Utente 463XXX
Buonasera , ho 20 anni e tre anni fa dopo aver partorito ho iniziato ad avere sintomi vaghi partendo da perdere peso per poi riprenderlo nel tempo per un'inappetenza che si presenta tutt'ora o perché mangio e subito mi sento piena dopo un venti minuti dai pasti mi comincia la nausea e un leggero bruciore di stomaco alla pressione. Ho fatto moltissimo accertamenti tra cui la gastroscopia , risulta un'incontinenza cardiale e reflusso biliare . sono una ragazza che ho sofferto di attacchi di panico dall'età di 7 anni perché ero entrata in anoressia , mangiavo e non riuscivo a deglutire il cibo per paura di affogarmi. Mi formo e comincio a mangiare tantissimo mi vedo anche molto gonfia all'età di 13 anni ero 56 kg ma gonfia... partorisco e comincio a perdere 10 kg tra scariche di diarrea e inappetenza. Adesso dopo 3 anni riesco a riprendere il peso. Mi cominciano degli spasmi sempre dopo il parto e dei linfonodi gonfi alla parte sx del collo dopo tre anni ancora non si sa la causa ma i linfonodi sembrano essere di tipo reattivo perché lo confermano due tac con mdc e ecografia. Faccio 3 lastre al torace una ogni anno... negative... ma ritorniamo agli spasmi. Cominciano alla pancia come se avessi ancora il bimbo che scalcia... mi cominciano sui polpacci e sulle cosce, poi al braccio poi al pettorale proprio sopra il seno come se fossero delle forti vibrazioni della durata di pochi secondi. Comincio ad avere sbalzi d'umore e crisi di pianto. Stanchezza muscolare, dopo aver fatto attività fisica ho avuto il CPK A 1019 . Lo controllo sempre e mi è sceso. Comincio ad avere crisi di panico con forte senso di derealizzazione e pensare che io stia uscendo pazza pensare che vorrei uccidermi e pensare che devo darmi la forza per mia figlia, ma sono tanto stanca e affaticata anche a respirare , crisi in cui mi sento tanta adrenalina e non riesco a stare tranquilla e momento in cui mi sento invece troppo rilassata . A volte ho difficoltà anche a parlare mi imbroglio anche per dire una cosa semplice e mi demoralizzo abbastanza. la mia paura è troppa perche voglio stare bene e soprattutto ho molta paura di avere una grave malattia degenerativa come la SLA o altre malattie del genere. Ho paura di essere schizofrenica. Per favore come faccio ad uscire da questo inferno?????

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

gli spasmi che riferisce sono verosimilmente di origine ansiosa, non pensi la SLA o altre malattie neurodegenerative, il Suo sembrerebbe solo un disturbo psichico per cui si rivolga tempestivamente ad uno psichiatra per affrontare il problema.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Dottore ma dopo tre anni secondo lei starei nel peggiore dei casi se avessi la SLA? Sono in cura con una psicoterapeuta ma mi rendo conto che ho bisogno di un piccolo aiuto con i farmaci perché così non posso continuare ... spero tanto che non sia la SLA .. grazie mille dottore per avermi un po' tranquillizzata

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

escluda completamente la SLA, in tal senso non ha l'età, non ha sintomi tipici motori e dopo tre anni non potrebbe neanche deambulare autonomamente.
Dice bene, e condivido il Suo pensiero, che ha bisogno di un aiuto farmacologico, solo la psicoterapia è nel Suo caso insufficiente, contatti pertanto un bravo psichiatra e si tranquillizzi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Dottore questa sera non mi poteva capitare cosa più bella che un semplice messaggio di rassicurazione da parte sua. La ringrazio enormemente perché è riuscito a tranquillizzarmi la mente . Grazie per il servizio che offrite

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

Di nulla, mi fa piacere che si sia tranquillizzata.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 463XXX

Salve dottore, scrivo nuovamente per dirle che i fastidi mi stanno distruggendo le mie giornate. Ho dei linfonodi al collo lato sx gonfi da 3 anni con fastidio all'orecchio sempre sx , ho fatto una tac con mdc al rinofaringe ed e negativa , controllo i linfonodi da tre anni e sono reattivi senza crescere di dimensione, ho fatto l'ultima fibrolaringoscopia l'altro ieri con visita orecchio negative anche quelle, l'ennesimo otorini esclude sia un problema derivante dall'orecchio. Adesso mi prende un sintomo bruttissimo da un paio di giorni , premetto che l'anno scorso ho sofferto di attacchi di mal di testa per tre giorni con dolore forte al collo e vomito. Al pronto soccorso mi hanno fatto una tac d'urgenza negativa e mi hanno consigliato di fare una rm encefalo e visita neurologica che non ho fatto. Da un paio di giorni ho sempre al lato sx del collo i linfonodi infiammati perché sento calore e poi un dolore al collo sempre sx quando lo muovo e vertigini sbandamenti con annessa tachicardia soprattutto quando sto molto con il collo in una posiZione e poi lo muovo mi sento sbandare , mi si offusca la vista s mi parte un mal di testa stano tipo fitte o restringimento interno e mi sento confusa tanta confusione comincio a tremare mi trema la mascella le braccia e le mani. Io non capisco cosa mi stia succedendo dottore ho molta paura di un tumore al cervello o di una malattia degenerativa assieme al medico curante abbiamo deciso di effettuare una rm con mdc domani andrò a prenotarla passerà una settimana circa per eseguirla ma sono spaventatisisma non mi godo le mie giornate perché ho paura tanta paura di qualcosa che mi stia distruggendo la vita sto davvero male male . Ho pensato anche alla cervicale ma questi sintomi come tremore confusione mentale sbandamento e nausea penso siano sintomi di tumore al cervello o una brutta infezione o la SLA . Per favore dottore cosa mi consiglia di fare

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora

si tranquillizzi, non sembrerebbe nulla di grave.
Faccia la RM encefalica che Le consiglio di estendere anche alla colonna cervicale per studiare anche questo tratto della colonna vertebrale.
Lasci stare la SLA che non si manifesta mai con cefalea.
Stia serena ed effettui senza ansia gli esami predetti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 463XXX

Il mio fastidio più brutto e l'orecchio che lo sento pieno all'interno e l'osso dove si trova il trago dolorante tutto attorno anche l'osso attorno all'orecchio e mi parte il mal di testa la nausea e la confusione mentale si susseguono i tremori. Ho paura solo di una malattia che possa portarmi alla morte sono esasperata !

[#9] dopo  
Utente 463XXX

Secondo lei visto che dalla ex cervicale hanno riscontrato un contrattura muscolare potrebbe essere la cervicale a darmi questi sintomi? Cioè mela di testa collo spalle e confusione ?

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

stia serena, non pensi malattie mortali.
Se la cervicale possa causare parte della sintomatologia riferita? Teoricamente è possibile ma non si può stabilire a distanza nel Suo caso particolare.
Necessita una valutazione clinica diretta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 463XXX

Ho parlato con il mio medico per estendere la rm anche al collo gentilissimo dottor Ferraloro, il mio medico è d'accordissimo. Comunque volevo chiederle se un'iniezione bronchiale potrebbe far ingrossare i linfonodi al collo solo da un lato? Il mio è un caso di sintomi vaghi, tre anni fa sempre quando tutto il mio calvario comincio mi iniziò con uno streptococco alle tonsille da li si gonfiarono i linfonodi e la tosse non passò... oggi la tosse persiste , la stanchezza e l'affanno respiratorio pure, i linfonodi pure, infatti , ciò che mi causa il mal di testa è appunto l'infiammazione dell'orecchio e dei linfonodi di sx ... mi chiedo se potesse trattarsi di qualche residuo infettivo bei bronchi o sempre alla tonsilla... so che non è il suo campo ma magari potrebbe intendersene . La ringrazio sempre . Premetto che ho anche una carenza di vitamina D3 e che ho letto su internet che potrebbe portare le fastidiose fascicolazioni che io ho. Premetto pure che ecograficamente la mi tiroide risulta disomogenea è il quadro depone per tiroidite cronica autoimmune. Ma i dosaggi ormonali sono tutti perfetti. L'otorino ritiene che sicuramente sarò affetta da ipertiroidismo perché presento appunto tutti i sintomi, quali mal di testa agitazione tremori ciclo mestruale scarso dimagrimento nonostante ho ripreso a mangiare molto... davvero il mio caso è un mistero !!!

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

faccia pure una visita pneumologica e relativi esami diagnostici, per es. una radiografia del torace.
Anche il dosaggio degli ormoni tiroidei sarebbe utile associato agli anticorpi se si sospetta una tiroidite autoimmune.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 463XXX

DOTtore, il bello è che di radiografie al torace ne ho fatte ben 3 ... sono stata vista da due pneumologi che hanno diagnosticato un'asma bronchiale però la spirometria semplice risulta negativa ... non so se andare da un altro pneumologo o rassegnarmi...

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

se ha già fatto due visite pneumologiche recenti e tre radiografie toraciche non occorre che faccia altro, non sapevo questo particolare.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore, propriamente adesso mentre sono a lavoro ho avuto una crisi mal di testa tremore paura irrequietezza e dopodiché calma sonnolenza e lentezza nei movimenti . Mi sento in un altro mondo soffro di derealizzazione da quando sono bambina . Penso di uccidermi pure per non soffrire più nemmeno il pensiero di avere un figlio mi ha fermata prima, ho allucinazion idottore jo paura di essere pazza di avere una pazzia che va avanti e che mi porta a farmi del male non voglio rovinarmi la vita cosi che devo fare dottore non vedo l'ora di farmi la risonanza perché ho paura che possa essere qualche tumore che mi comprime il cervello e l'orecchio e mi fa venire queste crisi . Dottore davvero non ce la faccio più a 20 anni la mia vita è distrutta . Mi scusi per lo sfogo ..

[#16] dopo  
Utente 463XXX

Ho paura che potrebbero essere pure crisi epilettiche dottore mi sento proprio l'orecchio interno che mi fa dolore tutto il lato sinistro della testa che mi comprime dentro al cervello e confusione mentale stanchezza e rallentamento dei movimento ma gli otorini escludono sia problema è di gola ne di orecchio

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

si tranquillizzi, faccia serenamente la RM e poi si rivolga ad uno psichiatra per avere una diagnosi corretta ed una terapia che possa farLa uscire da questa condizione.
Non è pazza, stia tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 463XXX

Grazie mille dottore, il problema è che sono piena di dolori muscolari forte rigidità al collo s poi i linfonodi gonfi a sx nel collo con l'orecchio interno tipo infiammato fino alla testa sx mi provoca nausea e non capisco perché questi linfonodi gonfi che mi otturano l'orecchio sx e mi provocano tali sintomi ... mi chiedo se con la tac al rinofaringe si sarebbe vista qualche infezione o qualche tumore all'orecchio?
Ci vedo anche male ogni tanto

[#19] dopo  
Utente 463XXX

Stavo pensando dottore vorrei fare l'analisi del liquor come faccio? Ho paura che sia stato il virus di epstein barr a causarmi danni al SNC.

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

dopo la RM encefalica si rivolga ad un neurologo in modo che La possa valutare direttamente.
Eventuali consigli Le saranno dati dal Collega dopo la visita e dopo aver preso visione della RM.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 463XXX

Dottore ma un virus incubato potrebbe darmi la sintomatologia sofferta ??? Se fosse in encefalite subacuta o qualsiasi tipo di virus che si sia risvegliato perché tutto questo è successo dopo che ho avuto una forte febbre è una tonsillite con lo streptococco beta emolitico di gruppo A e B da quel giorno ho tutto questi sintomi come l'orecchio il mal di testa solo che la tac cranio senza mdc e negativa ma potrei avere un virus che mi abbia toccato il sistema nervoso centrale ?

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in generale sarebbe possibile ma non parli di encefalite subacuta.
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 463XXX

Dottore il fatto è che lo streptococco e l'ebv gli ho avuto nello stesso periodo ma tre anni fa , è possibile che l'encefalite si presenti dopo tre anni? Come faccio a vedere se questo batterio o il virus sia ancora da eradicare ? Come faccio ad avere una diagnosi su tutto questo ? Cosa devo fare ? A gennaio dovrò partire per un viaggio di divertimento ma così non ci penso nemmeno dottore io ho bisogno di guarire non posso stare così ogni giorno che passa sto sempre più male non so più che fare al pronto soccorso mi rimandano a casa ho girato molto medici ma quei linfonodi sono sempre lì e io ancora sto perdendo tempo nel frattempo sto perdendo la lucidità mentale nel frattempo sono piena di sintomi strani copi di sonnolenza improvvisa fascicolzioni dolore quando deglutisco all'orecchio sx fino alla testa rigidità al collo ma la tac cranio negativa e quindi cosa devo fare ? Anche le analisi non indicano infezioni ma io qualcosa ce l'ho perché ho i sintomi di quando si ha una febbre con un mal di gola e allo stesso tempo del dolore all'orecchio mi spunta anche l'herpes labiale che mi dura un sacco di giorni ma dottore cosa devo fare ? Mi dia un consiglio a chi rivolgermi io sono della Sicilia sono siracusana ma non so più dove andare anche fuori me ne vado ma dove è che accertamenti fare soprattutto per uscirmene per stare bene per ritornare a vivere ..!!!

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

al momento faccia la RM, poi si vedrà.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 463XXX

Dottore , buonasera, ieri ho prenotato la risonanza che me l'hanno data per il 20 ottobre . Oggi ho ritirato le analisi del sangue . I dosaggi ormonali della tiroide sembrano essere nella norma ma la prolattina risulta essere più bassa dei valori di riferimento. Potrebbe dirmi se è spia di qualche patologia grave ?

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

può indicare i valori della prolattina e i valori normali del laboratorio dove ha effettuato gli esami?
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 463XXX

Grazie per la risposta dottore, sì certo:
Prolattina 7,75 ng/mL
Valori laboratorio: 10,6 - 23,3
Grazie.

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il valore è di poco inferiore alla norma.
Le cause possono essere diverse, la più comune è quella farmacologica, per es. l'assunzione di particolari farmaci, come i dopaminergici, disfunzioni dell'ipofisi, a volte anche stress, ecc.
Le consiglio di parlarne col medico curante o, meglio, con un endocrinologo ma stia tranquilla.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
Utente 463XXX

Domattina mattina ho la visita con l'endocrinologo, le farò sapere. La ringrazio comunque per la sua disponibilità .

[#30] dopo  
Utente 463XXX

Dottore volevo farle una domanda, siccomenio sono un soggetto allergico e quando feci l'anno scorso la tac con mdc mi hanno fatto fare la premedicazione con gastroprotettore, cortisone e antistaminico. Siccome la RM devo farla con contrasto posso correre particolari rischi se la prima volta non ho avuto nessuna reazione al mezzo di contrasto? Potrei farla senza di esso ?

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la RM deve farla così come è stata prescritta, cioè con mezzo di contrasto, serve anche per una valutazione migliore dell'ipofisi.
Ovviamente deve riferire al radiologo di essere un soggetto allergico, probabilmente Le prescriveranno anche stavolta la premedicazione, consideri però che il mezzo di contrasto per effettuare la RM è meno allergogeno di quello che si utilizza per la TC.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 463XXX

Caro dottore , sono nel panico perché sto malissimo continui dolori corporei seguiti da fascicolaziono associati a dolori alle ghiandole del collo e mal di gola leggero.. da premettere che gli ultimi esami del sangue sono risultati negativi per herpes viri sia igg che igm mi chiedevo potrebbe essere qualche virus tipo salmonella tifo paratifo brucellosi ecc... ?? Che altri esami potrei fare dottore ? Secondo me si tratta di qualche infezione batterio o virus che mi causa i seguenti sintomi perché mi sento i sintomi di una febbre tutti i giorni ma senza febbre con dolore addominale lato sx anche al tatto come se avessi una lama... non so più cosa fare davvero che esami fare

[#33] dopo  
Utente 463XXX

Dottore pensavo pure ma se mi faccio rimuovere un linfonodo ed analizzarlo riusciamo a risalire alla causa ???

[#34] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

stiamo andando in un campo non di mia competenza, ne parli con un internista che è lo specialista più adatto ai Suoi problemi attuali.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#35] dopo  
Utente 463XXX

Ha ragione dottore ho già fatto una visita con un internista che mi ha prescritto gli stessi esami che mi ha fatto fare l'infettivologo e il reumatologo e dice che se sono negativi non ci sia nulla ma io ho i miei dubbi non capisco più cosa fare

[#36] dopo  
Utente 463XXX

Ma soprattutto mi chiedo perché solo da un lato sono ingrossato dottore ???

[#37] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

ha fatto diverse visite con gli specialisti di competenza, gli esami hanno avuto esito negativo, non saprei cosa aggiungere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente 463XXX

Salve gentilissimo odottor Ferraloro , volevo farle una domanda . Visto che l’hanno scorso ho fatto la Tac al rinofaringe con il mezzo di contrasto volevo sapere se con questo tipo di tac si vedano altri distretti tipo orecchio , faringe, tonsille ecc visto che si sono visti i linfonodi lterocervicali io credo che si sia visto anche il collo no?
Volevo chiederle anche se con la Rm Encefalo con mdc si vedrà all’interno dell’orecchio ? Si può vedere se c’è qualche malattia come la Sclerosi multipla o altri tipi di problemi neurologici ? Grazie mille

[#39] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

con la TC del rinofaringe l'orecchio non è di norma visualizzabile, faringe e tonsille sì.
Con la RM encefalica viene visualizzato il condotto uditivo interno ma in questo caso è preferibile chiedere uno studio mirato a questa regione.
Per quanto riguarda la SM, la Risonanza è l'esame di prima scelta in quanto eventuali lesioni demielinizzanti sono facilmente riscontrabili.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente 463XXX

Salve gentilissimo dottor Ferraloro , sabato sono stata a visita da un immunologo che a causa dei sintomi elencati e della tumefazione laterocervicale mi ha chiesto di fare alcuni esami immunologici e scrive nella diagnosi sospetto di malattia disimmune per i dolori mattutini diffusi alla schiena e alle articolazioni per le fascicolazioni e per la linfoadenopatia . Mi ha detto che nell’ultima ecografia he ho fatto al collo hanno riscontrato una disomogeneità delle parotidi e dice che alcune malattie immunologiche hanno queste caratteristiche . Non solo, il dolore avvertito al torace sx che mi viene di forte intensità spontaneamente e quando poi premo al centro dello sterno mi parte tutto il dolore al torace sx sembra essere di tipo neurologico perché le varie rx toraciche sono negative e poi lo fa pensare il fatto che quando premo il dolore diventa avuto. Adesso stiamo approfondendo il tutto ma lui mi ha chiesto se le fascicolazioni che io riscontro me ne accorgo di averle oppure no, io gli ho risposto che le fascicolazioni sono diffuse , che mi vengono soprattutto quando sono rilassata a letto , quando mi sveglio al mattino e dopo uno sforzo . Lui mi ha detto escludo la SLA perché le fascicolazioni della SLA non sono avvertite dal paziente ma sono viste dalle altre persone . Mi chiedo, è vero? Come si può escludere la SLA ? leggo su internet di casi di SLA che durano 10 anni e muoiono dopo 10 anni , casi di ragazzi giovani. Ho molta paura che queste fascicolazioni e la perdita di forza improvvisa ad un arto superiore soprattutto sx possano essere sintomi di SLA . Le fascicolazioni le presento da circa 3 anni assieme alla stanchezza e i dolori muscolari. Ho paura che possa trattarsi di una malattia degenerativa che mi porti alla morte senza possibilità di cura come appunto la SLA . È vero quello che mi ha detto l’inmunologo ? La ringrazio dottore volevo chiedere a lei perché è un bravissimo medico.

[#41] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

Lei ha un elemento importante per escludere la SLA, il fattore tempo. Mi spiego meglio, dopo tre anni di fascicolazioni, in caso di SLA, adesso avrebbe una sintomatologia importante e sarebbe limitata la Sua autonomia. Lasci perdere questa malattia e segua le indicazioni dell'immunologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio tantissimo dottore. Stavo pensando se il dolore toracico che diventa a volte più acuto a volte meno acuto e il fatto che proprio al collo ho delle puntine rosse potrebbe essere dovuto ad una riattivazione del virus della varicella e avere un Herpes Zoster magari senza esantema corporeo ? Xke anche il nervo trigemino sembra che sia stato colpito

[#43] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora

per questo si deve rivolgere al medico curante per una valutazione diretta del caso. A distanza non è possibile dare risposte attendibili in merito.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#44] dopo  
Utente 463XXX

Caro dottore , domani avrò una visita neurologica perche il mio pensiero della SLA o sclerosi mi tormenta . Oggi sto sempre più male , ho dolori dappertutto forti che compaiono con una vibrazione muscolare interna e poi si evolve in fascicolazioni , ho mal di gola e vedo che i dolori muscolari aumentano dopo Le evacuazioni. Sto assumendo deltacortene e non passa il dolore , ho paura che sia sintomo di patologie tumorali o come SLA a cosa devo pensare dottore ??? Sto morendo???

[#45] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

stia tranquilla, è solo agitata, i dolori non c'entrano con la SLA, almeno nei primi stadi.
Faccia serenamente la visita neurologica e se vuole può farmi sapere l'esito.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#46] dopo  
Utente 463XXX

Gentilissimo dottore ieri ho effettuato la visita neurologica che è stata negativa per malattie importanti come la SM e la SLA e positiva , invece , per ansia generalizzata artrosi cervicale e disturbi dell’ ATM . Mi ha spiegato che le fascicolazioni sono di origine ansiosa e di mancanza di magnesio e potassio nei muscoli. Mi ha detto di dimenticarmi la SLA anno perché sono passati 3 anni perché ogni caso è a se ma perché non ho nessun presupposto per averla dice lui, che ieri mi ha fatto la visita con il martelletto per i riflessi mi ha detto che se avessi avuto la SLA il mio braccio sarebbe saltato in aria e che i muscoli avrebbero ballato ... non so se è vero ma io ieri mi ero tranquillizzata ma oggi sono di nuovo nervosa e ansiosa mi sento debole e mi si asciuga la bocca mi viene difficile respirare e queste fascicolazioni mi preoccupano sempre più ... la debolezza al braccio sx mi preoccupa pure e anche i crampi muscolari .... non so perché ma io ci credo che si tratti di SLA ... non me lo tolgo dalla testa . Mi ha detto di prendere integratori alimentari il neurapas forte e il pineal tens per due mesi più fare ginnastica correttiva per la colonna cervicale e andare da un Osteopata . Se l’ansi non dovesse passare lui mi darebbe una cura farmacologica . Ma io sono sempre convinta con la SLA e con SM perché anche in passato h o sofferto di ansia e non ho mai avuto formocolii o fascicolazioni o debolezza muscolare e nemmeno i miei amici che c’è lhanno non sanno nemmeno cosa siano le fascicolazioni

[#47] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

i sintomi d'ansia possono essere svariati, anzi Le dico che qualsiasi sintomo può avere origine ansiosa, qualsiasi!
Pertanto non faccia paragoni col Suo passato o con altri soggetti.
Mi pare che una terapia farmacologica sia necessaria, comunque inizi con i prodotti prescritti e veda come va.
Non pensi alla SLA.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#48] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio dottore davvero. L’immunologo dice potrei avere una neuropatia periferica . Ma io non so nemmeno di cosa si tratta. Secondo lei ci sono i presupposti??? Ho fatto tute le analisi del sangue e sono tutte perfette ... anche il CPK l’ho dosato 5 volte è solo una volta mi è risultato altissimo il giorno dopo aver fatto attività fisica . Comunque sia io spero solamente che tutto questo sia dato da un ansia generalizzata e che magari il formicolio della mano sx e la debolezza sia data da qualche nervo infiammato visto che anche al torace sx mi fa male quando premo come se ci fosse un nervo infiammato e non sia una neuropatia ... lei che ne pensa ?

[#49] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

l'esame principale per la diagnosi di neuropatia periferica è l'EMG, a parte ovviamente la visita.
Che poi ci sia un importante disturbo d'ansia mi sembra evidente.
Dr. Antonio Ferraloro

[#50] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio dottore, l’ultima domanda le neuropatie e le miopatie cosa sono? E soprattuto in caso sono malattie invalidanti che potrebbero portare alla morte ?

[#51] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

lasci perdere le miopatie di cui nessuno ha mai avanzato sospetti.
Per quanto riguarda le neuropatie, sono innumerevoli e possono essere di vario grado. Consideri che anche il tunnel carpale e la sciatalgia sono neuropatie, per dire di due condizioni note al grande pubblico.
Non pensi negativo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#52] dopo  
Utente 463XXX

Carissimo dottore volevo farle una domanda , visto che lei è un medico , anche se non è di pertinenza neurologica ma purtroppo ho postato un consulto nella categoria apposita cioè otorino ma la domanda è stata rimossa dagli elenchi.
Siccome dopo una faringotonsillite acuta tre anni fa mi si sono gonfiati i linfonodi del collo sx e mi è spuntato il dolore all orecchio sx ma tutte le visite otorino sono state negative ma i sintomi non passano da tre anni e io sono sicura che tutto il mio malessere dipende da questo perché ogni volta che faccio il tampone faringeo mi dice che ho lo stafilococco aureo e ogni due tre ho sempre mal di gola e fastidio all orecchio e pustole addosso tipo acne . Adesso mi chiedo se lo stafilococco può causare questo sintomo e se può essere una tonsillite cronica a causare questi sintomi come al di gola mal dorecchio alla deglutizione stomatiti e afte xke prima di ammalarmi di tonsillite non avevo ai avuto questi problemi

[#53] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

teoricamente è possibile, ma ha mai fatto una terapia antibiotica mirata, cioè su indicazione dell'antibiogramma?
Dr. Antonio Ferraloro

[#54] dopo  
Utente 463XXX

Si dottore , da tre anni che da quando ho avuto la prima tonsillite era causata da streptococco e l’ho eradicato con l’antibiotico mirato il problema è che da quella volta i miei linfonodi non sono regrediti e che tutto il lato sinistro della gola e orecchio quando deglutisco mi fa male e infatti appena ho mal di gola noto i vari dolori articolari e muscolari , e mi prende anche un dolore pressorio alla faccia sempre sul lato sx anche se la tac dice che ho una sinusite odontogena ma nessuno ha mai dato peso a questa cosa . Praticamente la prima volta che mi venne la tonsillite si ammalò la tonsilla sx e da quella volta tutto il lato sx della gola della faccia e dell orecchio lo sento sempre infiammato e gonfio all interno tanto da farmi respirare male anche se ad occhio nudo le tonsille non sono gonfie ma quella sx a differenza di quella destra presenta dei buchini ...

[#55] dopo  
Utente 463XXX

Carissimo dottor Ferraloro , questa sera l’ipotesi di una malattia neuromuscolare mi tormenta ... per qualche giorno le fascicolazioni sono state più lievi oggi pure sono lievi altri giorni le ho avute più forti ma avverto indolenzimenti in varie parti del corpo. Questa debolezza muscolare non sopporto, al mattino non riesco ad avere forza alla mano destra tipo a prendere un cuscino o qualcos’altro ma non mi cadono le cose dalle mani però... invece poi appena mi alzo dal letto dopo un po’ riesco a stringere di più la mano e ho un po’ più forza ma le braccia, le gambe, mi stancano facilmente soprattutto tipo quando mi faccio lo shampoo dentro la doccia oppure se salgo e scendo le scale ... mi stanca anche la respirazione ... La SLA mi tormento come devo fare ad escluderla un esame qualcosa non c’è la sto facendo più sto vivendo nel terrore e l’ossessione di non essere rassicurata mi fa vivere i miei giorni in un incubo vorrei iscrivermi in palestra ma non c’è la faccio mi stanco subito nonostante io ho fatto 10 anni di attività fisica e ho paura di avere i muscoli atroFIZZATI e di avere questa maledettA SLA

[#56] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

Le ho detto più volte che la SLA la può escludere, così come Le hanno detto anche i medici che l'hanno visitata, pertanto se il pensiero non va via è evidente che si tratti di un'ossessione che deve curare altrimenti sarà sempre qui a fare la stessa domanda ed io a darle sempre la stesa risposta. Consideri però che le continue rassicurazioni alimentano l'ansia per cui il Suo problema si accentua. Queste considerazioni sono riferite alla SLA.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#57] dopo  
Utente 463XXX

Carissimo dottore , volevo chiederle se la forte stanchezza che si presenta la sera e le occhiaie siamo date dal fatto che dormo male , ho sintomi di un esaurimento perche sono sempre scontrosa e nervosa anche senza motivo mi sento fuori dal mondo esterno e ogni cosa che mi succede tipo oggi ho visto una bara un funerale e ho pensato che è segno che devo morire anch’io non c’è la faccio più sono stanca io penso che forse dovrei andare in cura non so se continuare a seguire il neurologo o andare dallo psichiatra. Poi volevo farle una domanda ma avere l’enoglobina bassa nei limiti della norma, l’ematocrito molto più basso del normale e la ferritina a 2 può essere causa della mia stanchezza e dalla difficoltà a concentrarmi?

[#58] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

una visita psichiatrica è consigliabile, deve affrontare il problema.
I valori bassi della ferritina possono causare stanchezza, irritabilità e deficit di concentrazione. Anche i disturbi del sonno possono contribuire ad accentuare il problema.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#59] dopo  
Utente 463XXX

Ok la ringrazio dottor Ferraloro sempre gentilissimo e molto preparato lei , seguito il suo consiglio. L’unica cosa che mi frena nel cominciare una cura con lo psichiatra è che i miei amici mi dicono che con gli psicofarmaci uscirò pazza , che mi porteranno alla morte sia fisica che mentale e quindi ho paura

[#60] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
"i miei amici mi dicono che con gli psicofarmaci uscirò pazza , che mi porteranno alla morte sia fisica che mentale" sono affermazioni che non hanno nessun fondamento scientifico, solo pregiudizi.
E' ovvio che non è così.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#61] dopo  
Utente 463XXX

Carissimo dottor ferraloro , lunedì farò la prima visita con uno psichiatra per intraprendere una cura perché ormai le crisi che mi vengono sonodavvero insopportabili . Oltretutto sono arrivata a tremori le fascicolazioni sono diminuite ma i tremori muscolari e la mancanza di forza anche nella respirazione mi stanno distruggendo la vita ancora a 20 anni. Volevo sapere se posso fare dei test magari genetici per le malattie neuromuscolari e come escluderle sono stanca stanca stanca di stare così male

[#62] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

prima effettui la visita psichiatrica, poi vedremo come procedere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#63] dopo  
Utente 463XXX

Dottore io lo so per certo che ci sia qualche problema a livello psichiatrico perché psicologicamente sto male ma per stare meglio avrei bisogno di certezze che mi dicano se io stia male a livello muscolare per il fatto che ho appunto i muscoli stanchi, le dico che dopo che vado di corpo quando ci vado male in concomitanza dei fastidi intestinali e dolori al colon cominciano i dolori dappertutto a livello sia articolare che muscolare . C’è una correlazione tra i dolori corporei e l’intestino? La mia paura è che io possa anche avere qualche malattia muscolare genetica tipo dalla nascita oppure che si si sviluppata adesso come si fa per fare diagnosi di esse ? Se c’è qualche analisi che io posso fare così gi ho tolto un altro pensiero dalla testa

[#64] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

gli esami in tal caso sono molteplici e non può certo pensare di effettuarli senza un'accurata visita neurologica. Se questa rileva alterazioni muscolari sospette sarà il neurologo che li richiederà in modo mirato ai riscontri della visita.
Così, al buio, non ha alcun senso fare esami a caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#65] dopo  
Utente 463XXX

Dottore sono stata visitata da due neurologi, un immunologo, vado in psicoterapia , due cardiologi, due reumatologi secondo lei se avessi avuto qualche malattia muscolare grave in 4 anni o dalle visite o magari da alcuni esami sarebbe uscito fuori ???

[#66] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, stia tranquilla, Signora. Due visite neurologiche negative dovrebbero tranquillizzarLa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#67] dopo  
Utente 463XXX

Buonasera dottor Ferraloro oggi ho effettuato la visita psichiatrica dov’è ho raccontato tutti i tipi di problemi e tutti i sintomi che ho, mi ha fatto anche una visita neurologica e mi ha detto che a livello neurologico non c’è proprio nulla , che quasi tutti i miei sintomi sono psicologici e che mi ha dato l cura mi ha dato una compressa di entact al mattino e una di Xanax a lungo rilascio da 0,5 la sera che io ho appena preso, vedremo se mi porteranno risultati nel frattempo volevo dirle è possibile morire per una pillola di xanax o di entact ilho un enorme paura che posso morire con il farmaco

[#68] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

ma che dice? Stia tranquilla, non si muore con la terapia che Le hanno prescritto, peraltro indicata al Suo caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#69] dopo  
Utente 463XXX

Buonasera dottore carissimo, domani devo effettuare la risonanza magnetica encefalo con mdc intanto sono spaventatissima per paura di avere una grave reazione allergica come shock anafilattico al mezzo di contrasto e poi volevo chiederle visto che sto prendendo Xanax ho ridotto la dose a 0,25 mg e ne prendo metà l mattina metà il pomeriggio e metà la sera , prendo entact da 20 al mattino ho dovuto fare la premeditazione sia oggi che domani visto he sono un soggetto allergico con Ranidil da 300 al mattino domani prenderò una compressa di zirtec da 10 mg e oggi è domani due compresse di deltacprtene da 25 mg. Mi chiedo tutto questo farmaci presi non potrebbero creare un intossicazione ? Poi se mettiamo anche il mdc h una gran paura i medici dicono che non c’è motivo di avere paura lei che ne pensa

[#70] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

concordo con quanto Le hanno detto i medici, non c'è motivo di avere paura. Il cocktail di farmaci che sta assumendo è molto limitato nel tempo, già da domani sospende antistaminico e cortisone, non Le verrà alcuna intossicazione.
Stia tranquilla e, se vuole, mi faccia sapere l'esito dell'esame.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#71] dopo  
Utente 463XXX

Certo dottore , le farò sapere sicuramente l’esito dell’esame che suppongo avrò tra circa dieci giorni, ma se domani stesso loro eseguendo l’esame notano qualcosa che non va lo dicono subito? Qualcosa di grave intendo ... un’altra cosa dottore ho provato a fare un giorno di palestra ma mi accorgo che non ho molta resistenza in quanto io sono una sportiva ho fatto 10 anni di danza , noto che quando faccio gli squat e quindi sforzo i polpacci, essi, cominciano a tremare e non c’è modo di fermarli, appena mi fermo sento come una certa debolezza degli arti inferiori ... cosa potrei fare e cosa potrebbe trattarsi?

[#72] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non posso sapere le abitudini di uno studio radiologico in merito alla Sua domanda, il comportamento infatti varia da un ambulatorio ad un altro.
Per la sintomatologia riferita invece è necessaria una visita neurologica ed eventuali esami diagnostici mirati all'esito della visita stessa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#73] dopo  
Utente 463XXX

Dottore ma la visita neurologica l’ho già fatta e mi dicono che è negativa, eventualmente ne farò un’altra , comunque che esami si possono fare per questo problema ?

[#74] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

con visita neurologica negativa starei tranquillo.
Gli esami, come Le dicevo, vanno fatti in base ai riscontri della visita, in generale possono essere utili cpk, EMG e RM lombosacrale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#75] dopo  
Utente 463XXX

Carissimo dottore , ieri ho effettuato la risonanza magnetica encefalo e orecchio, prima di effettuarla ho parlato con il tecnico radiologo in quanto ero pronta per il mezzo di contrasto ma lei mi ha detto che la risonanza praticamente se è qualcosa che non va si vede anche se non viene effettuato il mezzo di contrasto ma il contrasto avrebbe visto di cosa si trattava. Allora lei mi ha detto che se nel corso dell’esame avrebbe visto che c’era qualcosa che non andava mi avrebbe fatto il contrasto , non appena finito l’esame mi ha detto che non ha visto niente di anomalo e che quindi se volevo potevo evitare il contrasto. Lei cosa ne pensa ? Io sono alquanto preoccupata per la debolezza muscolare anche con quattrovosite neurologiche negative ...

[#76] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

concordo con quanto detto dal radiologo.
Come Le scrivevo precedentemente, utili possono essere l'EMG, la RM lombosacrale e il dosaggio di cpk.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro