Utente
Buonasera visto che mi avete aiutato per il mio problema di stomaco vi scrivo per un problema che è da un po di tempo che mi affligge fitte alla nuca che arrivano fino a metà cranio sono fitte che durano pochissimo e che mi lasciano dolore per qualche minuto. Non sono fitte continue ma magari avvengono 4_5 volte al giorno e non tutti i giorni.
Soffro di dolori muscolari sia alla cervicale che al trapezio che hai grandi pettorali. Ho effettuato a luglio rx colonna cervicale dorsale e lombare che non evidenziava niente di particolare tranne discopatia L5 S1 ho fatto una visita dal fisiatra con esito cervicodorsolombalgia cronica ricorrente e sono stata in cura e la sono tutt'ora da un fisioterapista. So che la diagnosi on line ha i suoi limiti ma secondo voi queste fitte le posso attribuire ai miei cervicale O debbo pensare a qualcosa di più serio tipo tumore o ictus o aneurisma. Le fitte vengono anche senza dolore forte alla cervicale anche se ho sempre i muscoli di collo e trapezio contratti duri. Se ho forte dolore cervicale invece mi viene nausea e giramenti di testa. Il mio medico mi ha detto di stare serena che dura da troppo tempo per essere un problema serio altrimenti avrebbe già dato altri sintomi e che è solo un problema posturale e mi ha prescritto tachidol visto che non prendo antinfiammatori per la gastrite.
Cerco di stare tranquilla ma ogni volta che mi vengono queste fitte ho paura.
Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

l’origine cervicale della sintomatologia descritta è certamente possibile.
Prenderei in considerazione anche la nevralgia del nervo grande occipitale o nevralgia di Arnold.
Una visita neurologica è senz’altro consigliata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore
la ringrazio per la celere risposta. In attesa della visita Neurologica mi può cortesemente dire da cosa può essere provocata la nevralgia di Arnold? Vero che potrebbe essere causata da un tumore? a me è quello che fa paura! o avrei altri sintomi? Abbia pazienza ma questa cosa mi fa stare molto in ansia.
Io soffro di psoriasi pustolosa palmo plantare curata 3 anni fa con metotrexate devo fare accertamenti anche per quel riguarda l'artrite psoriasica o reumatoide?
Cordialità

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non sono certamente i tumori della zona occipitale la prima causa della nevralgia di Arnold. Le cause più frequenti sono rappresentate dai traumi cervicali, discopatie, artrosi e artrite reumatoide ma spesso la causa resta sconosciuta.
Le ricordo che Lei non ha una diagnosi di questo tipo, solo una visita neurologica può confermarla o meno.
Per il resto si rivolga al reumatologo che La segue.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buonasera
Cosa intende con : "Lei non ha una diagnosi di questo tipo" ? Solo la visita dal neurologo potrà confermarla! Una diagnosi Di tumore? O delle altre malattie che mi ha elencato? Scusi ma ora sono in ansia più completa!
Devo rimanere con l'ansia di avere un tumore fino a quando farò la visita neurologica?
Per il resto il mio dottore non mi ha mai mandato da un reumatologo.
Cordialità

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, non ha una diagnosi di nevralgia di Arnold.
Si tranquillizzi perché non ha nulla di grave.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buonasera
Mi scusi probabilmente presa dall'ansia non ho capito bene quello che intendeva. Spero di non essere stata sgarbata. Grazie di tutto è stato gentilissimo e se le fa piacere le comunicherò gli esiti della visita neurologica. Intanto oggi ho accennato il tutto anche alla fisioterapista che ha voluto provare una nuova terapia a carico anche della mandibola perche secondo lei digrigno anche i denti.
La ringrazio cordialmente

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

sgarbata? Assolutamente no, stia tranquilla, capiamo benissimo lo stato d’animo di una persona preoccupata.
Certamente, può farci sapere l’esito della visita neurologica.
Grazie della gentile recensione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buonasera Dottore
Approfitto ancora una volta della sua gentilezza, mi scusi ma col mio Medico non ho tante soddisfazioni infatti sto ancora aspettando la prescrizione per la visita dal neurologo. Oggi mi hanno spaventato dicendomi che queste fitte potrebbero essere segnali di ictus o di Sla, so che non si devono ascoltare gli altri ma io poi entro in panico! Possono essere veramente essere sintomi di una di queste due malattie?
Scusi di nuovo per il disturbo cordiali saluti

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

stia tranquilla, le fitte non c’entrano nulla con la sla e l'ictus non dà preavvisi, significa "colpo", pertanto si manifesta all’improvviso. Non ascolti nessuno (internet compreso) se non medici.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore
Grazie infinite per la sua pazienza e disponibilità. Le chiedo un ultima cosa a volte ho brividi alla testa dalla parte opposta delle fitte diciamo però che ho sia collo che spalle tutte contratte non solo la parte delle fitte, anche ciò può essere riconducibile alle contratture muscolari e alla cervicale? La fisioterapista dice di sì. Dice che sono tutta contratta e ovviamente l'ansia non aiuta.
Grazie buon fine settimana anche a lei

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

sì, la contrattura muscolare può causare la sintomatologia riferita.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Buonasera dottore la disturbo ancora una volta per un consulto ho delle brevi e leggere scosse alla testa nella parte frontale della testa non sono fitte sono come spilli leggeri leggeri...scosse ...ho anche tensione muscolare al livello del trapezio e ieri ho avuto fitte intercostali sempre stesso lato il sinistro tutto il giorno. Puo essere causato tutto senpre dalla cervicale ? La mia paura e aneurisma.
Cordialità

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

ripeto che l'aneurisma non rotto è asintomatico, da questo punto di vista può stare tranquilla.
Riguardo la sintomatologia descritta, non è possibile stabilire online la sua origine, tuttavia non escluderei una causa ansiosa. Se dovesse persistere si rivolga al medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Grazie Dottore della sua immediata risposta.
In effetti è un periodo molto ansioso per me! Speriamo sia solo sintomo di ansia. E ormai parecchio come le ho già detto che sono in cura dal fisioterapista. Il mio medico x ora mi ha ha prescritto visitata di nuovo dal fisiatra e psicologo. Speriamo bene! E spero di non doverla disturbare più.
Cordialità

[#15] dopo  
Utente
Buonasera Dottore la disturbo nuovamente per i miei dolori alla testa.
Le chiedevo se il dolore al nervo occipitale come avevamo preso in considerazione l'altra volta puo essere anche non a fitte e se può estendersi anche fino all'osso parietale.
Infatti è da oggi che dolore in un punto dell'osso parietale ma un dolore non più a fitte, abbastanza continuo. Delle fitte Ne ho parlato anche col mio medico di base che però ritiene più opportuno mandarmi prima dal fisiatra e poi eventualmente dal neurologo cosa ne pensa?
Faccio presente che oggi sono passata spesso dal caldo al freddo e che stamattina qui nella mia regione faceva molto freddo e che ho continue contratture muscolari.
In conclusione nei limiti del referto on line può essere sempre il nervo occipitale?
Mi scuso per il disturbo ma ormai avrà capito che sono una persona un po ansiosa.
Cordialità

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

nella nevralgia di Arnold il dolore può estendersi anche alla regione laterale della testa potendo arrivare fino alla regione oculare, tuttavia resta a fitte e non è continuativo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro