Utente
Buongiorno esimi dottori vi scrivo in quanto ormai da due settimane ho un problema che mi genera non poche difficoltà andrò a spiegarvi bene il problema che ho Tutto è iniziato martedì di due settimane fa quando ho iniziato ad avere partendo dalle ginocchia una forma di debolezza non c'ho fatto molto caso in quanto sono una persona particolarmente ansiogena e attraversato un periodo di fortissimo stress mi sono resa conto nei giorni successivi dei fortissimi dolori muscolari che si irradiavano da parte di metà coscia fine polpacci in modo particolare alla gamba destra quasi come se la gamba si irrigidì s e qualcuno poi desse una picconata per crearmi una frattura ho attraversato nella giornata di domenica dei dolori durissimi e dolorosissimi tanto da piangere e strepitare ho fatto una fiala di Muscoril Ma è come se non avessi fatto nulla Il medico mi ha detto che era un disagio muscolare dovuto ad una forma di stress mi sono rivolta al mio fisioterapista il quale da venerdì di due settimane fa mi sta trattando con delle manipolazioni il lunedì successivo alla domenica mi sono rivolta in ospedale in quanto dopo che cammino per qualche ora mi si irrigidiscono completamente i muscoli della gamba come se li avessi pieni di acido lattico e non riesco più a camminare Premettendo che non ho fatto nessuno sport in ospedale mi hanno fatto in maniera molto accurata tutti i test neurologici di cui è risultato tutto negativo ho fatto anche delle analisi tutto quanto negativo e mi hanno fatto una lastra vertebrale risultata riporto il testo stesso lo studio del rachide lombosacrale documenta rachide in asse con corpi ed Archi regolamente conformati e mineralizzati non si documentano alterazioni strutturali ossee a focolaio normale altezza degli spazi intersomatici non evidenti disformismi ossei la consulenza neurologica evince vigile ed orientata non rigor o qualcosa non Day n puntato cranici nei stenici rotula arti inferiore assenti Achille ipoevocabili riflesso plantare in flessione non alterazioni della sensibilità Questo è quanto quanto il neurologo è vince Premetto che ho fatto un'altra visita neurologica in maniera privata completamente negativa però nonostante tutto io continuo ad avere questi dolori muscolari è come se lagamb ad un certo punto si verificasse non vi nascondo che ho il terrore che io abbia una patologia di Parkinson giovanile o Di sclerosi il medico mi ha tranquillizzato che non è niente di tutto questo che potrebbe essere una forma di stress muscolare cui si è concentrato sulle gambe Potete aiutarmi Potete dirmi nel caso in cui dovrei fare un ulteriore test per valutare se io sia esente da qualche patologia perché sono completamente in ansia ho il terrore di avere una forma di parchi di Parkinson giovanile Anche perché ho letto su Internet alcuni sintomi molti eguali Inoltre avviso molta stanchezza e non riesco a fare una salita che prima facevo con tanta tranquillità Vi prego di aiutarmi in quanto Ho 35 anni grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con visita neurologica negativa, Le consiglierei di effettuare una visita reumatologica ed eventuali esami diagnostici che lo specialista potrebbe richiedere. Non escluderei del tutto un’eventuale fibromialgia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Reumatologo sarebbe? Quali esami si potrebbero valutare. In caso potrebbe spiegarmi cosa sia una fibromialgia dovuta a cosa?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il reumatologo è lo specialista che s'interessa di malattie reumatologiche, fibromialgia compresa. Questa è una condizione benigna a causa sconosciuta che può causare diversi sintomi, il più caratteristico è il dolore prevalentemente muscolare, frequente anche la stanchezza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Dottore una domanda ma la fibromialgia qualora fosse potrebbe portare con il tempo patologie come il Parkinson o altre???

[#5] dopo  
Utente
Mi perdoni ma sono molto in anzia anche perché anche il mio medico mi ha parlato di fibromialgia dovuta da forte stress ma scomparirà oppure una volta arriva non va via più e potrebbe portare con l età di problematiche come parchi son o altre serie.

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, la fibromialgia non evolve in nessuna malattia ed è curabile.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro