Utente 452XXX
Buonasera
Vorrei un parere dal momento che sono nel pallone totale.
Sabato 10 giugno mattina mi sono svegliato con formicolio alle mani,piedi e emivolto sinistro. Li per li non dato molta importanza perché pensavo di averci dormito sopra, pero dopo qualche ora il senso di torpore continuava, fino a quando non ho deciso di andare al pronto soccorso.
Premetto che erano circa 3 settimane che avvertivo dolore al rachide cervicale.
Dopo l accettazione al pronto soccorso e valutato che non si trattava di ictus, ho fatto una prima visita neurologica.
Primo esito:
VIGILE,COLLABORANTE ED ORIENTATO. NON DECIFIT DI ELOQUI. NERVI CRANICI:segnalo lieve asimmetria palpebrale per dx>sinistra;non altri decifit di nervi esaminati ad eccezione di parestesie soggettive all emivolto sinistro, con tattile conservata.
NON SLIVELLA NE IN BARRÈ, NE IN MINGAZZINI. NON DEFICIT STENICI SEGMENTARI. ROT SIMMETRICI, TENTENZIALMENTE SCATTANTI AGLI AAII, CON TENDENZA ALLADIFFUSIONE; sovrarotuleo a sinistra.
SCP SCORRETTA BILATERALMENTE. BENE LA CORDINAZIONE. BENE LA TATTILE AI 4 ARTI (il paziente riferisce formicolio a mani e piedi), BENE LA STK E LA PALLESTESICA. ROMBERG E DEAMBULAZIONE NELLA NORMA.
Mi ha fatto eseguire una tac d urgenza.
Mi ha rivalutato un ora dopo.
TAC DELL ENCEFALO CHE È NELLA NORMA,IN PARTICOLARE NON LESIONI VASCOLARI.
Mi ha programmata una RM ENCEFALO PIÙ RACHIDE CERVICALE AL FINE DI ESCLUDERE LESIONI INFIAMMATORIE DEL SNC ALLA BASE DELLA SINTOMATOLOGIA CLINICA
MI HA PRESCRITTO IL CORTISONE 25mg 3 cp al mattino
PIÙ potenziali evocati somato-sensitivi, dosagio vitamina b12 e folati, ANA/ENA + VES e PCR
Sono nel pallone e ho una paura terribile perché ho letto che i sintomi che ho ancora oggi, anche se il formicolio va e viene, sono gli stessi di chi ha la SM.
So che a distanza è difficile però vorrei un vostro parere medico.
La RM è fissata per giovedi 22 giugno
Ho troppa paura.
È possibile che si tratti solo di un disturbo cervicale? Il disturbo cervicale comporta parestesia di arti e viso?
Grazie per l ascolto

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le parestesie sono un sintomo in comune a molte condizioni, anche banali, soprattutto quando non sono continuative, e possono riconoscere varie cause.
Starei tranquillo in attesa degli esami diagnostici prescritti, in fondo l'esame neurologico è quasi nella norma, l'unico segno alterato potrebbe essere l'SCP (stimolazione cutanea plantare) che il collega ritiene "scorretto" ma non specifica in che senso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 452XXX

Buongiorno dottor Ferraloro, grazie per la risposta immediata.
Purtroppo il senso di formicolio al volto,mano e braccio e gamba sinistra persiste.
Questa mattina ho provato a guidare,200 metri, ma avevo dolore nel sollevare il braccio sinistro.
Mi danno fastidio anche le stecche degli occhiali sopra le orecchie.
A stare seduto perdo quasi del tutto la sensibilità alle gambe, formicolio forte e fastidioso.
Ormai penso di essere nel panico totale, non lavoro da una settimana perché non sono in forze.
Non so cosa fare.
Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 452XXX

Mi scusi ancora dottore
Le chiedo questo: è normale avere ancora formicolio al volto sinistro nonostante stia prendendo da 5 giorni 75mg di cortisone al giorno?
Se fosse cervicale il formicolio sarebbe gia passato?
Grazie ancora

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come non sa cosa fare? Deve effettuare le RM che sono state prescritte dal neurologo.
È normale che le parestesie persistano dopo 5 giorni di terapia cortisonica? Ogni soggetto reagisce in maniera individuale, non è possibile generalizzare, anche in caso di origine cervicale è possibile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 452XXX

Grazie dottore
Certo farò i controlli prescritti però
nell attesa non so come comportarmi o cosa fare.
Stamattina sono tornato al pronto soccorso per il forte dolore al braccio e spalla sinistra e dietro al collo. Mi hanno trovato la temperatura a 37.3
Ho continui capogiri e sono molto debole.
Il pensiero fisso è quello di avere la SM
Spero di no ma i sintomi mi riportano a questa diagnosi.
Adesso aspetto la visita dal neurologo
Grazie ancora dottore

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, stia sereno.
Comunque i sintomi che Lei ha riferito sono in comune con molte condizioni, anche banali.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 452XXX

Grazie dottore.
In attesa della visita neurologica,che per esigenze di ps tarda ad arrivare, le faccio qualche domanda.
Ho notsto in questi ultimi due giorni un formicolio ai genitali,qualsiasi posizione assumo, di più se seduto o sdraiato. È aumentata la frequenza con la quale faccio la pipì, mi scusi se scrivo cosi esplicito, anche bevendo poco la faccio con intervalli anche di 30 minuti.però riesco a trattenerla e concrollarla.
Ho sempre dolore al collo e trapezii. Il formicolio al volto va e viene,come quello alle mani.ai piedi da seduto è constante.
Mi rendo conto che avtei bisogno anche di uno psicoterapeuta probabilmente.
Leggere tanti su internet mi ha trasmesso molte paure e trovate i miei stessi sintomi nella SM mi ha terrorizzato.
Grazie dottore

[#8] dopo  
Utente 452XXX

Buonasera dottore
Mi hanno ricoverato per accertamenti piu specifici.
Il formicolio ai genitali preoccupa e non poco il neurologo
Aspetta di vedere come va la notte,poi domattina mi visitano e fanno gli esami.
Sono sempre piu nel panico, dicono di stare tranquillo. Ma per una cervicale non mi avrebbero ricoverato,credo.
Grazie per il suo parere e sostegno

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

faccia gli accertamenti del caso e cerchi di stare sereno, capisco però che non è facile.
Un grosso in bocca al lupo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 452XXX

Buongiorno dottore
Le scrivo per informarla sull evoluzione dei sintomi.
Sono stato ricoverato in reparto di neurologia dal 16 al 20 giugno.
Durante la degenza ho effettuato i suguenti accertamenti:
ECG nella norma
RM ENCEFALO: esame confrontato con ptecedente RM del 5.2.2016. I referti sono invariati in particolare non si osservano significative alterazioni di segnale a carico delle strutture cerebrali, cerebellari e del tronco encefalo. Sistema ventricolare in sede e di norme dimensioni. Regolare rappresentazione degli spazi subaracnoidei sovra e sottotentoriali.
RM SPINALE CERVICALE: nella norma in segnale di midollospinale visualizzabilr fino a D4. Canale rachideo ampio. Salienza discale posteriore C4-C5. Minima protrusione discale posteriore a C5-C6. Normale il profilo posteriore dei restanti dischi intersomatici visualizzati.
Ho eseguito anche EMG in attesa di referto.
Sono in attesa di eseguite i potenziali evocati.
La diagnosi fatta dai neurologi è di Emicrania con aurea parestesica. Escludono quindi qualsiasi patologia del midollo spinale.
Io avverto ancora parestesie al volto,alla nuca e in modo ridotto alla mani e i piedi.
Mi sento stanco e con tremolii alle braccia e gambe.
Sto facendo la seguente cura: prednisone 25mg 2cp al giorno,da scalare ogni tre giorni.
Ranitidina 150mg mattino e sera
Assonal 1 cp x 2, per un mese.
Intanto le chiedo se con gli esami effettuati posso stare tranquillo?
E poi se sarebbe necessario fare altri esami,tipo prelievo del liquido?
Come avra gia capito soffro di ansia, quindi le chiedo anche se tutti questi sintomi vengono accentuati dal mio stato ansioso ed emotivo.
La ringrazio

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli esami effettuati e, con esito negativo, sono ovviamente tranquillizzanti. Non sono state riscontrate alterazioni demielinizzanti a livello encefalico e midollare, ciò significa che non occorre procedere con il prelievo del liquor.
Qualsiasi sintomo può essere accentuato dall'ansia o, addirittura, creato.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 452XXX

Grazie per la risposta immediata.
Mi consiglia di fare altre terapie o metodi di rilassamento?
Sento che l ansia svolge un fattore importante nella mia vita.
Grazie ancora
Cordiali saluti

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe iniziare un percorso di tipo psicoterapico, ne trarrà sicuramente vantaggio.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 452XXX

Grazie dottore, seguirò sicuramente il suo consiglio.
mi è stato di grande aiuto.
Grazie ancora

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 452XXX

Buongiorno dottore, la disturbo ancora per informarla sull'evoluzione dei sintomi, della diagnosi definitiva non so ancora niente perche non ho avuto la dimissione definitiva ma solo provvisoria in quanto non sono ancora pronti gli esiti degli esami che ho esaguoto quando ero ricoverato e non ho ancora eseguito i potenziali evocati.
Dopo circa un mese il formicolio è migliorato agli arti, sento formicolio o scosse se assumo posizioni particolari o se resto molto seduto. Al viso invece ,la parte sinistra,e ai genitali il formicolio continua anche abbastanza importante. soprattutto al risveglio, poi durante la giornata va e viene.
Oltre al formicolio, ho sempre mal di testa a volte delle fitte più dolorose che durano pochi secondi e l occhio sinistro che ogni tanto si appanna la vista. Per questo motivo oggi farò una visita oculistica.
I medici ancora non si esprimono.
Sto andando da un osteopata-fisioterapista per i dolori al collo e secondi lui i formicolii alle braccia e ai piedi potrebbero dipendere da una compressione dei dischi con conseguenza infiammazione dei nervi.
A me questa cosa non convince.
Partendo dal fatto che in ospedale non hanno eseguito il prelievo del liquido perche tac e risonanza negativi. Quali altri esami potrei fare per escludere qualsiasi altra malattia del midollo spinale o malattie generali che possono provocare questi sintomi?
Io ho sempre il dubbio che qualcosa sia andato storto durante l anestesia,epidurale, che hanno fatto per l operazione al ginocchio (1/12/2016)
Perche dopo l operazione l effetto dell anestesia è durata circa 14ore e a detta dei medici qualcosa era andata storta pero poi si era risolto tutto.
Pero il pensiero di un danno al midollo spinale,causato dall anestesia, ce l ho sempre avuto. Anche perché i problemi sono iniziati dopo l operazione.
La ringrazio ancora per la sua disponibilità.
Buona giornata dottore

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

aspettiamo gli ulteriori esami diagnostici, per es. i Potenziali Evocati, per avere un quadro più preciso.
Al momento non sono emersi elementi importanti.
L'esito dell'EMG?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 452XXX

Salve dottore, l esame EMG non è stata ancora eseguita e non so se lo faranno.
I potenziali evocati ho appuntamento per il18 luglio.
Questa mattina mi hanno dato gli esami del sangue,parziali.
Le dico i valori alterati
Acido folico 2.9 ng/ml
Anti-tg anti-tireoglobulina 6 Iu/ml
Anti-tpo anti-perossidasi 298 Iu/ml
Antitrombina 139 %
Omocisteina 21.24

Secondo lei questi valori alterati soprattutto la tiroide possono essere la causa di quanto successo?
Il valore della tiroide è preoccupante?
Un consiglio che le chiedo è questo, è meglio aspettare gli esiti dei potenziali o posso iniziare a lavorare? Sono ancora in malattia.
Grazie

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

alla replica #10 aveva scritto "Ho eseguito anche EMG in attesa di referto", per questo avevo posto la domanda.

I valori della tiroide indicano una tiroidite autoimmune, se ha fatto gli esami di funzionalità tiroidea e non sono state riscontrate anomalie può stare tranquillo.

L'aumento dei valori di omocisteina nel sangue si corregge con l'acido folico.

Sull'eventuale ritorno a lavoro deve chiedere ai medici che La seguono, a distanza non è possibile fare questo tipo di valutazione.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 452XXX

Buonasera dottore, ho sbagliato a trascrivere. Ero e sono in attesa di eseguire EMG ma non so se mi faranno questo esame.
Grazie come sempre molto gentile

[#21] dopo  
Utente 452XXX

Buongiorno dottore, ho un dubbio che mi accompagna da sei mesi. È possibile che l anestesia epidurale fatta per la ricostruzione del crociato, abbia causato un danno al midollo spinale o qualche nervo?
Visto che i problemi sono iniziati da allora.
C è per poter accertare questa situazione?
E ci sono altri esami da fare per poter escludere altre patologie?
Oppure i medici hanno già eseguito necessari?
Grazie per la disponibilità

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli esami finora effettuati e quelli di cui aspetta l'esito sono sufficienti, per il dubbio che ha non esistono altre tipologie di esami.
Danno post-anestesia? Di solito è poco probabile, ma chiderei direttamente un parere all'anestesista che era in sala operatoria.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 452XXX

Grazie dottore, buon fine settimana anche a lei

[#24] dopo  
Utente 452XXX

Buongiorno dottore, anche potenziali evocati NEGATIVI.
Sono risultate alterate gli esami della tiroide e antitrombina.
Ho fatto 1mese di folina e sto ancora prendendo ASSONAL per i nervi.
Stamattina ho ripetuto gli esami del sangue per vedere se i parametri si stabilizzati.
I dolori al collo sono sempre forti, sto facendo dei trattamenti dal fisioterapista, i sintomi di formicolio ai piedi, mani e viso ci sono ancora pero passano per qualche giorno dopo i trattamenti.
Aspetto ancora di diagnosi definitiva dell ospedale.
Mi dica se lei è arrivato ad una conclusione.
La ringrazio

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi soffermerei sulle problematiche posturali e/o muscolari considerato che le parestesie regrediscono dopo trattamento fisioterapico e considerato pure il reperto riscontrato alla RM cervicale, sempre con i limiti del consulto a distanza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 452XXX

Grazie dottore
Mercoledì 23 farò una consulenza psicoterapica, magari mi aiuta a stare meglio e ad avere peno pensieri.
Buona serata dottore
Sempre molto gentile