Mioclonie in tutto il corpo da due mesi causa stress e ansia?

Due mesi fa sono stato ricoverato all'ospedale dopo che ho avuto il mio primo attacco di panico in vita mia.

Per un mese sono andato avanti con 1 mg di xanax a lento rilascio e ho dovuto usare anche il Tavor oro due/tre volte quando si sono ripresentati altri attacchi.

Ho smesso di assumere questi farmaci da ormai due settimane e ho notato che durante e dopo ho avuto queste mioclonie sparse un po' in tutto il corpo, a volte durano pochi secondi e altre volte si perpetua per diversi minuti.

Volevo sapere se queste mioclonie possono essere causate da stress e ansia o dell'assunzione o interruzione dei farmaci che ho preso.

Non so se può tornare utile ma prima dell'attacco di panico avevo lamentato un tremore all'occhio sinistro durato due mesi per poi sparire.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

per mioclonie intende movimenti degli arti come degli scatti?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non so come spiegarlo bene ma sono come pulsazioni o scosse in punti a caso del corpo non solo arti, ma un po’ ovunque in tutto il corpo.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

quindi più che mioclonie sarebbero fascicolazioni o miochimie, almeno mi sembra di capire.
La loro origine sembrerebbe ansiosa o da stress, considerato che si manifestano sia durante che dopo il trattamento ansiolitico.
Anche il disturbo palpebrale precedentemente accusato (verosimilmente miochimie palpebrali) hanno un’origine ansiosa o da stress.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test