Utente 460XXX
Buongiorno dottore. Sono una ragazza di 19 anni e da circa un mese e mezzo (dopo la fine degli esami di maturità che mi hanno causato un forte stress) ho avuto vari problemi legati dall'ansia: dolori articolari, un peso al petto che non mi faceva respirare e un fortissimo nodo alla gola. Sono andata al pronto soccorso e mi hanno rimandata a casa perché era tutto ok...
Dopo due settimane di benessere ho incominciato ad avvertire un formicolio al piede, siccome sono ipocondriaca ho iniziato subito a pensare a malattie come la sla e la situazione è degenerata. Ora ho formicolii agli arti, la gamba dx indolenzita e una sensazione di bruciore alle mani e alle braccia.
Domani fisserò una visista neurologica..
Sono spaventatissima e non riesco più a vivere come prima.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi, infatti dal contenuto del post si evince uno stato ansioso che determina la sintomatologia riferita.
Corretta l'indicazione alla visita neurologica, serve anche per tranquillizzarLa, poi, in caso di esito negativo, come penso e spero, Le consiglio di affrontare il disturbo d'ansia.
Stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Grazie mille, la terrò sicuramente aggiornato sull'esito della visita neurologica.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla!

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno, mi scusi il disturbo... in questi giorni mi sto lentamente calmando e sto valutando l'idea di non recarmi dal neurologo, anche su consiglio del mio medico di base. Ora ho "soltanto" tensione e dolore alle braccia, ma noto che se sono concentrata su altro (per esempio quando guido la macchina) questo si attenua molto.
Secondo lei dovrei andare allo stesso dal neurologo?
Mi recherò sicuramente da uno psicologo per l'ansia, intanto sto utilizzando rimedi naturali.
Grazie ancora!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il medico curante che La conosce bene non ritiene opportuno effettuare una visita neurologica può per il momento farne a meno.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 460XXX

Le scrivo di nuovo perché sto entrando ancora nel panico. Pensavo di stare meglio quando ieri ho iniziato ad avvertire fascicolazioni alla gamba dx. Ovviamente sono tornata a pensare alla sla o altre malattie gravissime di cui avevo letto su Internet... sono ricominciati i formicolii e il bruciore alle braccia. Sono spaventatissima bon non riesco a dormire e mi viene continuamente da piangere.
Il mio medico dice che a 19 anni è quasi impossibile avere le malattie di cui ho paura ma non riesco a calmarmi... prenoterò la visita neurologica appena posso, nel mentre non so che fare.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dopo la visita neurologica deve curare il disturbo d'ansia altrimenti difficilmente risolverà il problema.
Nell'attesa ne parli col medico curante e veda se concorda per una terapia ansiolitica "di transizione".

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 460XXX

Quindi lei crede che i miei disturbi siano causati dall'ansia e dall' ipocondria? Sono veramente sfinita, non riesco più a pensare ad altro..
Giovedì prossimo farò la visita e le comunicherò il parere della neurologa.
Grazie mille ancora!

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Va bene, mi faccia sapere l'esito della visita neurologica.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 460XXX

Mi scuso per il disturbo, le scrivo per aggiornarla sulla mia situazione. In un giorno le fascicolazioni sono passate da essere solo alla coscia dx a tutto il corpo , specialmente gli arti inferiori. A volte avverto come una vibrazione sotto le piante dei piedi. Mi sento le braccia molto pesanti e faccio fatica a respirare, inoltre sono stanchissima.
Le fascicolazioni della sla sono localizzate oppure no? E soprattutto possono "peggiorare" ed espandersi così velocemente?

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non c'entra nulla la SLA nel Suo caso, stia tranquilla, è la Sua psiche a genere tutto.
Esca, si distragga e trascorra un sereno sabato sera.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 460XXX

buona sera dottore, la ringrazio ancora.
Le fascicolazioni sono diminuite, rimangono però i formicolii continui e diffusi, soprattutto a una gamba...in particolare mi sento un polpaccio molto intorpidito.
Crede che possa essere collegato al fatto della mancanza di respiro? A volte mi sento quasi soffocare eppure ho fatto una visita cardiologia, rx al torace, esami del sangue e non risulta nulla.

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquilla, giovedì ha la visita neurologica e sentirà il parere diretto del collega.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 460XXX

Buonasera Dottore, sono appena tornata dall' ospedale... La neurologa mi ha detto che la visita è perfetta e di non preoccuparmi, dato che secondo lei tutti i miei sintomi sono frutto dell' ansia e dello stress accumulato durante l'anno. Le ho riferito delle mie paure e per tranquillizzarmi del tutto mi ha prescritto una risonanza all encefalo ed emg a tutti 4 gli arti, anche se dovrò aspettare quasi un mese per farli.
Al momento ho ancora fascicolazioni sporadiche in vari punti del corpo e formicolio alla gamba sx, però mi sto calmando molto.

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'esito negativo della visita neurologica e le parole della Collega sono abbastanza rassicuranti. Adesso si calmi e stia tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 460XXX

mi scusi, La disturbo di nuovo...
I sintomi stanno rimanendo gli stessi, ma ho ultimamente sento il polpaccio sx strano, come se fosse più "duro" rispetto all'altro...inoltre mi capita di avere brividi di freddo anche quando la temperatura è alta , senza però la febbre. è preoccupante?

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ritengo di no, soprattutto dopo la recente e rassicurante visita neurologica.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 460XXX

Nuovo sintomo : da circa 3 giorni avverto un forte "bruciore" ai piedi, mi fanno male. La mattina non sento nulla ma nel corso della giornata peggiorano...
Questa cosa mi sta facendo preoccupare molto perché ho letto di una malata di sm che aveva questo sintomo. Gli esami sono ancora lontani perché la neurologa non ha ritenuto la mia situazione urgente, secondo lei da cosa possono essere causati questi dolori? Ormai la mia famiglia non mi presta più attenzione perché mi considerano ipocondriaca. Può essere sintomo di sla o sm?

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ripeto, con visita neurologica negativa deve stare tranquilla.
Curi l'ansia altrimenti si manifesteranno sempre sintomi nuovi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno Dottore,
Ho ritirato ieri l'ésito dell' emg ai 4 arti: tutto nella norma...
In questi giorni i bruciori sono passati ma mi è tornata la sensazione di peso al petto e stretta alla gola, con anche un indolenzimento della mandibola..
Il 31 ottobre ho la risonanza encefalo ma non riesco a stare tranquilla perché penso sempre di avere qualcosa di grave. I sintomi altalenanti che appaiono e spariscono mi fanno pensare all sm. Dopo la rx negativa (spero) potro finalmente escludere quella brutta malattia?

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non mi pare di vedere sintomi sospetti di SM, si tranquillizzi.
Certamente, dopo la RM con eventuale esito negativo può escludere la malattia che teme.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 460XXX

Mi scusi se la tormento, sono consapevole di sembrare pazza... la sensazione strana alla gola e alla mascella mi ha fatto pensare alla sla bulbare, che esami devo fare per stare tranquilla oltre all rx?
Non so spiegare è come se avessi un peso che mi schiaccia la gola...

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è sufficiente la visita neurologica e quella otorino.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno...la sensazione alla gola mi sta uccidendo, è come se avessi qualcuno che mi stringe fortissimo alla base del collo, sento i muscoli che tirano e bruciano. L unico momento in cui si allevia è quando bevo...
Sono sintomi di sla bulbare? Altre patologie gravi alla gola? Prenoterò una visita dall otorino ma sono senza speranze ormai, ho paura di soffocare da un momento all altro

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

faccia la visita otorino, poi avremo più elementi di valutazione.
Non pensi malattie importanti.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 460XXX

Dimenticavo di dirle che ho costantemente un senso di pressione alle orecchie alla mascella e alla testa... molto forte

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere una cefalea tensiva, anche senza dolore, oppure un problema dell'ATM.
Stia serena.
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente 460XXX

Buonasera dottore, sono stata dall otorino e mi ha detto che va tutto bene... non mi ha prescritto nessun esame, ipotizzando che si tratti di tensione e ansia.
Cosa mi consiglia di fare? Stavo pensando di iniziare ad andare dallo psicologo. La mia paura più grande ora è restare per sempre in queste condizioni... secondo lei è possibile uscirne senza psicofarmaci?

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi aspettavo l'esito negativo della visita otorino.
Non è possibile stabilire prima se solo con la psicoterapia riuscirà a superare le problematiche ansiose che la stanno condizionando.
Potrebbe iniziare e poi, in base al decorso e alla risposta, si può decidere come procedere.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 460XXX

Va bene, le farò sapere come procede.
La ringrazio ancora!

[#31] dopo  
Utente 460XXX

Gentile dottore,
Da un paio di giorni ho forti dolori alle braccia e alle mani. Secondo lei dovrei vedere un reumatologo o è ancora tutto causato dall' ansia?
Ho proprio delle fitte... ovviamente sono preoccupatissima

[#32] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i sintomi riferiti possono essere causati dall'ansia o da problematiche alla colonna cervicale, ovviamente in quest'ultimo caso è necessaria una visita medica diretta, anche dal Suo medico curante.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#33] dopo  
Utente 460XXX

Ma non mi fa male il collo... posso avere allo stesso problemi alla cervicale?
Secondo lei potrebbe essere fibromialgia?

[#34] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

anche la fibromialgia non si può escludere ma anche in questo caso è necessaria la visita medica per fare diagnosi.
Non raramente un dolore agli arti superiori può essere di origine cervicale senza una sintomatologia dolorosa a questo livello.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#35] dopo  
Utente 460XXX

Mi scusi, come è possibile distinguere tra fibromialgia e ansia somatizzata?
Ho paura di dover tenere questi dolori per tutta la mia vita

[#36] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la fibromialgia si può diagnosticare, come Le dicevo precedentemente, mediante un'accurata visita medica e determinati esami diagnostici che devono essere nella norma.
Lo specialista di riferimento è il reumatologo ma molti neurologi sono all'altezza di diagnosticare e curare questa condizione.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#37] dopo  
Utente 460XXX

Allora mi recherò dal reumatologo, nel mentre mi è passato del tutto l' appetito e non ho più "voglia" di mangiare... mi sento sempre piena e il cibo mi da la nausea
Può essere dovuto alla preoccupazione di questi giorni?

[#38] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
È certamente una causa non rara a verificarsi, infatti spesso l'ansia, le preoccupazioni, le paure possono causare inappetenza, ovviamente in generale.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#39] dopo  
Utente 460XXX

Per il reumatologo i tempi di attesa sono lunghi, nel mentre ho iniziato a fare psicoterapia cognitivo comportamentale. Va bene?

[#40] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, Le può essere senz'altro utile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#41] dopo  
Utente 460XXX

Buonasera dottore
Oggi ho fatto la risonanza all' encefalo ed è tutto nella norma...
I bruciori/spilli continuano un po' ovunque e continua anche la sensazione di stretta alla gola (peggiorano con il ciclo mestruale)
temo che il reumatologo, non trovando altre cause evidenti pensi alla fibromialgia. Ho molta paura di questa malattia perché da quel che ho capito non esiste cura..
Con i tender points si può diagniosticare al 100% ?
Il pensiero di stare tutta la vita con dolori mi fa stare malissimo

[#42] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la fibromialgia è una malattia curabile e si possono avere periodi anche lunghi di completa remissione, Le ricordo però che Lei non ha ancora una diagnosi, diagnosi che si fa con la ricerca dei punti dolorosi associati ad esito negativo degli esami del sangue, prevalentemente di quelli reumatologici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#43] dopo  
Utente 460XXX

Davvero è curabile? Ho sempre letto testimonianze opposte...
Comunque ho la visita il 17, le farò sapere
Grazie ancora

[#44] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ho detto curabile in quanto esistono diverse categorie di farmaci per tenere a bada la malattia, altro concetto è "guaribile" ma, come Le dicevo, lunghi periodi di remissione sono possibili.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#45] dopo  
Utente 460XXX

Ma il dolore peggiora con il passare degli anni? Mi scusi le domande, sono abbastanza confusa e.spaventata.
Ho inoltre visto che i sintomi sono quasi uguali a quelli della depressione mascherata...non ci capisco più nulla

[#46] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Lei ancora non ha una diagnosi, aspetti prima questa, poi si può discutere su qualcosa di concreto.
I dolori peggioreranno col tempo? Il decorso è molto variabile e non si può prevedere, tuttavia, come Le dicevo, esistono lunghi periodi di benessere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#47] dopo  
Utente 460XXX

Secondo lei ho molte probabilità di avere un altra malattia reumatologica? Sento i muscoli tutti duri e il dolore è tipo bruciore forte.
Le testimonianza che ho letto sulla fibromialgia mi hanno scoraggiata perché nessuno stava meglio anche con i farmaci..

[#48] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza non è possibile avanzare ipotesi attendibili in un caso come il Suo. Non si faccia prendere inutilmente dall'ansia però.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#49] dopo  
Utente 460XXX

Come faccio a non farmi prendere dall' ansia quando probabilmente ho una malattia che mi farà passare tutta la vita ( se vita si può definire) con dolori lancinanti?

[#50] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non è così, non vada a leggere testimonianze isolate.
Lei non ha ancora una diagnosi.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#51] dopo  
Utente 460XXX

Mi potrebbe spiegare in cosa consisterebbe la terapia? Possibile che neanche gli oppiacei tolgano il dolore?

[#52] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

esistono varie categorie di farmaci, da alcuni antidepressivi ad alcuni antiepilettici, dai miorilassanti agli ansiolitici, ecc.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#53] dopo  
Utente 460XXX

Ma quindi è una malattia psichiatrica? Non capisco

[#54] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
È una malattia anche con componente psichica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#55] dopo  
Utente 460XXX

lei conosce pazienti che stanno meglio grazie ai farmaci?
secondo lei è possibile che sia l' ansia a provocarmi questi forti bruciori sparsi per tutto il corpo?
come fa il reumatologo a essere sicuro che si tratti di fibromialgia se i tender points non sono sempre affidabili?

tornerò mai la ragazza di prima? mi scusi le tante domande

[#56] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la risposta a tutte le Sue domande è affermativa.
Riguardo la diagnosi, la sintomatologia, la visita medica, gli esami diagnostici negativi e il numero di tender points positivi fanno fare diagnosi, diciamo che è il complesso di tutti questi elementi ad indicare la diagnosi.
Tornerà la ragazza di prima? È possibile.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#57] dopo  
Utente 460XXX

Scusi il disturbo è che sono a dir poco terrorizzata dalla fibromialgia, al punto che preferirei avere qualsiasi altra malattia grave, ma non avere dolori per tutta la vita..
Ho notato che la maggior parte dei malati arriva a una diagnosi dopo anni e anni, non vorrei fosse il mio caso.
Non riesco più a dormire dalla paura, mi sveglio con dolori alle braccia e alle gambe..
Cosa mi consiglia? Sto impazzendo?

[#58] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Lei deve iniziare a curare l'ansia, inizi a parlarne col medico curante ed eventualmente effettui una visita psichiatrica.
Curando l'ansia può migliorare il resto.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#59] dopo  
Utente 460XXX

Dottore aiuto ho così paura di avera la fibro (ne sono certa al 100%) che sto pensando al suicidio nel caso me la diagnosticassero non so più cosa fare una vita così io non la voglio preferiscp morire

[#60] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Lei deve curare la psiche, purtroppo esistono malattie davvero gravi e Lei si lamenta per una banale fibromialgia...
Effettui, come Le dicevo, la visita psichiatrica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#61] dopo  
Utente 460XXX

Mi scusi mi ero fatta prendere dal panico.
Credo che l'ansia sia uno degli altri sintomi della fibro no?
Lo so che esistono malattie gravi ma si metta nei miei panni, non ci sono studi che dicono chiaramente che il dolore non peggiora. Ho solo 19 anni e la mia vita potrebbe cambiare radicalmente... penso sia normale essere spaventati

[#62] dopo  
Utente 460XXX

Volevo sapere, diagnosticata più velocemente c'è più possibilità di miglioramenti? E secondo lei la tensione che ho provato a livello del collo potrebbe essere collegato a quella ?

[#63] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La tensione al collo può essere dovuta anche a problematiche cervicali ma non è da escludere la fibromialgia.
Dr. Antonio Ferraloro

[#64] dopo  
Utente 460XXX

Inoltre sento le dita della mano molto rigide.. devo preoccuparmi?

[#65] dopo  
Utente 460XXX

Come se fossero ghiacciate... se non è fbro cosa potrebbe essere?

[#66] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non deve preoccuparsi, deve solo occuparsi, avere una diagnosi corretta e curarsi, altrimenti sarà sempre in ansia e con possibili sintomi nuovi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#67] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno dottore, sono stata dal reumatologo e facendo il test dei tender points ha escluso la fibromialgia..
Sinceramente sono molto sconfortata, come è possibile che nessun medico riesca a capire la mia malattia.
Ho paura di avere qualche morbo raro che i dottori non riescono a trovare...

[#68] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sintomi psicosomatici no?
Dr. Antonio Ferraloro

[#69] dopo  
Utente 460XXX

Dottore, ultimamente sento spesso un senso di pressione alla mandibola e alle orecchie, è collegato ancora alla cefalea tensiva da ansia?
Ieri sono stata in discoteca e stamattina ho degli acufeni, sono terrorizzata perche ho letto che non c'è cura.. se fossero legati alla cefalea tensiva prima o poi sparirebbero?
Sono preoccupatissima...

[#70] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente

sì, sono tutti sintomi che possono correlarsi all'ansia ma se non si cura non ne verrà fuori, anzi potrebbe avere sempre sintomi nuovi.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#71] dopo  
Utente 460XXX

Secondo lei sono un caso molto grave?
Ho paura di dover prendere farmaci per tutta la vita senza risolvere nulla

[#72] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente

se si cura tempestivamente risolverà prima il problema.
Prendere farmaci tutta la vita? E perché?
Non è un caso grave, tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#73] dopo  
Utente 460XXX

Più che altro ho paura che con i farmaci non si possano risolvere i sintomi fisici..
Al momento non ho abbastanza soldi per andare da uno psichiatra in privato (di quelli pubblici non mi fido molto) perché ho speso un sacco per tutte le visite/esami spécialistici..
Cosa mi consiglia?

[#74] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non farei differenza tra medici di struttura pubblica e privati, infatti il buon medico o quello più superficiale si può trovare sia nel pubblico che nel privato, indifferentemente.
Pertanto può prenotare anche in struttura pubblica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#75] dopo  
Utente 460XXX

Va bene..
Ancora una domanda: vorrei capire se il mal di testa che accuso è classificabile come tensivo.. praticamente sento come se qualcosa dentro la testa premesse, questo ad entrambi i lati e quando piego il collo la situazione peggiora. Sento anche pressione alle orecchie e alla gola. L'intensità varia nel corso della giornata ma comunque l ho tutti i giorni...

[#76] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le caratteristiche sono quelle di una cefalea tensiva. Consideri che è una condizione curabile, non deve rassegnarsi al dolore.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#77] dopo  
Utente 460XXX

Cercherò di tenerlo a mente..
Ma secondo lei è possibile che si tratti di fibromialgia anche senza i tender points positivi? Perché stamattina ho forti dolori addominali.. o anche quelli possono essere sintomo del disturbo d'ansia?

[#78] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza i punti dolenti non si può parlare di fibromialgia.
I dolori addominali, tra le varie ipotesi possibili, possono avere un origine ansiosa, per es. nel colon irritabile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#79] dopo  
Utente 460XXX

In effetti il reumatologo mi aveva detto che nella maggior parte dei casi di fibromialgia oltre ai punti dolenti, il male peggiora con il movimento mentre io ho come bruciori che non cambiano... Cioè quando ho questa sensazione di spilli ai piedi anche se cammino rimangono uguali.
Nel mentre, secondo lei sarebbe utile fare agopuntura per il mal di testa? Dato che un amico di famiglia la pratica..

[#80] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

può provare ma in mani esperte e solo se la pratica un medico.
Per i non medici è vietata la pratica ma purtroppo esistono anche questi casi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#81] dopo  
Utente 460XXX

Sisi ovviamente è un medico!

[#82] dopo  
Utente 460XXX

Mi è venuto in mente che fra tutti gli esami che ho fatto mi manca la biopsia cutanea per la neuropatia della piccole fibre.. potrebbe giustificare una parte dei sintomi? Tipo il bruciore ai piedi e alle mani?

[#83] dopo  
Utente 460XXX

Dimenticavo, in questi ultimi giorni mi vengono come delle fitte di circa due secondi praticamente in tutto il corpo.. sono molto frequenti. La mia paura è che il reumatologo abbi escluso erroneamente la fibromialgia.

[#84] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli esami si fanno su suggerimento del medico in base al sospetto diagnostico e non cercandoli in Rete, pertanto se nessuno ha parlato di neuropatia delle piccole fibre evidentemente non ci sono sospetti in tal senso.
Le fitte di brevissima durata in tutto il corpo? Probabile sintomo psicosomatico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#85] dopo  
Utente 460XXX

Ha ragione... ho tantissima paura che i sintomi peggiorino, che i medicinali nonnon facciano effetto, che mi costringano a passare una vita piena di dolori fortissimi che mi costringono a letto.
Probabilmente sto entrando in una spirale di ipocondria.

[#86] dopo  
Utente 460XXX

Secondo lei è possibile, seguendo una terapia farmacologica, tornare a stare bene anche se ho tantissimi sintomi fisici? Mi sembra di essere in una situazione disperata perché gente che conosco che soffre di ansia al massimo ha la tachicardia, mentre io sto proprio male fisicamente tutti i giorni... fiato corto, cefalea, oppressione alla gola, bruciori, fitte, dolore agli arti..
Mi sembra un incubo

[#87] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un'adeguata terapia farmacologica può curare i Suoi disturbi, ovviamente se appropriata al Suo caso.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#88] dopo  
Utente 460XXX

Mi scusi, ma è normale avere sintomi fisici 24/7? Io pensavo che al massimo venissero attacchi di 10/15 minuti invece io se mi sveglio con il mal di testa lo tengo tutto il giorno

[#89] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Può far parte della sintomatologia psicosomatica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#90] dopo  
Utente 460XXX

Parlando sinceramente, lei ha mai visto soggetti ansiosi con dolori forti a braccia e gambe? Mi sembra davvero un sintomo strano... non è che ho la fibromialgia? Probabilmente il reumatologo ha sottovalutato la situazione

[#91] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Senza una visita diretta non posso dirLe nulla.
Fibromialgia è teoricamente possibile così come una sintomatologia psicosomatica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#92] dopo  
Utente 460XXX

Ma secondo lei devo andare da un altro reumatologo?
In questi giorni mi è tornata la dispnea..non riesco più ad andare in università ne ad uscire con gli amici! Sto impazzendo

[#93] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia sembrerebbe di tipo psicosomatico, visita reumatologica e psichiatrica sono entrambe indicate.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#94] dopo  
Utente 460XXX

La visita reumatologica l ho fatta, e il medico ha escluso la fibromialgia, anche se non sono molto convinta...
Possibile che si sia sbagliato? Ha mai sentito di pazienti fibromialgici con la dispnea?

[#95] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno, fra due giorni ho la prima visita psichiatrica. Sono però molto combattuta, la psicologa da cui vado mi ha detto che «tutti vorremmo la pillola che ci fa magicamente stare meglio, ma non c'è. Devi impegnarti tu!» Così non le ho detto di avere prenotato la visita... Da un lato voglio andarci, dall' altro mi sento una "debole" perché da solo non riesco a uscirne..

[#96] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente

è normale che da sola non riesca ad uscirne, se avesse un'infezione ne uscirebbe da sola senza terapia antibiotica?
Faccia tranquillamente la visita psichiatrica e mi faccia sapere l'esito, se Le va.
Stia serena.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#97] dopo  
Utente 460XXX

Ma nella prima visita si fa già la diagnosi? Le farò sapere sicuramente, grazie ancora e buona serata...

[#98] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, quasi sempre è sufficiente la prima visita per fare diagnosi e prescrivere eventuale terapia.

Buona serata a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#99] dopo  
Utente 460XXX

Buonasera dottore. Secondo lo psichiatra ho un esaurimento nervoso, principalmente ansia con anche una leggera depressione. Mi ha prescritto cymbalta (50mg) e amisulpride (25mg) fino al 24 gennaio, data della prossima visita. Mi ha detto di continuare la psicoterapia e di lavorare sulla mia scarsa, anzi assente autostima...
Domani inizio la terapia, speriamo bene

[#100] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Bene, inizi la terapia e sia fiduciosa, ci vuole un po' di pazienza però.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#101] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno, sono passati 15 giorni e non ho notato ne miglioramenti ne peggioramenti... è normale?

[#102] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ancora è prematuro aspettarsi dei benefici, attenda almeno altre due-tre settimane. Il Cymbalta da 50 non esiste, le preparazioni sono da 30 o 60 mg.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#103] dopo  
Utente 460XXX

Va bene, grazie mille.

[#104] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno, sto un po' meglio... i sintomi ci sono sempre ma mi sembrano più lievi!
Durante i giorni del ciclo sto peggio, è normale?

[#105] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

già comincia a stare meglio, vedrà che col passare del tempo i miglioramenti saranno sempre più evidenti.
Stare peggio durante il ciclo è normale.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#106] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno dottore. Sono in cura da ormai più di due mesi, il 24 gennaio lo psichiatra mi ha aumentato l' amisulpride a 50. Stavo discretamente bene, i miei soliti bruciori e un po' di dispnea, ma più leggera e sopportabile.
Da qualche giorno però mi è tornata la dispnea molto forte e mi sono molto scoraggiata...
Secondo lei devo chiamare lo psichiatra o si tratta di normali alti e bassi?

[#107] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le fluttuazioni della sintomatologia possono essere normali, se il disturbo dovesse prolungarsi contatti lo psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#108] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno dottore
Ormai sono in cura da dicembre con cimbalta e amisulpride e devo dire che, sebbene i sintomi siano ancora presenti, sono molto più lievi.. sto continuando psicoterapia e mi sento più tranquilla.
Nonostante questo è da circa una settimana che soffro di insonnia, dormo 2/3 ore a notte...
Secondo lei potrebbe essere un effetto indesiderato dei farmaci? Mi addormento subito ma appunto dopo poche ore sono subito sveglia e non riesco più a prendere sonno.

[#109] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i farmaci in questione possono causare disturbi del sonno, in particolare insonnia. Tale evenienza però di solito si verifica nei primi giorni di trattamento, dopo tre mesi sembrerebbe poco probabile questa eventualità.
Potrebbe esserci un lieve riemergere dell'ansia, solo a livello ipotetico però.
Se il disturbo dovesse persistere ne parli con lo specialista che La segue.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#110] dopo  
Utente 460XXX

buongiorno dottore.
il 13 dicembre è stato un anno esatto dall' inizio della mia cura. diciamo che i sintomi sono migliorati, ma non sono del tutto spariti: ho ancora quella sensazione di respiro corto costante, e a volte bruciori muscolari. ho visto lo psichiatra il 17 dicembre e dato la persistenza della sintomatologia ha deciso di variare la terapia, da 30mg di cymbalta e 50mg di amisulpride è passato a 60mg di cymbalta e 25 di amisulpride.
non ho nessuna domanda in particolare, volevo solo aggiornarLa sulla situazione.

[#111] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

La ringrazio per l’aggiornamento, mi fa piacere che stia meglio
Segua le indicazioni dello psichiatra.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro