Utente 458XXX
Buongiorno,
ho 32 anni e da circa una settimana ho dei sintomi che non riesco a comprendere.
Ho cominciato ad avere un forte senso di stordimento e agitazione e un fastidio alla nuca.
Di notte sento le braccia che mi formicolano fino a farmi male, come se all'interno scorresse della corrente e mi sveglio agitatissimo.
Qualche giorno fa ho raggiunto l'apice dei sintomi: formicolio testa, senso di pressione alle tempie, orecchie tappate, come se avessi del muco in gola, braccia che mi formicolano e gambe rigide di notte e gli stessi arti indolenziti di giorno, stordimento (come se indossassi un casco in testa), spossatezza e fastidio nello stare al sole.
Ho sentito il mio medico curante il che mi ha prescritto una risonanza magnetica con questi risultati:
Appianata la lordosi cervicale,
In C4 - C5 ernia contenuta paramediana destra,
Bulging discale in C5 - C6,
Nei limiti i restanti reperti discali,
Non grossolane alterazioni focali di segnale a carico della corda midollare.
Il mio medico, quindi, ha decretato che la responsabilità di questi sintomi è l'ernia cervicale e inoltre essendo affetto da colite ulcerosa non posso assumere antinfiammatori.
Inoltre tutto questo ha innescato in me un forte senso di ansia ed ho la sensazione che l'ernia cervicale non sia il solo problema.
Credete sia il caso di effettuare una visita neurologica?
Vi ringrazio se vorrete dedicarmi del tempo e complimenti per il servizio offerto!

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
La sintomatologia che Lei descrive non è quasi certamente attribuibile al reperto della modesta erniazione discale segnalata al livello C4-C5 ma piuttosto parrebbe essere in relazione con uno stato di tensione. È comunque opportuno che venga esaminato da un Neurologo che gliene dia conferma indicandole una terapia o eventuali altre indagini
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 458XXX

Grazie Dottore per la cortese risposta.
Nel frattempo ho effettuato la visita neurologica che è risultata negativa...tranne per il fatto che sento per poco tempo le vibrazioni sui polsi e sulle caviglie, tuttavia il neurologo lo ha ritenuto trascurabile.
Il referto della visita parla di uno stato ansioso e mi ha prescritto del Sereupim da introdurre gradualmente e 5 gocce di EN da prendere al bisogno.
Qualche giorno fa ho effettuato una visita presso uno psichiatra che ha diagnosticato un "disturbo emotivo" che mi provoca stati ansiosi, attacchi di panico e tutti sintomi fisici che le ho descritto precedentemente.
Mi ha cambiato i farmaci:
Mezza compressa di Zoloft per 15 giorni poi intera, 1/4 di Sereupin per 15gg per poi sospendere è una compressa al mattino e una alla sera di Lyrica.
Seguo questa terapia da 5 giorni e non ho avuto grossi miglioramenti...anzi ho spesso nausea e bruciore all' esofago.
Continuo ad avere alle braccia questo strano formicolio misto a prurito, le gambe che fanno male e uno strano senso di stordimento.
In più ho la sensazione di essere sempre raffreddato, sento del muco in gola e a volte deglutisco con difficoltà.
Ormai sto cercando di accettare questa diagnosi di ansia anche se in me è sempre viva la paura di avere qualche altro problema che sto trascurando e di star attenuando i sintomi con questi farmaci.
La ringrazio per avermi dedicato un po' del suo tempo e della risposta che vorrà darmi.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se i Colleghi l'hanno già tranquillizzata, mi unisco al loro parere e Le faccio solo presente che gli stati d'ansia, oltre che una terapia farmacologica, spesso richiedono anche un approfondimento psicoterapeutico per individuarne la patogenesi e stabilire un'appropriata strategia di trattamento.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it