Parere su visita neurologica

Salve dottori, come forse sapete soffro di ansia, attacchi di panico da molti anni, e recentemente anche di depressione; dopo l'ennesima richiesta il medico mi ha prescritto una visita neurologica; in seguito ho cominciato ad accusare sintomi come nausea, giramenti di testa, debolezza gambe e mani, offuscamento vista, ecc. Oggi ho effettuato la visita, programmata per cominciare un trattamento farmaceutico. Dopo il controllo la dottoressa ha detto che non aveva rilevato niente di grave, se non un tremore quando mi ha fatto alzare le mani davanti a me e "ROT polifasici arti inferiori"; successivamente mi ha detto che per tranquillizzarmi mi prescriveva una risonanza magnetica e quando io le ho chiesto se me la prescriveva perché aveva rilevato qualcosa lei ha detto che avrebbe anche potuto non farlo, ma che sicuramente mi avrebbe tranquillizzata. Quei piccoli tremori e l'altra formula da me non comprensibile (ROT polifasici arti inferiori) possono significare qualcosa di grave, che è quello che mi preoccupa di più? Grazie mille in anticipo.
Peraltro vorrei aggiungere che ho riprovato l'esercizio a casa il tremore non c'era più? possibile che alla visita fosse causata dall'ansia?
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 329 221
Gentile Signorina,
E' quasi normale che una visita medica generi un modico stato d'ansia in chiunque, se poi il soggetto parte già avvantaggiato da una buona dose di ansia pre-esistente allora altro che ROT
(riflessi osteo-tendinei) polifasicici ! Io la esorto a prendere con maggiore disinvoltura il suo tremore che esprime null'altro che uno stato di tensione neuro-muscolare assolutamente benigno.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test