Utente 487XXX
Buongiorno, vi scrivo per un consulto sul mio stato di salute.
Sono oramai 10 giorni che ho una spossatezza e un senso di intorpidimento alle gambe, sorta sabato 17 marzo dalla mattina alla sera. Essendo molto ansioso ed ipocondriaco, dopo 2/3 giorni ho subito iniziato a pensare a gravi malattie quali la sla o la sclerosi multipla.
A ciò si é aggiunto delle simil-fascicolazioni in tutto il corpo, e sensazione di “aghi di spillo” sotto il piede (quest’ultime le ho avute solo per due giorni). La forza muscolare per fare qualsiasi movimento ce l’ho ma sono comunque molto preoccupato.
Ho fatto le analisi del sangue ed è risultato tutto ok, tranne una carenza di vitamina D e insufficienza di acido folico mentre tutti gli altri sali minerali sono nella norma, cosi come gli esami dell’emocromo, della tiroide etc.
Ho fatto la visita neurologica in cui mi è stata riscontrata una ipereflessia osteotendinea con segno di babinski NEGATIVO. Il neurologo ha detto che probabilmente l’iperereflessia puo essere dovuta al mio stato di ansia (soprattutto perche è molto strano che essa si accompagni ad un Babinski negativo) ma mi ha comunque prescritto la rmn encefalo e cervico-dorsale. Premetto che i sintomi sono comparsi dopo un periodo molto stressante, ma in cui lo stress (dovuto ad un esame del giorno prima) era svanito. E che comunque questi sintomi da 10 giorni a questa parte non sono mai scomparsi, con varie fluttuazioni durante la giornata.
Secondo la vostra esperienza, i sintomi a voi esposti, possono essere i primi sintomi di sclerosi multipla o di sla?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

già l'esito negativo della visita neurologica è senz'altro rassicurante. Il neurologo che l'ha visitata ha potuto cogliere, mediante il colloquio ed anche la semplice osservazione, degli aspetti che per noi restano totalmente al buio.
Condivisibile la richiesta di effettuare la RM encefalica e midollare.
Mi sentirei di tranquillizzarLa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Grazie mille della risposta dottore. Quello che le chiedo è: è possibile avere un origine ansiosa alla base di tutto cio?
È possibile che un iperefeflessia osteotendinea con babinski negativo sia tra i primi sintomi di sla o di sclerosi multipla? Un ipereflessia osteotendinea non associata ad un babinski positivo quanta probabilitá ha di essere patologica?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

troviamo molto frequentemente dei riflessi vivaci, come segno isolato, in soggetti del tutto normali, soprattutto in pazienti ansiosi.
Ovviamente l'origine ansiosa è possibile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 487XXX

La ringrazio enormemente dottore.
Quindi la possibilità di avere una sla non c’e vero? Altrimenti la visita neurologica avrebbe riscontrato altro? Inoltre data la mia età (23 anni) la sla credo non sia molto frequente, sbaglio?
Mentre per la sclerosi multipla pensa che i miei sintomi siano correlabili a prime manifestazioni della SM?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'impressione a distanza è che non ci siano malattie importanti, faccia serenamente la RM come prescritta dal neurologo e stia tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 487XXX

Solitamente una sla o una sclerosi multipla non dovrebbe prima colpire un solo arto o comunque essere unilaterale? Mi pare alquanto strano che da un giorno all’altro mi sia venuta una sorta di spossatezza ad entrambe le gambe (come se avessi fatto una maratona il giorno prima e fossi pieno di acido lattico) ma che comunque la mia destrezza motoria fosse intatta.
Solitamente la sla ha questo esordio?
Ho il terrore di avere una sclerosi multipla o una sla e il fatto di sapere che la risonanza avrà tempi di risposta mediamente lunghi (6/7 giorni) mi fa stare ancora maggiormente in ansia.
Mi scusi se continuo a disturbarla e la ringrazio molto per la sua cordialità e gentilezza, prometto che queste sono le ultime domande a lei poste. Spero mi dia indicazioni in piu alle mie domande che continuo ad avere in mente ogni momento.

Cordialmente,
Gabriele.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ho già detto che l'impressione a distanza è che non ci siano malattie importanti.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 487XXX

Salve dottore, volevo chiederle: durante l’effettuazione di una risonanza è gia possibile avere una visione grezza di tutte le aree analizzate?
Mi spiego meglio: si dovrebbe essere gia piu o meno in grado di dire se ci sono placche di demielinizzazione oppure no?
Naturalmente so che è una risonanza che va studiata bene per almeno 1/2 ore data le 3 aree da analizzare, ma secondo lei il radiologo gia puo avere un idea “nel durante” se ci sia o meno qualcosa di grave?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

eventuali lesioni demielinizzanti vengono rilevate alla RM una volta completato l'esame. Durante l'esecuzione il radiologo potrebbe dialogare con i familiari e anticipare parzialmente qualcosa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 487XXX

DOTTORE LE TRASCRIVO IL REFERTO DELLA RISONANZA:
“ Esame eseguito con apparecchiatura RM 1.5 T, in condizione di base, utilizzando sequenze TSE, FLAIR, DWI ed FFE, secondo piani di scansione multipli.
Artefatti da movimento limitano il giudizio.

Con i suddetti limiti non sono evidenti aree con alterazione del segnale basale di significato patologico a carico del tessuto nervoso sovra e sotto-tentoriale.
In asse le strutture della linea mediana.
SV e spazi liquorali di ampiezza nei limiti della norma.

Evidente curvatura scoliotica sinistro-convessa nel rachide dorsale nel tratto prossimale ( C7-D6 ).
Minima salienza del profilo discale paramediano a sinistra in C3-C4, C4-C5, C5-C6.
Non evidenti fenomeni di compressione sul midollo spinale in esame, che non mostra aree di franca alterazione focale del segnale basale.
Canale vertebrale di ampiezza nei limiti della norma.

Si rimanda a rivalutazione specialistica per correlazione con il quadro clinico. “

QUESTO È IL REFERTO DELLA RISONANZA DOTTORE.
QUELLO CHE LE CHIEDO È:
1)GLI ARTEFATTI DA MOVIMENTO POSSONO AVER FALSATO L’ESAME E NON AVER EVIDENZIATO PLACCHE DI DEMIELINIZZAZIONE?
2)NON ESSENDO STATO CONSIDERATO IL MIDOLLO SPINALE NEL BREVE TRATTO LOMBARE, LE PLACCHE POTREBBERO ESSERE PRESENTI LÍ ?

Queste sono le ultime domande che le pongo, la ringrazio vivamente per tutti i consigli e spero di aver risposta rassicurante alle mie due ultime questioni.

Cordialmente
Gabriele

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Gabriele,

1. No.
2. Nel tratto lombare non c'è midollo, quindi non ci possono essere placche demielinizzanti. E poi la RM era encefalica e midollare, per cui il midollo è stato studiato in toto.
Adesso può tranquillizzarsi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 487XXX

La ringrazio dottore, quindi la possibilità di avere gravi malattie a questo punto mi sembra essere svanita.
Grazie mille per i vari consulti, è stato gentilissimo.
Buona serata.

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro