Utente 489XXX
Allora, premetto che sono molto ipocondriaca.
Due settimane fa circa sono stata ricoverata in ospedale per uveite sulla OS e papilledema bilaterale stabile.
In pratica mi hanno dimesso una volta che l'esito dell'esame ANA risultava positivo, ovviamente tutto il resto risultava apposto, tra cui tac e risonanza alla testa, risonanza al bacino dato che ho spesso lamentato dolori all'anca e esami del sangue, tutto perfetto, solo che ora sono dimessa da quasi una settimana e da tre giorni soffro di un mal di testa non cronico ma comunque quotidiano e sopportabile.
Devo ammettere che appena guardo il cellulare lo sento di più ma penso che in generale ci sia questo lieve dolore.
Ho solo paura che possa essere qualcosa di grave alla testa.
Ho preso anche la nurofen e la tachipirina in due giorni separati ma non è che abbiano fatto molto.
in ogni caso prendo quattro gocce, due di cortisone e altre due per espandere la pupilla al giorno, un gastroprotettore e un anti infiammatorio in bustina quindi magari può essere collegato.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

senza entrare nel merito del problema oculistico che non è di mia competenza, Le rispondo solo riguardo la Sua paura, cioè quella di avere "qualcosa di grave alla testa".
Su questo può stare tranquilla considerato l'esito negativo della RM encefalica.
Effetto collaterale dei farmaci? Possibile ma deve parlarne col medico che li ha prescritti.
Non si esclude nemmeno una cefalea tensiva.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro