Utente
Salve a tutti, ho 24 anni, sono sempre stata una persona ansiosa, fin da bambina, non ho avuto un’infanzia semplice e sono cresciuta con una nonna particolarmente possessiva, a differenza dei miei genitori.
Non sono mai stata tanto a casa e con i miei genitori il rapporto è migliorato da due anni a questa parte.

Mi ritrovo a chiudere un consulto in quanto da 3 mesi a questa parte non sto bene, tutto è iniziato con un attacco di panico al mare, dopo una serata in cui avevo bevuto un po’ più del solito, mi sono fatta prendere dall’ansia e mi sono sentita male, mani irrigidite, sudorazione, il tutto durato pochi secondi.
Però per me è stato bruttissimo.
Da quel giorno vivo perennemente con l’ansia di avere un tumore al cervello o qualche altra malattia, un giorno sono stata stanca tutto il giorno, come se avessi le gambe a pezzi, ho sempre una sensazione di pressione dietro la testa, e vivo sempre con quest’ansia, mi capitano momenti peggiori e momenti migliori, inoltre ultimamente mi sembra di percepire tutte le persone come estranee; so chi sono; ma le percepisco strane; come tutto ciò che mi circonda.
Ho iniziato ad andare da una psicologa, volevo sapere se secondo voi i miei problemi possono essere di qualche altra origine.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

da quanto scrive e dalle caratteristiche riferite non si evincono problematiche neurologiche,
la sintomatologia è verosimilmente di origine ansiosa e lo stress può causare queste paure.
Assolutamente condivisibile la scelta di seguire un percorso di tipo psicologico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo, proseguirò il percorso che ho iniziato, logicamente mi aspettavo risultati fin da subito, e il fatto di non aver riscontrato subito miglioramento mi ha fatto preoccupare ancora di più, ma credo sia normale ci voglia un po’ di tempo...

La ringrazio tantissimo.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì, occorre un po' di tempo, stia tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Ok grazie, perché le assicuro che sto vivendo come un incubo, non mi ci ero mai ritrovata in una situazione del genere, con tutto questo stress addosso, mi sento sempre giù, come se non fossi motivata e con la testa tra le nuvole, inoltre a volte è come se le parole mi uscissero da sole e come se avessi la sensazione di non parlare io, infatti questa cosa mi crea ansia perché ho paura di non riuscire a parlare.. spero passi il prima possibile!

Grazie mille!

[#5] dopo  
Utente
Quindi lei dice che posso star tranquilla?

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Con i famosi limiti del consulto a distanza direi di sì.
Se la psicoterapia non fosse sufficiente non abbia timori a prendere in considerazione l’associazione con la farmacoterapia, se consigliata.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro