Utente
Buonasera dottori,
Anche se so che è un consulto on line ne ho davvero bisogno poichè effettuerò una visita neurologica tra 10 giorni.
Tutto è iniziato un mese e mezzo fa, mentre camminavo ho sentito una forte oppressione al polpaccio sinistro, con senso di bruciore, ció è durato 15 minuti e tutto è tornato nella morna. Due giorno dopo ho iniziato ad avere forti dolori alle gambe e una sensazione di calore, e a volte anche formicolio, ovviamente non persistente. Nei giorni a seguire ho avito anche formicolio e un pó di vista annebbiata. Nel frattempo stavo facendo una cura con deltacolterne per altri motivi quindi non so se questo ha migliorato la visione offuscata o era una cosa casulae. Mi reco dal lio medico di famiglia il quale mi prescrive una rm encefalo, dove tutto è nella norma tranne una ectopia delle tonsille cerebellari 5mm a sx e 6mm a dx, la rm è stata seguita peró con magnete a basso campo, inoltre per il dolore e bruciore mi prescrive tiobec. Ad oggi peró quel senso di pesantezza al polpaccio ce l ho ancora e da una settimana ho anche delle fascicolazioni di brevissima durata sparse al corpo, mi chiedevo si puó parlare di sla? E di sm? Leggendo sui vari siti ho proprio tutti i sintomi della sla, adesso da due giorni mi sento anche un nodo in gola e il braccio mi si stamca facilmente. Potrebbe essere sla bulbare?faccio attenzione a come parlo ormai e a come deglitisco pure, non vivo più praticamente Non faccio altro che leggere 24/24 sui vari siti in attesa della visita.
Questa ectopia delle tonsille cerebellari potrebbe causare questi sintomi?
Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

" Leggendo sui vari siti ho proprio tutti i sintomi della sla", personalmente non vedo sintomi della SLA, questa si manifesta con sintomi motori (deficit dei movimenti), non sensitivi, quelli che descrive Lei sono tutti sensitivi.
Faccia la visita neurologica e stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, attendevo proprio una sua risposta.
Per deficit motorio si puó intendere pesantezza al polpaccio? Come se avessi una gba di legno? Inoltre le fascicolazioni a cosa pensa siano dovute?
Grazie

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la pesantezza di un arto non c’entra con il deficit motorio.
Le fascicolazioni nella stragrande maggioranza dei casi sono benigne, le cause possono essere tante, ansia, stress, discopatie, sforzi fisici, ecc., a volte non si riescono ad identificare.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore la ringrazio per la sua risposta, è sempre cortese e premuroso.
Farei un consulto di persona da lei se non fosse per la lontananza.
Oggi mi sento un grandissimo nodo in gola, e la lingua la sento strana, ma è possibile che nel giro di un mese e mezzo la sla si manifesta con danni al primo al secondo motoneurone e problemi bulbari?
Inoltre le fascicolazioni da sla si attenuano con il magnesio?
La ringrazio e le auguro buona festa dei lavoratori

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

nella sla le fascicolazioni non sono influenzate dai farmaci.
Il nodo in gola è un tipico sintomo ansioso.

Buon primo maggio anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Giovedì prossimo
Ho finalmente la visita.
Oggi mi sento la lingua come addormentata e rigida, come se nn avvertissi nemmeno il gusto.
Ho avvertito anche delle fascicolazioni in quelle zone, per cui sono davvero sconfortata.
Ma nel giro di un mese ci potrebbe essere una progressione così assurda della malattia?
La ringrazio

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ritengo proprio di no, stia tranquilla.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buonasera dottore, ho appena effettuato la visita neurologica. Le riporto qui il referto:
Non deficit dei nervi cranici, agli arti non deficit stenici nè sensitivi. ROT presenti e simmetrici.
SCP in flessione bilat. Prove cerebellari ben eseguite. Romberg negativo.
Lei ha attribuito il tutto ad un fatto ansioso. Ma è possibile che la gamba che mi fa male e sento rigida sia ansia? Inoltre mi ha guardato la lingua e non ha rilevato niente, io invece la sento molle.
Secondo lei posso stare più tranquilla dopo una visita negativa?
Mi ha prescritto Laroxyl.
Grazie sempre

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sinceramente mi aspettavo l’esito negativo della visita neurologica, certo che può stare tranquilla.
L’ipotesi ansiosa era stata avanzata anche in questo consulto.
Il problema alla gamba potrebbe anche riconoscere una causa lombosacrale. Non è stata ipotizzata dalla collega?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
No per la gamba non ha avanzato questa ipotesi.
Inoltre volevo chiederle, queste gocce che devo prendere mi aiuteranno ad alleviare la sensazione di avere sempre qualcosa in gola?? Mi sembra che quando mangio o bevo mi resti qualcosa in gola, non so se sia fissazione. Anche se la farmacista mi ha detto che sono antidepressivi e quindi non vorrei cadere in un circolo vizioso.
Grazie sempre

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il laroxyl è un vecchio antidepressivo che comunque oggi è poco utilizzato in tal senso. Ha ancora un largo utilizzo in alcune forme di cefalea, soprattutto quella di tipo tensivo.
Alcuni colleghi usano il farmaco per disturbi del sonno (utilizzo off label cioè senza l’indicazione in scheda tecnica), in alcuni stati ansiosi e nel trattamento del dolore neuropatico.
A quale dosaggio è stato prescritto?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
3 gocce la sera per una settimana e poi 4 gocce per tre mesi, onestamente io alla visita ero molto agitata perchè preoccupata non vorrei che la collega abbia frainteso. Peró penso che quello che conta è la visita fatta per escludere gravi patologie giusto? Sinceramente sono dubbiosa se assumere o meno antidepressivi, lei cosa consiglierebbe al riguardo?
Grazie sempre

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il dosaggio è molto basso e può seguire le indicazioni della collega.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Grazie mille sempre.
Le auguro una buona serata

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Grazie, buona serata anche a Lei.
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Buongiorno dottor Ferrarolo,
Le scrivo in quanto stamattina mi sono accorta di avere al centro della lingua un taglio. E capisce bene che le mie paure sono aumentate in quanto mi sembra anche di deglutire male. Questo taglio centrale potrebbe essere atrofia? Ieri la dottoressa mi ha fatto protudere la lingua ma nnt altro. In base a tutti i sintomi ho il terrore che si tratti di sla bulbare a questo punto.
La ringrazio sempre

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquilla, non c’è alcun segno di atrofia.
Inizi la terapia prescritta.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, ma questa spaccatura che mi da fastidio con un leggero bruciore non c’entra con l’atrofia?
Grazie

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, non c’entra nulla.
Dr. Antonio Ferraloro