Utente cancellato
Salve, sono un ragazzo di 18 anni . Vorrei dei consigli e degli aiuti riguardo quello che ho. Tutto è iniziato a marzo, in cui ho iniziato a sentire sensazioni di vomito nausea acidità e dei lievi strani giramenti. Il giorno prima avevo preso molto vento poiché ero andato a giocare e siccome soffro mal di macchina nel viaggio di ritorno ho trattenuto e cercato di non vomitare, con un elevata sudorazione. Detto ciò questi problemi non passanoz e vado dal medico , che mi dice di avere un problemino di cui ora non ricordo e mi fa prendere determinate medicine che non ricordo. Ma non fanno niente e torno, mi dice di fare l,'abalisi dell' helyco bacter ed effettivamente risultava positivo. Così mi fa prendere per una settimana macladin insieme a una medicina con amoxicillina ( prima di prenderla però ho dovuto vedere se ero allergico poiché quando ero piccolo lo ero, ma ora non più). Durante questo periodo ho commesso l'errore di giocare in due giornate di caldo sotto il sole sotto effetto di antibiotici sudando anche (era il periodo di inizio giugno).
Sta di fatto che sembrava mi fosse passato ma verso la fine o alla fine del trattamento (non ricordo con precisione) incomincio a notare che mi si muove qualcosa sotto la pelle della coscia e anche se nutro qualche sospetto lascio stare pensando fosse stanchezza per antibiotici e stress di fine scuola poiché avevo avuto un periodo stressante ecc.
Niente, in quei giorni inizia a muoversi il muscolo al polpaccio sinistro e ogni tanto mi veniva anche una sorta di pelle d'oca. Provo a prendere bustine con potassio e altre vitamine oer due settimane (sotto consiglio del medico) ma nulla Dopodiché vado a fare analisi, in cui la tiroide è apposto , fegato apposto, globuli bianchi rossi e piastrine apposto, VHS ths apposto, solo il cpk era a 250 ma il giorno prima avevo giocato e avevo preso una leggera botta , oer questo ritorno a fare l'analisi e mi risulta 90. Durante questo periodo incominciano a venirmi dolori lievi
solitamente a petto e schiena ma ancge in altre parti.Niente , ad agosto parlo con una dottoressa amica di famiglia e mi consiglia di prendere il magnesio per una settimana, e una Tachipirina per sfiammare a livello nervoso secondo lei i dolori lievi che mi venivano ma ancora niente . La richiamo e lei capisce che ho le fascicolazioni e mi dice che non sarà sicuro nulla di grave ma di fare l'elettromiografia mentre il mio medico di andare dal reumatologo . Ho prenotato l'elettromiografia e a breve prenoterò anche quella dal reumatologo per questi dolori non molto forti ma comunque fastidiosi che mi vengono. Niente oggi , dopo 4 mesi ho ancora le fascicolazioni sparse su tutto il corpo ( pancia, braccia , piede, vicino all' gomito, collo, occhio, coscie polpacci e addirittura di rado anche allo scroto) anche se non sono continui , vengono spesso ma non sempre durante la giornata, soprattutto a riposo e ho ancora dolori che si diffondono alla schiena petto , zona del cuore braccia ecc e sempre sensazioni di vomito di tanto in tanto, lievi dolori alla testa, forte acidità di tanto in tanto e ogni tanto una sorta di appannamento che sento in testa. Oltretutto da giorni mi fa male a zona dell' inguine e dei genitali ma credo sia lo stesso dolore che mi viene al petto o alla schiena. Diciamo che ciò mi sta rendendo questi mesi veramente orribili, per preoccupazioni di malattie e perché vorrei risolvere il problema ma non riesco. Mi scuso per il lungo messaggio, volevo pareri consigli ed altro da qualche specialista. Grazie dell' attenzione

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro giovane,
dal tuo articolato racconto anamnestico emerge la presenza di fascicolazioni e di un disturbo ansioso. Le fascicolazioni possono essere l'unico sintomo, nel caso della sindrome delle fascicolazioni benigne, oppure costituire il fenomeno di accompagnamento di altre malattie neuro-degenerative, ma in tal caso vi è la coesistenza di importanti segni neurologici.
Consulta comunque un Neurologo dopo aver eseguito l'EMG e intanto leggi questo mio articolo di cui ti accludo il link:
https://www.medicitalia.it/news/neurologia/7755-la-paura-delle-malattie-neurodegenerative-fa-male-al-cuore.html
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
508251

dal 2018
Salve ho letto il suo articolo e l'ho trovato interessante, però ê normale che finché vivo nel dubbio e non faccio l' elettromiografia il 6 novembre ( purtroppo) e la visita dal reumatoloto rimango con la preoccupazione che ci sia qualcosa di serio che magari non c'entri con la sla ma riguarda altro, poi ciò che mi resta preoccupazione che mi vengono anche quando sono tranquillo, oggi inoltre,Bper la prima volta mi è venuta una fascicolazione di circa venti secondi alla testa, vicino alle sopracciglia, ma mi vengono ovunque, piedi genitali, pancia sotto il petto, schiena , braccia, occhio, coscie , polpacci, poi inoltre ho anche lievi dolori Delle volte in testa e a schiena petto o braccia e se massaggio la testa o le altre zone mentre massaggio sento che passano, ma appena smetto ci sono sempre quei lievi dolori , e , quando mi muovo in queste zone sento uno scricchiolio continuo, sono varie cose che mi destano preoccupazione