Tremore mano sinistra

Buongiorno dottore, ho notato che quando tengo contratte le dita della mano sinistra tenendole piegate ad uncino oppure se distendo il palmo e lo tengo in tensione un lievissimo tremore. Premetto che non c'è tremore a riposo, che a volte trema l'indice, altre volte il pollice, a volte l'anulare e così via, che il tremore peggiora assumendo tanto caffè (ne bevo più di cinque al giorno) e che assumo olanzapina e trittico. Sono andato dal medico di base e mi ha detto che è semplice ansia. Può essere corretta la diagnosi? Grazie infinite per la risposta. Ho paura della sclerosi multipla...
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

il tremore che riferisce può correlarsi con diverse condizioni, lo stress e l'ansia, come detto dal medico curante, è tra le più frequenti ma non escluderei nemmeno un effetto indesiderato dei farmaci che assume. Inizi col ridurre il caffè che è già un elemento di per sè tremorigeno.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Grazie infinite dottore! È stato illuminante. Ma possono essere i farmaci anche se il tremore è unilaterale? Non so se può c'entrare qualcosa ma non sono mancino.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

Mi scusi ma mi era sfuggita l'unilateralità del sintomo, in questo caso cade l'ipotesi farmacologica ma resta quella ansiosa.
Se il problema dovesse persistere faccia senza preoccuparsi un controllo neurologico.

Cordialmente
[#4]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Mannaggia, avevo tirato un sospiro di sollievo! Ad ogni modo la sera, quando non lavoro e l'ansia diminuisce, anche il problema sparisce. Se non è l'ansia e non ho altri sintomi, come debolezza muscolare o altro, cosa potrebbe essere!?Ho notato che bevendo meno caffè la mano è più ferma, l'ho constato in vacanza. Questo tremore non mi crea alcun problema e c'è solo quando forzo le dita a stare in una posizione diciamo non consueta. Possiamo escludere patologie gravi dottore?
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

dalle caratteristiche che ha aggiunto e dalle modalità d'insorgenza non penso ci siano problematiche importanti.

Cordialità
[#6]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Grazie dottore, menomale. Purtroppo non ho molti soldi in questo periodo e fare la visita me ne porterebbe via troppi. E a meno che non sia strettamente necessario non la farò...
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

se il problema si manifesta solo con le modalità descritte, al momento non è necessaria la visita neurologica.
Riduca l'assunzione di caffè.

Buon fine settimana

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio