Utente 498XXX
Ho fatto una risonanza magnetica e questo é il referto. Non evidenza alterazioni a carattere patologico a carico del parenchima encefalico, ove si eccettui una Sumatra ipertensità della sostanza bianca perventricolare dei corni frontali , bilateralmente, scrivibile a gliosi aspecifica di scarso significato patologico. Nei limiti il calibro e le caratteristiche di segnale delle strutture muscolari retro-bulbari e dei nervi ottici bilateralmente , con piani adiposi di clivaggio orbitari liberi.
RA: a sese intrasellare si segnala la presenza di area di diam max di 8x7 mm, caratterizzato da spontaneo slavato segnale in T1w, e soppressione del segnale nelle sequenze STIR , come da presenza di una componente lipidica
Cisti da ritenzione mucosa alla parete supero laterale del seno mascellare di destra
Minimo ispessimento mucoso con ristagno di alcune cellette etmoidali , bilateralmente
Ipertrofia dei turbinati inferiori

Ora volevo sapere cosa significano queste cose , io la risonanza l'ho fatta perché ho notato di avere un problema con la pupilla destra che alcune volte rimane più dilatata dell'altra e quindi il mio oculistica sapendo che ho anche problemi alle gambe che sento bruciare alcune volte come una sensazione di bruciore freddo , mi ha consigliato di fare la risonanza così da togliere ogni dubbio. Ho sentito già un neurochirurgo per quanto riguarda questa area nel settore intrasellare e mi ha detto che molto probabilmente si tratta di microadenoma e che non c'è da preoccuparsi ma di tenerlo sotto controllo ma che comunque devo fare una visita endocrinologa per via della posizione in cui sta perché per lui é un microadenoma dell'ipofisi . Ora dottori io volevo chiedervi alla fine nessuno mi ha detto perché ho questo problema alla pupilla nessuno a saputo darmi una spiegazione e del perché alcune volte sento gli occhi che mi fanno male e vedo le mosche volanti quando c'è parecchia luce. Le gambe oramai sono circa un anno che mi danno questo fastidio ma nessuno sa dirmi perché! Potete aiutarmi?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

riguardo il problema pupillare, l’esito della RM encefalica non mette in evidenza delle correlazioni che possano giustificare questa condizione.
Riferendosi invece al reperto riscontrato a livello sellare è indicato un approfondimento diagnostico mediante una RM con mezzo di contrasto mirata all'ipofisi. Le confermo anche l’indicazione alla visita endocrinologica.
"Cisti da ritenzione mucosa alla parete supero laterale del seno mascellare di destra
Minimo ispessimento mucoso con ristagno di alcune cellette etmoidali , bilateralmente
Ipertrofia dei turbinati inferiori" sono reperti di competenza otorino.
Faccia anche vedere la RM all'oculista che l’ha richiesta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Dottore grazie per la risposta, ho fatto vedere la risonanza all'oculista e ha detto che non riscontra nulla , ma non mi ha detto nulla , cioè noni ha spiegato perché la mia pupilla sta così e non mi ha dato indicazioni. Quindi sono rimasto un po' così in un limbo, la sera infatti non riesco a guidare per via del problema di luci che non riesco a sopportare . Io mi sono un po' preoccupato perché vedendo i vari sintomo e sentendo l'oculista che mi disse che forse avevi un'informazione del sistema nervoso mi sono venute in mente malattia come sla o sm, ma dalla risonanza penso che posso rimanere tranquillo su questa cosa giusto? L'oculista mi ha detto che forse c'entra qualcosa la mia continua cefalea , ma non so. Lei cosa mi consiglia?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non si può stabilire da qui l’origine del problema pupillare.
Potrebbe avere un'ipersensibilità alla luce, solo come ipotesi a distanza però, senza alcuna pretesa diagnostica.
Riguardo le malattie che teme, la sla non ha nulla a che vedere con i problemi visivi, la sm viene esclusa dalla RM.
Potrebbe effettuare una visita neurologica e i PEV (Potenziali Evocati Visivi) se consigliati dal neurologo e/o dall'oculista.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 498XXX

Ok grazie dottore é stato gentilissimo

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 498XXX

Dottore salve, ho fatto la visita endocrinologa e il medico mi ha prescritto alcuni esami da fare , per il resto mi ha detto che forse la mia pupilla che si dilata di più può essere dovuta alla glosi. Lei cosa ne pensa , nel referto c'è scritto glosi aspecifica di scarso significato patologico. Dovrei preoccuparmi? Purtroppo quando ho iniziato ad avere la fissazione per le malattie neurodegenerative ho visto che erano presenti queste glosi . Lei cosa ne pensa? Ha detto pure che potrebbero essere ereditarie o dovute alle forti emicranie di cui soffro.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

escluderei che la gliosi possa causare il problema pupillare, quasi sicuramente è asintomatica. Concordo invece sul fatto che possa essere congenita o causata da violenti attacchi emicranici.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro