Utente 506XXX
Buonasera dottori, chiesi in precedenza un consulto a causa di mioclonie nella fase di addormentamento, a quanto pare provocate dal sollevamento pesi.
Pratico sollevamento pesi da 5 anni ora ho 23 anni ed ho notato che prima nonostante gli allenamenti intensi con i pesi riuscivo a dormire serenamente pur allenandomi sempre in orari serali verso le 18/19, e non avevo queste mioclonie.
Negli ultimi due anni purtroppo tutto è iniziato di colpo facendo appunto questi sussulti nella fase di addormentamento e di conseguenza facendomi svegliare e anche impaurire.
Era come se il mio corpo non volesse addormentarsi ne tantomeno la mia mente,come se fossi ipereccitato non so se è il termine giusto.
Ovviamente non riuscivo a spiegarmi il perché di questa situazione dato che avevo sempre fatto sollevamento pesi ma di colpo mi sono ritrovato ad avere un sonno totalmente disturbato, sicché decisi di fare ben 3 visite neurologiche risultate negative da 3 neurologi diversi e 1 EMG anch'essa negativa.
Finalmente dopo un periodo lunghissimo di totale distacco dai pesi ho ripreso a dormire tranquillamente e le mioclonie sono sparite. Non ne ho più neanche una.
Volevo sapere dai voi gentilissimi dottori, se è possibile sapere da cosa è provocato questo sonno disturbato e questi spasmi muscolari dovuti dall'attività fisica??È l'adrenalina a provocare tutto questo o l'acido lattico? Ovviamente parlo da ignorante in materia. È solamente una mia curiosità dato che non mi è mai stato spiegato alle visite che ho fatto.
Vi ringrazio.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
quando un paziente presenta disturbi del sonno viene automaticamente edotto sulla cosiddetta "igiene del sonno" che tra le tante norme prescrive di effettuare esercizi ginnici, specialmente se di particolare intensità, ad una certa distanza di tempo dal momento di andare a letto, perché può causare dissonnia. Il metabolismo di riadattamento plastico del muscolo può causare fascicolazioni (ma non mioclonie, che sono un evento sempre di origine nervosa).
Dia un'occhiata al mio articolo di cui le accludo il link per ulteriori particolari.
Cordialmente
https://www.medicitalia.it/salute/neurologia/200-disturbi-sonno.html
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it