Utente 478XXX
Salve sono in cura da un anno con una psichiatra...la mia terapia giornaliera è quella di: 1 compressa di Sereupin da 20 mg,1 compressa di En da 1 mg da gestirmi in base a quanto mi sento ansia (ci sono giorni che ne prendo 1, giorni anche 1 e 1/2 , o giorni che me ne basta solo mezza)!!!
Quando mi sento particolarmente giù chiedo alla mia dottoressa di intengrarmi il Samyr 400 che mi rimette subito su!!! Tutte le volte chiedo le fiale da fare intramuscolo...questa volta ho chiesto le pillole!!! La dottoressa me ne ha prescritto una al giorno, m'aveva detto dopo pranzo, ma nel bugiardino ho letto che si prende lontano dai pasti e quindi la prendo intorno alle 17.30!!! Solo che mi viene un mal di pancia,gestibile ma cmq che può essere legato solo al Samyr!!! Io per un'ora non mangio nulla e sopporto e poi si placca mangiando...cosa mi consiglia???
Consideri che devo prendere ferrograd per un mese per la sideremia bassa!!! Per adesso lo prendo a cena ma vorrei prenderlo a pranzo...
Come faccio col Samyr??? Solitamente le punture le facevo di mattina...
Ringrazio anticipatamente per la risposta e aspetto riscontro...

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

il dolore addominale è un effetto collaterale comune del Samyr, se il dolore è lieve potrebbe continuare la terapia per via orale, altrimenti può passare alla via intramuscolare.
La somministrazione orale lontano dai pasti garantisce un assorbimento più completo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro