Utente 418XXX
Buonasera. Sono un soggetto molto ansioso e depresso. Nei giorni precedenti a causa di una mia paura di avere un problema respiratorio(insistente) facevo più volte al giorno come dei respiri profondi di fila buttando fuori L aria velocemente non fino al punto da avere sintomi da iper ventilazione ma a volte avevo un lieve giramento di testa lo facevo come per controllare che fosse tutto a posto nella respirazione(so che non ha senso). Ciò succedeva diverse volte al giorno per una settimana poi mi fermavo. Vorrei sapere se esistono potenziali rischi di questo comportamento per un afflusso di ossigeno al cervello non regolare. Ho paura di aver fatto qualcosa che mi ha danneggiato. Ora non lo sto facendo più. Devo fare qualche controllo? Riguardo al problema del ansia sto cercando di risolverlo andando da uno psicanalista.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi, non ha creato nessun danno cerebrale.
Ovviamente deve curare il disturbo ansioso, bene la psicoterapia ma se non avesse i benefici sperati non abbia timore a rivolgersi ad uno psichiatra.
La qualità della vita al primo posto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 418XXX

Grazie della risposta dottore

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro