Utente 426XXX
Slave dottore, questo pomeriggio dopo uno spavento, dovuto da una fitta alla tempia ho iniziato ad andare in ansia pensando si trattasse di un aneurisma, poi ho iniziato a pensare ad un tumore o alla sclerosi multipla, in quanto dopo ciò ho iniziato a sentire un senso di formicolio inizialmente in tutta la testa accompagnato da una forte paura, poi dopo pochi secondi ha iniziato a spargersi in tutto il corpo e adesso si presenta nel lato sinistro della faccia e del corpo, sento come dei formicolii che vanno e vengono e ho sempre più paura, ora me li sento in tutta la faccia e sto andando in panico dinuovo, inoltre sono al secondo giorno di ciclo e sono un po spossata, mi è guarito da un giorno l. Herpes labiale, e non so che fare. Ho la. Pressione bassa e anche il battito, sono molto ansiosa, feci una visita cardiologica un mese fa, perché ero convinta di avere problemi al cuore e il dottore mi. Disse che non avevo niente, ma che se continuavo cosi con il tempo avrei trovato sempre qualcosa che non andava, magari in un altra parte del. Corpo. Ecco quello che mi ha detto si sta avverando, ora ho paura di avere qualcosa al cervello, sono molto stressata in questo periodo ed ora questi formicolii sembrano dei piccoli pruriti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

concordo con quanto detto dal cardiologo, infatti prima aveva paura di malattie cardiache, adesso di malattie cerebrali.
Lei deve affrontare il problema ansioso rivolgendosi ad uno psichiatra o ad uno psicologo altrimenti la Sua qualità della vita non sarà delle migliori, Lei è giovanissima, ci pensi in tempo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 426XXX

Si ma a me sembra cosi strano che venga associato tutto all ansia, ultimamente ho sentito molte notizie di ragazzi morti molto giovani, sportivi, e subito dopo mi e uscito l herpes, diciamo la notte stessa, ancora oggi ogni tanto sento questo prurito ovunque adesso anche in testa, appena mi sono svegliata sembrava di no, ma ora lo. Rinizio a sentire, ho anche paura di andare a fare allenamento questo pomeriggio

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

vede, queste paure fanno parte del disturbo ansioso, è questo che deve curare prima che il problema si cronicizzi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 426XXX

Grazie, provvederò, ma non è facile accettare queste cose per me, sembra così strano attribuire tutto a questo

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

"non è facile accettare queste cose per me, sembra così strano attribuire tutto a questo", anche questo ragionamento è tipico dei soggetti ipocondriaci in quanto tendono a cercare una malattia organica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 426XXX

Pensavo. Di aver superato l'ansia dopo la visita dal cardiologo, ma dopo le notizie che ho Sentito, è riniziato tutto ma. In modo differente, ora è la testa che mi spaventa, la sclerosi multipla, non lo so nemmeno io, cercando su intenet i miei sintomi leggo sclerosi multipla, tumori, ictus. Dato che non posso piu addebitare al cuore l ansia, ora è possibile che io la sfoghi con questi formicolii e pruriti sparsi ovunque?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe poi tranquillizzarsi riguardo le malattie neurologiche e concentrarsi, per es., su un altro organo, mi auguro di no, ovviamente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 426XXX

Un altro organo è in senso ironico o pensa che questo sia dovuto ad un altro organo?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
No, non in senso ironico, potrebbe essere lo stomaco, il polmone, ecc. qualsiasi organo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 426XXX

Scusi dottore, questa mattina mi sono svegliata con la parte dietro della testa, quella bassa, addormentata, come quando ti addormenti sopra una mano e non la si sente più, muovendo un po' il collo e mettendomi seduta dopo pochi secondi la sensazione è sparita, dormivo con due cuscini, e mi faceva male anche il collo. Dopodiché nulla, ma questa sera sento le labbra come se intorpidite, soprattutto se le striscio tra loro, ma a momenti, non so spiegarlo bene nemmeno io, mi sono molto agitata, sono andata in bagno e ho iniziato a sentire come se non riuscissi più a sentire la gamba sinistra, invece la muovevoo benissimo, poi il braccio, è la mano,ora niente, mi sembra solo che le labbra siano intorpidite, cerco di pensare che la causa sia l ansia, ma mi sembra talmente stupido che mi sto fissando sulla sclerosi multipla, nuovamente. In più, non penso possa centrare molto con questi sintomi, ma ho la mandibola bloccata da ormai 2 anni buoni, a volte non riesco ad aprire bene la bocca che mi si blocca tutto, e fa degli scricchiolii strani.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sensazione avvertita al risveglio non ha significato patologico, può succedere fisiologicamente per compressione di nervi durante posture prolungate nel sonno.
Per il resto, la sintomatologia sembrerebbe di tipo psicosomatico.
Per il problema della mandibola si rivolga ad uno gnatologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 426XXX

Salve dottore, scusi nuovamente il disturbo ma questa mattina mi sono accorta che una piccola parte della gamba sinistra cioè dalla caviglia(parte laterale estern) a 5 centimetri più su, è come se fosse meno sensibile della parte nella gamba destra, ma solo in quel pezzetto. Ieri ho fatto allenamento . Se provo a pizzicare quella parte non riesco bene a capire quanto dolore provo.