobolezza alle gambe e alle braccia a volte) ecc.. .
Inoltre ultimamente ho diversi linfonodi infiammati al collo legati ad una mononucleosi, o almeno é quanto mi è stato detto dall'endocrinologo.E da novembre ho una strana pallIna a sx vicino alla cartilagine tiroidea che se premuta rilascia un sesazione di sapore acido sul fondo della lingua . Tutte queste cose hanno generato uno stato ansioso e maniacale costante.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

deve affrontare il disturbo ansioso, altrimenti la qualità della vita scade notevolmente e Lei vive in un costante stato di angoscia.

Cordialità
[#10]
dopo
Utente
Utente
Ci provo dottore e voglio riuscirci. Tra l altro studio medicina e non posso continuare così.
Ps:secondo lei quella pallina che le accennavo potrebbe essere un ulteriore linfonodo reattivo?

La ringrazio.
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

come faccio a saperlo a distanza?
Questo lo devono dire i medici che La seguono ed eventualmente effettuare un'ecografia qualora non l'avesse già fatta.

Cordiali saluti
[#12]
dopo
Utente
Utente
Certamente mi scusi, comunque su l ho già eseguita , e c'erano solo linfonodi infiammati; nessuno indicazione sulla pallina di cui sopra.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test