Utente 374XXX
Buongiorno, ieri mi sono sottoposto ad visita oculistica di controllo.
Fondo oculare nella norma.
Pressione oculare nei limiti prima e dopo dilatazione
esame OTC che ha evidenziato una scavatura del nervo ottico, ma con normale funzionamento delle fibre. Successivamente ho eseguito anche Campo visivo che riporta i seguenti parametri:
OD
GHT : fuori limiti normali
VFI: 99%
MD -0,95 dB
PSD 1,77 db

OS
GHT: fuori mimiti normali
VFI: 96%
MD -2,50 db P< 5%
PSD 2,58 db P<5%

Alla lettura degli esami l'oculista mi ha chiesto se avevo mai fatto una TAC o RMN.
In passato, in data 23/02/2015, causa episodi di perdita di equilibrio, annebbiamento della vista (con scotomi), parestesie, formicoli agli arti e cefalea, su consiglio del neurologo, mi sono sottoposto a RM encefalo e tronco senza contrasto con questo referto:
"Non sono presenti significative aree di alterato segnale intraparenchimale sia in sede sotto che sopratentoriale. Il sistema ventricolare è normale per dimensione con la linea mediana in asse; ben rappresentati gli spazi liquorali periencefalici.
Netta asimmetria dei seni trasversi per prevalenza destra.
Modesta tortuosità della giunzione vertebro - basilare.
Origine diretta dell'arteria cerebrale posteriore di destra dal rispettivo sifone carotideo".

Precedentemente mi ero sottoposto ad una RM rachide cervicale che aveva evidenziato quanto segue:
"deformazioni osteofitiche a livello C3- C4 C4-C5 C5-C6 e C6-C7 con riduzione in ampiezza dei rispettivi formani di coniugazione".

In data 20/10/2015 mi sono nuovamente sottoposto a RM encefalo con mezzo di contrasto: "non vi sono aree di segnale alterato intra o extraparenchimali sopra e sottotentoriali. Sistema ventricolare normale per morfologia e dimensione con linea mediana in asse.
Prominenti la fessura corioidea e lo spazio liquorale latero - retromesencefalico dal lato Ds. Normalmente rappresentato il restante spazio subaracnoideo periencefalico. Non incrementi di segnale di significato patologico dopo MDC nè anomalie della diffusività protonica.
Posizione basse delle amigdale cerebellari che affiorano nel versante retromidollare della cisterna cerebello midollare non eccedendo tuttavia i 5 mm dal piano passante per il forame magno. Indagine nella norma"

Tra prima e seconda RM encefalo in data 31/03/2015avevo altresì effettuato il campo visivo con questi risultati:
OD
GHT oltre i limiti normali
MD + 1,52 db
PSD 2,66 DB

OS
GHT entro i limiti
MD + 0,41
PSD 2,09.

Sono molto preoccupato. Non riesco a capire da cosa dipendono queste alterazioni del campo visivo: Sclerosi multipla? Tumore? Possibile sindrome di Chiari? Problemi cervicali? Glaucoma (anche se pressione normale?
Gradirei un parere.
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Buongiorno a Lei,

A fronte della ultima RM Encefalo eseguita si direbbe a nessuna delle ipotesi da Lei formulate se non "forse" l'ultima.

Va comunque detto come l'ultima RM risalga al 2015 pertanto ritengo indicata la ripetizione dell'esame suddetto.

Glaucoma Hemifield Test (GHT): confronto tra la sensibilità di cinque piccole aree paracentrali situate nell’emicampo superiore e le cinque corrispondenti aree collocate specularmente nell’emicampo inferiore. Il GHT è in grado di segnalare la significatività di eventuali asimmetrie della sensibilità tra le due metà, superiore ed inferiore, del campo visivo.

Se il GHT risulta alterato dopo un primo esame del campo visivo è indicato ripetere l'esame in tempi brevi, per capire se si tratta di un falso positivo, se tende ad evolvere o se la situazione è stabile.

Il quesito sembrerebbe, pertanto, più concernere l'area di competenza oculistica qualora la prossima RM continui a non evidenziare nulla di competenza neurologica.

NB: rammenti come questo sia un consulto a distanza e come tale non può in alcun modo sodtituire una visita medica di persona.

Ritengo comunque come i colleghi oculistici le abbiano dato delle linee guida da seguire.
Pertanto a quelle si attenga.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Circa il nuovo esame RM Encefalo chiederei di approfondire lo studio della "regione sellare/ipofisaria" nonchè il "reperto di discesa delle tonsille cerebellari".
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#3] dopo  
Utente 374XXX

Grazie mille

[#4] dopo  
Utente 374XXX

Buonasera, in attesa della RMN encefalo con mezzo di contrasto su consiglio dell'oculista oggi mi sono sottoposto a HRT (già programmato pachimetria, curva tonometrica e ripetizione Campo Visivo a fine agosto 2017) il cui esito mi crea molta preoccupazione.

In sintesi i valori:
OD
Disc area 2,11 mm2 (range 1,63 2,43)
Cup area 1,17 mm2 (range 0,11 0,68)
Rim Area 0,94 mm2 (range 1,31 - 1,96)
Cup Volume 0,27 mm3 ( -0,01 0,18)
Rim volume 0, 23 mm3 (0,30 0,61)
Cup/disc area ratio 0,56 (0,07 0,30)
Linear cup/disc ratio 0,75 (0,27 0,55)
Mean cup depth 0,38 mm (0,10 0, 27)
Maximum Cup depth 0,71 mm (0, 32 0,76)
Cup shape Measure 0,02 (- 0,28 -0,15)
Height Variation Contour 0,42 mm (0,31 0,49)
Mean RNFL Thickness 0,29 mm (0,20 0,32)
RNFL Cross Sectional Area 1,48 mm2 ( 0,99 - 1,66)
Reference Height 437 um
Topography Std. Dev. 14 um
FSM - 3,66
RB 0,94

Commenti: Papilla ottica con aumentata esacavazione e riduzione della Rim Area

OS
Disc area 2,61 mm2 (range 1,63 2,43)
Cup area 1,21 mm2 (range 0,11 0,68)
Rim Area 1,4 mm2 (range 1,31 - 1,96)
Cup Volume 0,41 mm3 ( -0,01 0,18)
Rim volume 0, 32 mm3 (0,30 0,61)
Cup/disc area ratio 0,46 (0,07 0,30)
Linear cup/disc ratio 0,68 (0,27 0,55)
Mean cup depth 0,38 mm (0,10 0, 27)
Maximum Cup depth 0,91 mm (0, 32 0,76)
Cup shape Measure -0,1 (- 0,28 -0,15)
Height Variation Contour 0,45 mm (0,31 0,49)
Mean RNFL Thickness 0,28 mm (0,20 0,32)
RNFL Cross Sectional Area 1,62 mm2 ( 0,99 - 1,66)
Reference Height 501 um
Topography Std. Dev. 14 um
FSM - 1,17
RB 1,92

Commenti: Papilla ottica con aumento del rapporto C/D

Gradirei un parere. Grazie mille

[#5] dopo  
Utente 374XXX

Buonasera riporto il referto della rmn con contrasto fatta due giorni fa. Indagine con apparecchiatura rm da 3.0 tesla prima e dopo somministrazione di mdc corredata di campionamento della diffusivita protonica (sequenza DTI con elaborazioni DWI, mappe av ADC e FA). Non si.osservano aree di segnale alterato intra o extra parenchimale sopra e sottotentoriali. Sistema ventricolare normale per morfologia e dimensioni con.leggera asimmetria della punta dei corni temporali e delle fessure corioidee per prominenza destra, senza anomalie significative delle corrispondenti strutture amigdalo ippocampali. Linea mediana in asse. Restante spazio subaracnoideo periencefalico normalmente rappresentato con eccezione della.posizione del margine inferiore delle amigdale cerebellari, che affiora sul forame magno, a destra eccedendolo di circa 6mm. Dopo MDC non impregnazioni patologiche. Non alterazioni di tipo costretto al campionamento della diffusivita.protonica. Gradirei un.parere soprattutto rispetto alla discesa delle tonsille che mi sembra sia aumentata rispetto alla rmn di due anni fa (riportata all'inizio) Grazie

[#6] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
"...Gradirei un.parere soprattutto rispetto alla discesa delle tonsille che mi sembra sia aumentata rispetto alla rmn di due anni fa...";
in due anni la discesa delle tonsille cerebellari "sarebbe aumentata" da 5 a 6 mm.

Ovvero nulla poichè la valutazione di 1 mm può dipendere dalla posizione/inclinazione del capo durante l'esame ovvero da una differente valutazione effettuata dal medico radiologo che l'esame ha refertato.

La verità è che per poter esprimere un parere adeguato sarebbe necessario poter visionare con attenzione le immagini afferenti ai due esami RM.

NB: Questo è un consulto a distanza e come tale non può sostituire nè una visita medica, nè la effettuazione o visualizzazione di persona di un esame strumentale.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#7] dopo  
Utente 374XXX

Intanto grazie per la celere risposta. A Settembre ho visita con neurologo e faro visionare immagini. Ma al di.la del millimetro e' una posizione preoccupante? per.il resto mi.pare da profano che vada bene. Grazie