Utente
Buon giorno, è un periodo che sono fortemente stressato in gran parte causa situazione lavorativa, in parte anche perché ho qualche problema di salute legato per ora a reflusso gastro esofageo e problemi intestinali.

Tutto ciò mi ha portato ad essere sempre costantemente teso, nervoso e spesso tutto ciò mi porta a crisi di panico per lo più notturne, dove ho forti tachicardie fame d'aria sensazione di infarto imminente e altro, ho sonno agitato e dormo poco e male, quando proprio mi sento particolarmente in agitazione sopratutto la sera prima di dormire su consiglio medico prendo 10 gocce di Xanax ma di solito cerco di evitare di prenderlo.

La situazione attuale dell'epidemia di Coronavirus ovviamente ha amplificato il mio stato di ansia.

Una cosa che una volta mi succedeva solo di rado la notte ora mi compare spesso e anche più volte mentre dormo, cioè mi sento come se tremassi tutto ma dentro, in realtà non ò brividi e dall'esterno non tremo affatto, come se fosse una vibrazione dentro che mi fa svegliare il più delle volte con un po di tachicardia e fame d'aria.

Non so perché ho sempre paura si tratti di un problema al cuore a darmi sta specie di fibrillazione anche se dalla visita cardiologica con elettrocardiogramma e ecocardiogramma di qualche mese fa sembra tutto apposto.

Mi chiedo se si tratti solo di ansia o ci sia altro?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia descritta sembrerebbe di origine ansiosa.
Non vedo segni di malattie neurologiche.
Veda come procede, altrimenti una visita presso il Suo medico curante è ovviamente indicata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottor Ferraloro, quindi tenderebbe ad escludere problemi organici sul cuore?
Certamente chiederò ancora al mio medico curante al quale ho già chiesto, però volevo sentire altri pareri visto che la cosa non si è risolta anzi si è acuita.
Grazie ancora

Cordiali saluti
Alessandro

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Alessandro,

io Le posso dare un parere neurologico, infatti ho scritto "Non vedo segni di malattie neurologiche".
Comunque la sensazione di cui scrive è frequentemente associata a stato ansioso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Garzie mille per la risposta Dr. Antonio

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro