Utente 455XXX
Buongiorno, da circa una settimana soffro di capogiri continui associati a nausea, vengono piu volte nell'arco di tutta la giornata, all'inizio pensavo il caldo, ma si presentano anche la sera nonostante la temperatura qui sia ottimale, cosi ho pensato fosse la pressione, ma ho misurato la pressione durante i capogiri ed è giusta 120/60 ( io la porto sempre cosi), inoltre da circa 20gg prendo una bustina al giorno di sostenium plus, ieri sera infine ho avuto un episodio di lipotimia e dopo mezz'oretta dall'essermi ripresa ho vomitato.
I sintomi esatti sono capogiri, nausea, mi sento le braccia senza forze, pesantezza alla testa e sensazione di svenire da un momento all'altro.
Ho fatto le analisi del sangue ieri mattina ed è tutto nella norma, tranne colesterolomia totale 201(fino a 200) e colesterolo LDL 131
MCHC 32,60.
Purtroppo non trovo nessuna soluzione, e tutto questo mi sta creando parecchio disagio, ho dovuto prendere dei giorni a lavoro, e sono quasi costretta a casa perchè vengono improvvisamente più volte durante la giornata.
Cosa mi consigliate di fare?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la sintomatologia che Lei descrive potrebbe essere quella tipica delle vertigini: capogiro e nausea o vomito e senso di spossatezza. La vertigine può essere dovuta ad un problema del labirinto o del cervelletto. Questo viene accertato nel corso della visita neurologica. Il mio consiglio pertanto è che si sottoponga ad una visita neurologica a seguito della quale potrebbe esserle consigliata anche l'esecuzione di eventuali indagini strumentali.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 455XXX

Buongiorno, ho eseguito una tac senza mdc
dove sono state riscontrate " modeste calcificazioni ai sifoni carotidei ed all'a. vertebrale sn"
é possibile che sia questa la causa dei capogiri?
ed è normale che a 25 anni possano verificarsi queste calcificazioni?

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
In Medicina l'orientamento migliore è sempre quello di ricondurre ad una causa unitaria una problematica multiforme. È un caso da studiare il suo che per ovvie ragioni non può trovare che indirizzi molto generici attraverso un consulto online. Non è usuale ma neanche normale che alla sua giovane età siano presenti calcificazioni della parete arteriosa. Si affidi ad un buon Neurologo
Cordialità
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it