Utente 450XXX
Salve dottori, sono un ragazzo di 21 anni. Il sintomo che ho scritto sopra è solo uno dei tanti, per questo scrivo in neurologia.
Dal mese di maggio ho accusato qualche perdita di equilibrio e cefalea durata un mese localizzata. Dopo un mese la cefalea è passata e dall'altra parte della testa comincia un acufene, non fortissimo sopportabile che ho ancora oggi e che sento prevalentemente la sera. Poi per circa due settimane ho avvertito alcuni tremori distribuiti per tutto il corpo, nulla di debilitante perchè riuscivo comunque a sostenere perfettamente come prima tutte le mie attività quotidiane incluse il calcetto. Come ultimo sintomo invece da una settimana a questa parte avverto urgenza minzionale frequente che si è un po attenuata nel gli ultimi 2 giorni ed infine uno sgocciolamento post minzionale occasionale (capita raramente) però capita.
Onestamente sono molto preoccupato perche tutti questi sintomi corripsondono a quelli della sclerosi multipla e sono molto terrorizzato per questo . Mi sono recato dal mio medico di famiglia che mi ha detto che tutti questi sintomi sono dovuti alla mia ansia (in effetti un po ansioso lo sono) e che non devo preoccuparmi.

Voi che dite?

Grazie per le risposte
Aspetto vostre

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
Lei riferisce una sintomatologia polimorfa della quale alcuni disturbi attengono alla Neurologia ed altri no. La parte che può rientrare nella necessità di consultare un Neurologo è quella riferita allo stato di ansia, che può essere responsabile di tremori e cefalea. Il disturbo urinario non rientra in questa fascia: consulti un Urologo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 450XXX

Egregio Dottore, grazie per la sua celere risposta, ma una domanda per quanto riguarda il disturbo urinario, in questo caso non può essere sintomo di malattia neurologica?

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si ma non nelle modalità da lei descritte e comunque necessita di essere valutato innanzitutto dall'Urologo
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 450XXX

Grazie mille dottore per le sue repentine ed esaustive risposte.

Buona giornata

[#5] dopo  
Utente 450XXX

Dottore, le riscrivo per dirle che nella giornata odierna ai sintomi che h descritto prima si sono aggiunte delle miodesopsie (corpi mobili)negli occhi, può essere correlata in qualche modo ai sintomi precedenti ad esempio essere una neurite ottica?

[#6] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per questo problema deve consultare uno Specialista oftalmologo
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#7] dopo  
Utente 450XXX

Si certo, ma non ha risposto alla mia domanda... Sono sintomo di qualche malattia tipo demielizzante associati ai sintomi da me descritti prima o non centra nulla?