Utente
Buonasera ho 27 anni sono in stato di gravidanza al 3 mese, da diversi anni soffro di un’ acufene pulsante dell’orecchio destro.
Tutto è iniziato in seguito a un forte stress nel 2016 e non è più andato via.
Si accentua in periodo di stress per diminuire quando sono più tranquilla.
Ho seguito anni fa visita cardiologica nella norma, eco Doppler dei vasi del collo, visita neurologica, ed rmn del condotto uditivo interno e Angio-rm dei vasi intra cranici.
Riporto il risultato esame eseguito in condizione di base senza mezzo di contrasto in seguito a valutazione di pulsazione a carico dell orecchio destro.
Si sono acquisite sequenze t1, t2, fiesta t2, Dwi, e sequenze Angio rm MOTSA.

Sistema ventricolare sopra e sotto tentoriale eumorfico in sede.

A destra si segnale piccolo vaso arterioso in continuazione con L arteria cerebellare Antero inferiore omolaterale che si insinua tra i fasci del pacchetto acustico facciale, interponendosi tra facciale e vestibolare superiore; il piccolo ramo vascolare non determina dislocazioni delle strutture nervose.

Assenti aree di alterazione di segnale parenchimali nelle sequenze acquisite in condizione di base.

Regolari i vasi del poligono di wills.

Questo acufene cambia in base di movimento del collo se sposto la testa in avanti o mi abbasso, oppure piegando la testa lateralmente.
Adesso che sono in attesa sono preoccupata se questo disturbo puo incidere sulla mia gravidanza e salute.
Può questo piccolo vaso arterioso tra i fasci del pacchetto acustico essere avvertito dal mio orecchio?

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
innanzitutto complimenti per come ha descritto nel resoconto anamnestico il suo problema. Le rispondo dicendole subito di non avere neanche il più piccolo dubbio che questo possa interferire con la gravidanza in corso. Lei ha un acufene per una condizione che si definisce "conflitto neuro-vascolare" che è causato dalla estrema vicinanza dell'ACAI (Arteria Cerebellare Anterior-Inferiore) al pacchetto stato-acustico. Ora pensi solo a diventare mamma e, successivamente, sarà il caso di far considerare -nel caso di persistenza della fenomenologia lamentata- ad un Neurochirurgo la situazione.
Cordiali auguri
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Purtroppo sono molto ansiosa e subito mi preoccupo..
Questo conflitto comunque non è rischioso per la mia salute? Apparte questo acufene non ho altri sintomi, quindi se decido di conviverci spero che non crea problemi in futuro che mettano a rischio la mia salute.

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Adesso si preoccupi solo di portare felicemente a termine la sua gestazione, ma dopo è bene che si rivolga ad un neurochirurgo per una valutazione di questo reperto.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
Ok dottore grazie mille per la sua disponibilità. Buona serata

[#5] dopo  
Utente
Dottore buonasera mi scusi se la disturbo di nuovo, volevo solo chiedere un ultima cosa. Come mai avverto questa sensazione di flusso sanguigno nell orecchio alternato al battito cardiaco solo quando faccio determinati movimenti , ad esempio girando la testa verso dietro e abbassandomi? Poi per il resto lo avverto molto poco. Inizia solo con determinati posizioni che assume la testa. Grazie mille

[#6]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' verosimile che le variazioni posturali, specialmente a capo declive, possano accentuare il fenomeno. Ma non ci dia peso eccessivo.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#7] dopo  
Utente
Grazie dottore . Purtroppo mi sono fissata tipo di avere qualche malformazione Artero Venosa leggendo su internet che gli acufeni pulsanti sono spesso sintomo di queste Mav . E mi sto facendo condizionare troppo . Grazie infinite

[#8] dopo  
Utente
Buonasera Dott. Scusi se sono di nuovo qui a disturbarla .. mi dispiace doverla disturbare di nuovo.. io avrei solo bisogno di un altro suo consulto , mi chiedevo il perché mi succede che quando mi sforzo sento questo fruscio che continua fino a quando mi fermo.. questa cosa mi mette molta ansia anche perché trovandomi a dover affrontare un parto ho paura se c’è qualcosa che non va a livello cardiovascolare ..
può questo vaso che si trova vicino al nervo causate tutto ciò? Dato che ho fatto L Angiorm qualche anno fa adesso mi spavento e dato il mio stato non posso fare controlli.. ma ho paura se c’è qualcosa che non va.. attendo una sua risposta grazie

[#9]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
L'unica effetto che può darle il conflitto neuro-vascolare è la nevralgia del trigemino e null'altro. Si tranquillizzi e conduca a termine la sua gestazione.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#10] dopo  
Utente
Quindi la sensazione di acufene pulsante è dovuta a questo vaso arterioso?
Comunque grazie dottore per la sua disponibilità.

[#11]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Esattamente, l'acufene può essere causato dal conflitto neuro-vascolare.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it