Utente 518XXX
Gentili dottori, mi rivolgo a voi per un episodio avvenuto qualche giorno fa. Sono un ragazzo di 18 anni, e da SEMPRE soffro di svenimenti collegati alla vista del sangue, all'effettuare prelievi del sangue, iniezioni di qualasiasi genere e anche, qualche volta, a situazioni di particolare ansia e panico.
L’altro giorno quando sono svenuto durante il periodo in cui ero a terra inconsce ho avuto una specie di sogno, al risveglio le persone a me vicine mi hanno informato che durante lo svenimento ho girato gli occhi e avuto delle convulsioni e dopo essermi svegliato per una volta sono svenuto di nuovo per poi svegliarmi normalmente, anche se questa volta è stato necessario chiamare un’ambulanza siccome essendo caduto ho subito un lieve trauma cranico; però nei casi normali in cui svengo per un prelievo o inniezione da seduto ottengo gli stessi sintomi.
Ogni volta che soffro di uno svenimento ho queste reazioni e vengo sempre informato che ho avuto un abbassamento della pressione e una carenza di zuccheri. Ho deciso di contattarvi siccome il mio medico mi ha detto di non preoccuparsi che sono solo dei comuni svenimenti e a volte è normale avere questi sintomi, però io non mi sento convinto siccome leggendo in giro non ho trovato molto a riguardo. La mia domanda è questa: è il caso di fare qualche esame, o questi spasmi possono verificarsi anche al di fuori di patologie come l'epilessia o altro di cui non sono a conoscenza? vi ringrazio molto.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se questi "svenimenti" si manifestano sempre in seguito alle circostanze che descrive sono delle semplici sincopi vasovagali senza componente epilettica. La reazione che ha durante la sincope non è poi così rara a riscontrarsi.
Nel dubbio potrebbe effettuare un EEG.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro