Utente 492XXX
Buonasera Dottori,
trascorro circa 10-12 ore al giorno davanti al computer, ho iniziato ad avere le vertigini proprio il giorno in cui ho smesso di usare il pc perché sono andato in vacanza.
Ho usato il computer quotidianamente fino al 30 giugno e non ho avuto vertigini , poi dal 1 luglio fino all' 8 luglio mi sono fatto una settimana di vacanza al mare, ed ho smesso completamente di usare pc, tablet, ecc. e la cosa assolutamente strana è che le vertigini sono iniziate il giorno stesso in cui mi sono "disintossicato" dal pc, dal 1 luglio in poi ho iniziato ad avere le vertigini, che purtroppo ho tutt'oggi. Riesco addirittura ad autoindurmi da solo le vertigini piegando la testa all'indietro.
Qual'è la causa delle mie vertigini? L'uso eccessivo del pc?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
il tipo di disturbo che lei sta lamentando, ben lungi dall'essere l'effetto di una "astinenza" da PC (come ha scherzosamente ipotizzato lei) potrebbe essere piuttosto collegato ad una "cupolotiasi", ossia un disturbo che si genera nel labirinto per effetto del distacco di un otolito dalla sua sede. Quel che effettua Lei per "auto-indursi" il disturbo, in certo senso, mima la manovra evocativa di Dix-Hallpike che si effettua per confermare la diagnosi della vertigine posizionale.
Se il disturbo persiste si faccia vedere da un Neurologo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it