Utente 447XXX
Buongiorno, ho 39 anni e sono molto obesa. Sono ipocondriaca seguita da una psicologa. Negli anni ho fatto migliaia di visite al cuore, neurologi per fascicolazione comparse in periodi di stress, tac, risonanze, emg varie. Quattro anni fa ho avuto delle fascicolazioni alle mani e nonostante visite neurologicge negative ho fatto di testa mia svariate emg negative. A settembre 3016 ho preso una brutta storta con i tacchi a entrambe le caviglie e sono caduta. Non mi sono curata. Mi sono rimaste le cavigliera gonfie come con edemi. A marzo 2017 stessa caduta. A giugno inizio ad avere un dolore fortissimo con fascicolazioni alla schiena ed alla gamba e caviglia destra. Diverse visite neuroligiche.negative estensione alluce impossibile, emg rileva radicolopatia confermata da RMN schiena. Mi danno Lyrics scompare il dolore, le fascicolazioni scompaiono e l'alluce si rialza di nuovo. L'unica cosa che rimase è che se filetto il piede all'ingiù al polpaccio si blocca, succedeva anche con il dolore. Durante questa fase faccio emg con un discepolo di Chiò che conferma radicolopatia escludendo la Sla. A Ottobre 2018 e Febbraio 2019 stessa caduta dopo distorsioni caviglie che sono rimaste gonfie. Non mi sembra il caso di continuare a fare visite neurologiche ed g che nessuno mi ha mai prescritto. Un ragazzo malato di Sla con cui ho parlato mi ha detto che lui cadeva diverse volte in un giorno inciampando anche nelle piastrelle di casa e non 4 volte in 4 anni. Io cammino bene, non strascico o piedi, l'alluce di alza bene adesso, non ho fascicolazioni. Le radicolopatie possono far cadere? Non sono una persona particolarmente ginnica e non ho tutto questo equilibrio già di mio, però la testa va sempre lì. Grazie. Ah, cpk e altri esami nella norma.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

da quanto riferisce non vedo motivi di preoccupazione riguardo malattie del motoneurone, probabilmente le cadute sono accidentali e non causate da problematiche neurologiche.
Le radicolopatie non causano cadute, queste possono avvenire, raramente, per forte dolore ma non penso che sia il Suo caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Grazie dottore per la tempestiva risposta. Grazie. No non è il mio caso in quanto il dolore è andato via un anno e mezzo fa. Si probabilmente sono accidentali in quanto dovute a storte e da quello che ho capito sarebbero più frequenti in quel caso. No? Anche il fatto che l'alluce abbi ripreso l'estebdione verso l'alto ey un buon segno giusto? Da quello che ho capito in quelle malattie si va peggiorando e mai migliorando. Grazie e buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

ha capito perfettamente. Infatti nelle malattie del motoneurone il decorso è ingravescente e non ci sono remissioni della sintomatologia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 447XXX

La ringrazio moltissimo dottore. Buona serata.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro