Utente 440XXX
Gentili dottori di mediciItalia sono qui per avere dei chiarimenti su dei sintomi che mi stanno capitando da due mesi. Sono un ragazzo di 27 anni , ansioso e abbastanza ipocondriaco che dopo un allenamento credo abbastanza intenso improvvisamente mi sono sentito pulsare e vibrare tutto il corpo dopo di che avvertivo della corrente come un fluire di un qualcosa nelle braccia e dei formicolii sulle gambe e sotto la pianta dei piedi. Questi formicolii col tempo si erano attenuati lasciando spazio a delle vibrazioni che avverto sulle gambe. Andai dalla dottoressa e mi disse che era legato all ansia e alla postura avendo visto una leggerissima scoliosi, e che queste vibrazipni erano dovute a questo, A volte ho la sensazione di sentirmi rallentato testa confusa che mi stringe tipo alla tempia quando cammino e dopo aver camminato per un po mi vibrano le gambe, quando sono rilassato a volte avverto dei guizzi della pelle alla spalla e poi alla gambe ma veramente pochi in tutto il giorno. Gentile dottori io ovviamente ho paura di malattie neurologiche gravi come sla o sm. Secondo voi cosa potrebbe essere ? quando metto le braccia in tensione mi vibrano ( e da un po che ho interrotto l allenamento) secondo voi potrebbe essere una cosa del genere? Poi volevo chiederle in due mesi che uno ha un problema del genere dovrebbe avere una perdita di peso consistente? .Poi quando sono fermo sento il battito del mio cuore farmi muovere cioe lo sento molto presente , avverto il battito sulle gambe , sulla pancia nella spaccata del braccio. Mi scuso in anticipo per la spiegazione un po confusionaria spero che nel limite di un comsulto a distanza potrete darmi qualche delucidazione, grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia riferita, come impressione a distanza, sembrerebbe di origine ansiosa e su questo concordo col Suo medico curante, tuttavia prima di arrivare a questa conclusione è corretto escludere altre condizioni per cui effettui prima una visita neurologica e poi, se negativa, può orientarsi sul versante psichico affondando il problema.
Lasci perdere malattie importanti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore speravo rispondesse lei, venne anche un fisioterapista che mi ha controllato la schiena e ha visto un accenno di scoliosi, mi ha fatto anche una visita neurologica perché preparato anche in quel campo e aveva detto che neurologicamente stavo bene ( mi ha fatto camminare sulle punte, talloni prove di forza , riflessi )e quelle che avvertivo ovvero le vibrazioni erano fascicolazioni dovute a cali di sali e che per reintegrare tutti i sali ci vogliono mesi. A volte avverto anche fastidio alle spalle e collo,E quando cammino mi sento rallentato e dopo una camminata a volte mi pulsano le gambe come se sentissi fluire il sangue . Volevo aggiungere che le mie fascicolazioni le avverto al mattino specialmente quando sono rilassato brevi colpetti magari al braccio poi gamba e anche vicino l orecchio. a volte vedo puntini luminosi quando guardo il cielo e se fisso una superficie più chiara vedo come dell acqua scorrere su un vetro.lei pensa che possa essere qualcosa di grave ?poi volevo chiederle un altra cosa dato che sono due mesi che sto cosi, se fosse una malattia degenerativa con atrofia una persona dovrebbe perdere peso consistente? Io invece sono alto 1.81 e peso 68kg. Le mie più grandi paure sono la Sla e la sm.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ho già detto che non vedo malattie gravi, sempre con i limiti del consulto a distanza.
Se vuole maggiore certezze effettui una visita specialistica presso un neurologo, il fisioterapista, anche se preparato, non è nemmeno medico, figuriamoci neurologo.
La perdita di peso non è obbligatoria nelle malattie neurodegenerative ma non è questo che deve attenzionare, deve solo fare un’accurata visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore grazie per la sua disponibilità e per la risposta rapida. Volevo aggiungere che la dottoressa mi diede anche degli esami da fare per scrupolo per farmi stare più tranquillo:ft3 , ft4, TSH , emocromo con formula, esami urine, glucosio siero/plasma,prelievo di sangue venoso, ha detto che altri esami non erano necessari perche sono giovane e non se ne parlava proprio. Volevo dire che questi sintomi sono iniziati dopo un allenamento ma un periodo un po stressante a casa, volevo aggiungere un ulteriore dettaglio che mi e capitato che mentre stavo per addormentarmi ho sentito delle vibrazioni alla testa, e la mattina mi svegliato spesso agitato ( adesso capita di meno) quando muovo il collo inoltre sento come della sabbiolina e le spalle scricchiolano pero non mi fanno male, prima si. Inoltre quando cammino e mi siedo sento partire dal sedere delle vibrazioni che vanno fino alle caviglie soprattutto quando indosso jeans lunghi, inizialmente avvertito una pesantezza alle gambe. Io intendevo perdita di peso nella sla che è la malattia che temo maggiormente, secondo lei posso escludere malattie quali sla e SM? Non avverto deficit di forza al mattino faccio le prove di mingazzini e sembra che gli arti sono allo stesso livello.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sulle malattie che teme ho già risposto due volte, la reiterazione della stessa domanda è già di per sé un sintomo ansioso come lo è pure l'autotestarsi.
Affronti il disturbo d’ansia che mi pare prevalente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore farò come ha detto, leggendo su internet uno si spaventa un po. Secondo lei cosa possono essere queste vibrazioni che avverto più dopo aver camminato che da fermo? Secondo la sua esperienza escludendo quelle che temo cosa può causare questi fastidi? Problema di circolazione cervicale, cali di sali? E inoltre il tipo di fascicolazioni non molto frequenti e quando avvengono magari colpetto alla spalla braccio gambra e all occhio dovrebbero preoccuparmi? Mi scusi per le domande ma da come ha capito sono un tipo che si allarma subito. Grazie per la risposta che avrò.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è difficile stabilire la causa delle vibrazioni, si potrebbe ipotizzare un’ipereccitabilità neuronale su base ansiosa, ovviamente come ipotesi a distanza.
Le fascicolazioni? Come Le descrive non hanno significato patologico.
Le rinnovo l’invito ad effettuare la visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore, questa situazione potrebbe essere attribuita a cattiva postura o a scompenso di magnesio potassio ? Volevo aggiungere che la mattina di solito tendo a svegliarmi sempre un po agitato e quando sono a letto sento il mio cuore che mi fa muovere a ritmo leggermente, spero che il tutto non sia niente di grave perche mi spaventa la cosa, in più noto che quando cammino tendo a stancarmi un po nella zona bacino

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è più probabile che sia su base ansiosa.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore il fatto del battito che mi fa diciamo sussultare lo avverto anche da seduto cioè quando sto fermo. Quando sono rilassato vedo le gambe muoversi al ritmo del battito specialmente le cosce, vedo anche la maglia muoversi a volte e non capisco se anche quelle sono fascicolazioni o è semplicemente il passaggio di sangue, la stessa cosa se mi guardo il muscolo destro nella spaccata dell'avambraccio vedo muoversi la pelle al ritmo del battito cardiaco. A volte all' occhio sinistro tipo mi tira, e ho tipo testa leggera, sensazione di cerchio alla testa , quando alzo il collo mi fa leggermente male e mi da una leggera vertigine. A volte sono più tranquillo e altre mi assale la paura di avere qualcosa di grave.buona domenica anche a lei,
Grazie per la disponibilità.

[#11] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore credo di aver dimenticato una cosa che volevo chiederle, in attesa che mi dia un suo parere sul mio post precedente volevo domandarvi una cosa, quando tipo ho un oggetto in mano la mia mano si muove a ritmo del battito cardiaco, cioè la mano resta ferma pero sembra che il flusso fa muovere la mano leggermente non è proprio una vibrazione veloce e tipo ritmico che va in base al battito cardiaco che la smuove è una cosa normale o è grave come fenomeno? Grazie ancora per la disponibilità

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo, nulla d’importante.
Si goda le vacanze.

Buona estate
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore grazie per le rassicurazioni, ma sono cose che prima non moravo o ci facevo caso mentre da due mesi tendo ad ascoltare molto di più il mio corpo. Ho letto in internet che le fascicolazioni a riposo sono pericolose è vero? Perche io quando le avverto le avverto da fermo quando sono seduto o rilassato per esempio stamattina a appena sveglio sentivo dei colpetti al braccio. Poi volevo chiederle un altra cosa la mattina mi sveglio spesso con un fastidio leggero allo stomaco ed è chiuso e un leggero mal di testa a cosa può essere attribuito? Grazie mille per la disponibilità e buona estate anche a lei.

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La stragrande maggioranza delle fascicolazioni è benigna.
La lieve cefalea del mattino può essere dovuta a posture assunte durante il sonno o a bruxismo.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore sono qui vorrei chiederle alcune cose perche credo di essere un po in ansia. Noto che le fascicolazioni a volte le ottengo anche quando mi metto in una posizione un po strana per esempio quando dormo braccio sotto cuscino a volte se sono piegato un po in avanti , non sempre e vengono se sono rilassato. Non sono fisse allo stesso punto a volte mi vengono polpaccio spalla o al muscolo del braccio e vedo che la palpebra sinistra a volte tira. A volte mi fanno male leggermente le braccia. Sono preoccupato secondo lei potrei stare tranquillo in base al consulto a distanza ? Al momento sono impossibilitato ad andare dal dottore la mia paura sono sempre quelle due malattie. E notavo che quando ero seduto sentivo un flusso nelle gambe, grazie della risposta e del supporto.

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquillo, non vedo elementi di preoccupazione.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore buongiorno spero abbia trascorso o stia trascorrendo delle buone vacanze. Volevo aggiornarla sulla mia situazione.Sembra che la situazione stia andando meglio le fascicolazioni a volte ci sono altre volte no. Pero volevo chiederle delle cose, a volte se sto seduto anche in posizione non credo complicata parte una vibrazione sotto il piede dopo un po va via , e volevo sapere perche la mattina appena sveglio quando dormo col braccio sotto il cuscino mi sento leggermente vibrare ad "onda" , pure se indosso le scarpe e ho le gambe accavallate o normali noto che ad un piede parte tipo vibrazione a impulso. Poi se mi metto tipo in posizione di flessione dopo un po vibrano le braccia secondo lei è qualcosa di grave ? Aspetto con ansia sue risposte grazie per la disponibilità

[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le sensazioni che avverte sembrano causate dalla posizione che assume, in tal senso non sarebbero da considerare clinicamente rilevanti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore ho sentito parlare del segno di Lhermitte volevo sapere quando lo si avverte è forte il dolore o il fastidio? Cioè come scossa cosa si intende ? Secondo lei è attribuibile al mio caso? Prima stavo meglio ma credo che sto ricadendo nella paura di nuovo

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ai soggetti facilmente suggestionabili dare questo tipo di spiegazioni equivale a peggiorare il problema in quanto, se non esiste, poi è probabile che il soggetto stesso somatizzi e lo avverta davvero, come sintomo psicosomatico però, pertanto non Le darei un buon servizio.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 440XXX

Capisco gentile dottore, non vorrei disturbarla ma vorrei capire una cosa, quando dormo col braccio sotto il cuscino mi fa tipo sentire il battito del cuore sottoforma di vibrazione e tipo se provoco uno schiacciamento sento dei colpetti in risposta non continui, come se le provocassi anche io le fascicolazioni , mi devo preoccupare o rientra in una condizione normale ? Volevo inoltre dirle che quando sono rilassato ne avverto poche sparse. E vorrei sapere di solito dopo quando dovrebbero rientrare le fascicolazioni? Grazie ancora per la sua grande disponibilità.

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le condizioni che menziona sono normali a verificarsi in determinate posizioni.
Riguardo i tempi di regressione delle fascicolazioni, non sono prevedibili, potendo persistere gironi, settimane o mesi, esistono casi di qualche anno.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 440XXX

Buongiorno dottore la cosa che mi preoccupa che tutto è iniziato dopo un allenamento molto intenso a Giugno.È possibile che magari essendomi allenato troppo possa aver causato danni irreparabili alla colonna vertebrale o al cervello? Preciso che erano esercizi di fitness. Sono 3 mesi che non mi alleno secondo lei queste braccia che mi portano sensazione di pulsazione/vibrazione può essere dovuta ad una mancanza di allenamento?

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, stia tranquillo, nessun danno irreversibile.
Non penso che i sintomi descritti siano causati da mancanza di allenamento.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore e secondo lei da cosa possono essere causati? So che è difficile a distanza, ma magari potrebbe darmi un indicazione. Leggendo in rete ho letto sintomi riguardanti la sclerosi multipla e tra i tanti c'erano le vibrazioni o tremori non le chiedo di descriverli come sono i tremori nella sclerosi multipla ,ma vorrei sapere se coincidono con quelli che avverto io perche non vorrei entrare in paranoia di nuovo.
Iieri quando camminavo mi faceva male il muscolo della coscia e generalmente quando mi fermo e mi siedo parte un senso di vibrazione che si ristabilisce in poco tempo , e sento diciamo queste braccia come vibrare internamente a volte forte altre volte no e quando mi metto in posizioni per fare esercizi queste iniziano a tremare un po di piu.La mattina tendo a svegliarmi un po agitato.al momento non posso andare dal medico perché e' in ferie, grazie per le risposte che mi darà e per la sua disponibilità

[#26] dopo  
Utente 440XXX

Gentile dottore mi scusi il disturbo , volevo aggiungere che da ieri mi soni svegliato con un formicolio al dito anulare della mano destra che credo sia variabile durante la giornata, ci tenevo a dire che prima di addormentarmi prima che iniziasse il sintomo,stavo in una posizione un po scomoda per il collo puo dipendere da quello? Spero risponda anche al mio consulto precedente ancora grazie per la disponibilità.

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per rispondere al post precedente Le confermo la prima impressione, cioè un disturbo psicosomatico. Non si può escludere un problema alla colonna lombosacrale.
Faccia la visita neurologica che Le avevo precedentemente consigliato.
Per il resto è possibile l’ipotesi cervicale o un problema del nervo ulnare, per es. causato da compressione al gomito.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente 440XXX

Buongiorno gentile dottore a distanza di mesi vorrei aggiornarla sulla mia situazione. Le fascicolazioni sembrano diminuite anche se ogni tanto le avverto specialmente a riposo o quando sto in determinate posizioni, il flusso di vibrazione alle gambe ho la percezione che sia sulla gamba destra ma non so se è solo una mia impressione, non penso di avere riduzione di forza perché riesco a svolgere tutte le cose , al mattino a volte mi sveglio agitato e ho notato che mi stanco quando sto in una posizione seduto o che sia e avverto la sensazione di testa pesante a volte.volevo raccontarle un episodio una mattina mi sono svegliato con un braccio destro completamente addormentato non riuscivo ad alzarlo era insensibile , poi col passare dei minuti pochi ha ripreso le sue funzioni , e' successo solo una volta dovrei preoccuparmi? Vorrei farle delle domande approfittando della sua gentilezza
1) a distanza ormai di mesi posso escludere definitivamente le malattie che temevo?( Sla , SM)
2)avendo una leggerissima scoliosi questo può influire sul mio stato generale?
Grazie della risposta che ricevero e buona giornata

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le malattie in questione erano state escluse anche prima.
Se la scoliosi è minima non penso che possa influire sui sintomi che riferisce.
Stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 440XXX

Grazie della risposta dottore dovrei forse farla rivedere la scoliosi perche un paio di mesi fa mi fu detto che era minima anzi leggerissima che non si poteva neanche definire tale, supponiamo invece che ci sia fisicamente cosa comporterebbe? Rientrerebbero i sintomi che riferisco? io sono in uno stato d ansia perche ancora non capisco cosa possa essere che mi faccia stare così e sono preoccupato.