Utente
Salve vi scrivo perché volevo avere un vostro parere. Ho sempre sofferto di pressione bassa e sono svenuta alcune volte negli anni passati sia causa pressione sia,essendo molto ansiosa, per forti paure. Ho avuto diversi attacchi di panico. Ora la situazione che mi preoccupa è che ho una sensazione di svenire e giramenti di testa non costanti ma, negli ultimi giorni,abbastanza frequenti. Sono molto attenta ad ogni sintomo che mi si presenta forse esagerando. Ho pressione alla testa a volte in un punto a volte in un altro, e delle sensazioni tipo scosse alla testa di 1 secondo che mi fanno gelare per la paura. Di controlli nelle ultime settimane ho effettuato analisi del sangue e eco addome completo tutto nella norma. Ho paura di avere qualcosa di brutto.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi e non vada a pensare "qualcosa di brutto", probabilmente l'ipotensione con i sintomi correlati Le può causare uno stato ansioso che accentua conseguentemente la sintomatologia.
Faccia una visita neurologica per avere una valutazione diretta del caso, può servire anche per tranquillizzarsi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta rapida. Dimenticavo di dirle che queste fitte di pochi secondi si verificano sempre nello stesso punto della testa proprio sopra la testa a destra e mi fanno molto spaventare. Sembrano a volte collegate al naso,mi da l impressione come se stesse per scoppiare un capillare boh non so spiegarlo.cosa potrebbe essere secondo lei? Grazie ancora

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il disturbo sembra di natura nevralgica ma non posso sapere il tipo preciso. Esiste anche una cefalea definita "trafittiva", altra ipotesi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore volevo aggiornarla sul fatto che ora ho delle fitte alla testa (a volte in un punto altre in un altro,anche alle tempie a e sulla fronte a volte). Ma è possibile che se continuo a pensarci mi vengono di più?sono molto ipocondriaca...ho paura possa trattarsi di un tumore...ho letto su internet che la cefalea trafittiva si verifica solo un lato è vero??Perché io ho fitte un po' ovunque ho anche una sensazione di peso sotto gli occhi ad intermittenza grazie per la pazienza

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la cefalea trafittiva generalmente è variabile e può manifestarsi in entrambi i lati della testa mentre in un terzo dei casi è fissa.
Le ricordo però che questa è solo un'ipotesi online, non una diagnosi certa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora per la veloce risposta.
Ora sono preoccupata perché ho più che altro un senso di pressione alla fronte, alle tempie, alla nuca sulle guance e sul naso e delle vampate di calore verso le orecchie...i disturbi non sono continui...Se provo a massaggiare le parti doloranti un po' il fastidio si attenua...sono molto preoccupata...cosa potrebbe essere???potrebbe essere qualcosa di serio?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

di solito una sensazione di pressione alla testa fa pensare un problema tensivo, di tensione muscolare e nervosa, ovviamente come pura ipotesi a distanza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buonasera, la aggiorno sui miei sintomi. In contemporanea alle forti pressioni alle tempie e alla fronte mi è cominciato un dolore alle orecchie sempre ad intermittenza e le pressioni si sono spostate sempre sulla testa ma più vicino alle orecchie che alle tempie . I dolori alla testa a volte sono come delle pressioni, a volte come se avessi dei chiodi conficcati alle tempie sopratutto.Per due giorni ho avuto rigidita del collo e delle spalle con conseguente dolore a mezza testa come se ci fosse un chiodo conficcato al centro.sono andata dal mio medico curante che mi ha controllato le orecchie e mi ha detto che stanno bene e mi ha prescritto un ciclo di aerosol per liberare il naso in quanto ho sempre il naso chiuso per via delle allergie stagionali. I dolori che lamento non sono fissi ma intermittenti, durano pochi secondi o pochi minuti. Inoltre questi ultimi due giorni ho anche nausea e giramenti di testa...le orecchie non mi fanno più male come prima, ma la sensazione di chiodi alle tempie e anche sulle ossa delle guance c è ancora ad intermittenza.dimenticavo ho avuto anche delle fitte alla mandibola...ma cosa potrebbe essere..io non ho mai sofferto di nessun tipo di mal di testa...dimeticavp queste sensazioni non vanno via con l oki mi scuso se non riesco a spiegarmi bene grazie dottore per l eventuale risposta

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

considerato anche il dolore alla mandibola un'altra ipotesi da prendere in considerazione potrebbe essere una disfunzione dell'ATM, ne parli con un dentista che si occupa di queste problematiche. La visita neurologica l'ha fatta?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
No non l ho fatta la visita.Il mio medico dice che non è niente. Ma secondo lei potrebbe essere qualcosa di importante?

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come faccio a saperlo a distanza? Sembrerebbe di no ma capisce bene che non è possibile dare certezze,

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro