Utente 469XXX
Buongiorno mio padre a causa di un evento fisico stressante e ‘ andato In crisi depressiva come gli era già capitato 10 anni fa e anche prima.
Ha preso daparox per 4 mesi e non ha avuto nessun tipo di miglioramento.
A differenza degli altri periodi in cui aveva avuto crisi, dove il farmaco aveva funzionato dopo un mese.
Tengo a precisare che negli anni passati prese seuripin ma questa volta rivolgendosi al medico di base abbiamo scelto questo medicinale pensando fosse la stessa cosa.
E’ Possibile che seuripin agisca in maniera diversa?
Come famigliare sto facendo molta fatica, sopratutto a portarlo dal neurologo, mi dice in continuazione che gli danno fastidio allo stomaco le medicine e non ne vuole prendere!
Grazie e scusate dello sfogo..
Possiamo tentare quindi di ricominciare con seuripin con i dosaggi del neurologo prescritti anni fa?
I sintomi sono sempre quelli,: tristezza, preoccupazione, fissazioni..

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il principio attivo del daparox è lo stesso del sereupin, cioè paroxetina.
A volte capita che lo stesso farmaco utilizzato a distanza di tempo non si dimostri efficace come la prima volta, in tal caso, a giudizio dello specialista, si può aumentare il dosaggio o sostituire la molecola, pertanto è consigliabile rivolgersi al collega che segue Suo padre affinché stabilisca come procedere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Grazie per la celere risposta.
Probabilmente doveva essere aumentato un po’ il dosaggio, però adesso dopo aver sospeso da un mese lui non ne vuole sapere...
Lunedì andrà da una psicoterapeuta che spero collabori dicendogli di aiutarlo anche con una cura farmacologica che per me necessità.
Ricominciare quindi con seuripin con un dosaggio leggermente più alto in accordo con il medico di base può essere giusto per iniziare?
Mi scusi, magari le sembra stupido, ma rifiuta categoricamente di andare dal meurologo o psichiatra sono riuscita solo a convincerlo a parlare con qualcuno...

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe essere un'opzione ma deve essere almeno il medico curante a prescrivere il farmaco e il relativo dosaggio.
Se lo psicoterapeuta non è medico non può prescrivere farmaci.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro