Utente 447XXX
Buongiorno . Ho 37 anni e sono madre di 3 figli e premetto che non sono mai stata ipocondriaca. È iniziato tutto a novembre del 2016 con una forte tosse durata circa in mese e curata con uno sciroppo. A dicembre ho iniziato ad avere dei disturbi alla testa ,forte pressione e formicolio. Nessun dolore. A gennaio è passato tutto. Ma nel frattempo ho fatto la risonanza magnetica dove fortunatamente era tutto ok e anche una " visita" neurologica dove la dottoressa ha solo guardato l'esito della risonanza magnetica e mi ha detto che va tutto bene . Da marzo invece sono cominciati dei strani disturbi , all'inizio per più di una settimana formicolii e parestesie su tutti gli arti, la settimana dopo si sono giunti dolori articolari alle mani e ai piedi . Ho fatto gli esami del sangue dove il valore dellla ferritina era di 0,06. La dottoressa mi consiglia integrare il ferro e così ho fatto . Dolori articolari spariti, formicolio sempre.di meno ma....Dopo circa un paio di giorni ho iniziato ad avere delle fascicolazioni ovunque nel corpo , gambe, braccia,occhi,addome, torace,glutei. Ho rifatto una visita neurologica e mi è stato prescritto un emg , dove Non ci sono anomalie . ( emg senza aghi) . Ho avuto anche dolore oculare per.8_9 giorni ,come è arrivato se ne andato. Ho eseguito anche esami per tiroide dove tsh risulta soppresso , dunque sono stati richiesti altri accertamenti Eco ed esami del sangue dove risulta tutto nella norma mi è stato detto che quel valore potrebbe essere dovuto ad un infiammazione. Ormai sono 3 mesi che questo disturbo mi tormenta e ad oggi sento i muscoli dei polpacci tirati e dei piccoli dolori muscolari e tanti schiocchi di articolazioni (ovunque)
Ormai comincio a preoccuparmi e ad avere terrore per la sla
Settimana prossima dovrei fare la rm alla cervicale e lombare
Non so più che esami fare , a chi rivolgermi sinceramente non vivo più
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

le fascicolazioni diffuse sono generalmente benigne e non sono un segno di malattie importanti. Le cause possono essere varie, da discopatie a stress psicofisico, da sforzi muscolari ad alterazioni elettrolitiche (ha dosato soprattutto sodio, potassio, calcio e magnesio nel sangue?), ecc. ma sono frequenti anche i casi in cui non c'è una causa nota.
Il neurologo come si è orientato?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Buongiorno dottore , intanto grazie di cuore per la sua gentile e celere risposta. Forse nella fretta di scrivere ho saltato qualche passaggio. Quando sono iniziati i primi disturbi alla testa ,la mia dottoressa mi ha prescritto una visita otorinolaringoiatrica e da lì mi hanno mandato a fare una risonanza magnetica al encefalo con e senza mezzo di contrasto. Alla visita neurologica mi sono presentata con l'esito della risonanza e il neurologo si è orientato in base a quello dicendomi che non ho nulla senza nemmeno farmi la visita.
Per quanto riguarda gli altri valori del sangue fatti 3 mesi fa il valore del calcio 9,6 , potassio 5,05, magnesio totale 2,1.
Quando sono iniziati questi attuali e spaventosi disturbi ,ho fatto un'altra visita neurologica, dove ho incontrato una dottoressa che mi ha visitata e ha notato che i riflessi rotulei sopratutto sx sono assenti . Mi aveva spiegato che formicolio e parestesie potrebbe essere frutto della ferritina bassa, ma le fascicolazioni no. Dunque mi aveva prescritto eng dove i valori sono tutti nella norma . Purtroppo per far vedere gli esiti alla stessa dottoressa c'è una lista d'attesa di mesi, dunque ho prenotato per il mese prossimo una visita neurologica a Milano .
Ho notato una cosa in questi ultimi giorni , praticamente quando mi siedo m i si addormenta subito la gamba sx dal polpaccio alla punta del piede.
Ovviamente la preoccupazione aumenta sempre di più .

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

"quando mi siedo m i si addormenta subito la gamba sx dal polpaccio alla punta del piede" e poi quando si mette in movimento passa tutto?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 447XXX

Quando mi alzo questa sensazione rimane per alcuni minuti e poi passa, a volte invece sento un dolore "sordo" al gluteo e coscia ( soprattutto se faccio una passeggiata)

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

indagherei la colonna lombosacrale, come già Le hanno consigliato, che in questi casi è spesso all'origine della sintomatologia riferita.
Effettui pertanto la RM prescritta.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 447XXX

Buongiorno dottore. Oggi sono andata a ritirare l'esito della risonanza magnetica alla colonna cervicale dove c'è scritto aspetto irregolare dei dischi vertebrali intersomatici per iniziali fenomeni disidratativi. A livello C4 C5 si rileva modesta protusione discale ad ampio raggio che determina impronta del sacco durale senza evidente contatto con le strutture mieloradicolare. Focale protrusione discale mediana a livello C5 C6 con impronta del sacco durale senza evidenti contatto con il midollo. Non evidenti ulteriori protusione discale a livello cervicale. Metameri in asse e di ampiezza conservata. Riduzione della fisiologica curvatura. Il canale vertebrale ampiezza nei limiti della norma. Mal valutabile il midollo dove non si apprezzato tuttavia grossolane alterazioni patologiche iperintensi di segnale.
Invece le nel l'esito della risonanza magnetica alla colonna lombo-sacrale c'è scritto aspetto irregolare dei dischi vertebrali intersomatici per iniziali fenomeni disidratativi. A livello L4 L5 si rileva protusione discale mediana che determina impronta del sacco durale ed iniziale contatto con le strutture radicolari a livello preforaminale bilateralmente. Si associa ipertrofia delle faccette articolari e Modica riduzione in ampiezza del canale vertebrale. Modesta protusione discale mediana in L5 S1 senza evidente contatto con le strutture radicolari. Il canale vertebrale ampiezza ridotta al passaggio L4 L5. Metameri in asse e di ampiezza conservata. Riduzione della fisiologica curvatura.
Sarà meglio fare una visita dal neurochirurgo ?
Grazie e buona giornata

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

in base ai riscontri della RM è indicata una visita neurochirurgica, in particolare per valutare clinicamente e radiologicamente il livello L4-L5 dove è stata riscontrata la protrusione con contatto radicolare e il restringimento del canale vertebrale che, almeno da quanto si legge, sembrerebbe di entità medio-lieve ma quest'ultimo rilievo è solo un'impressione a distanza, è chiaro che si devono visionare accuratamente le immagini della RM.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 447XXX

Grazie dottore. Le chiedo un'ultima cosa . Le fascicolazioni possono essere dovute a queste protusuoni?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

in generale le discopatie (e le protrusioni sono discopatie) sono tra le cause più frequenti di fascicolazioni.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 447XXX

Sono in attesa di fare una visita dal neurochirurgo . Io la ringrazio dottore per la sua disponibilità e gentilezza. Le sue risposte mi hanno tranquillizzata tanto . Grazie ancora è buona giornata

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro